cs Romeo e Giuliatta a Bassano 30 e 31 gennaio

Comunicato stampa con preghiera di pubblicazione Lunedì 30 e martedì 31 gennaio h 21.00 al Teatro Remondini di Bassano del Grappa Romeo e Giulietta di William Shakespeare Va in scena al Teatro Remondini di Bassano del Grappa la tragedia Shakesperiana per eccellenza di Romeo e Giulietta con la regia di Paolo Valerio per il Teatro Stabile di Verona.

Persone Giorgio Tirabassi, Ettore Capriolo, Massimo Rubulotta, Sabrina Reale, Cecilia Viganò, Raffaele Spina, Roberto Petruzzelli, Mario Monopoli, Annalisa Esposito, Alessandro Dinuzzi, Paolo Valerio, Salvatore, Giulietta, Nicola, Romeo, William Shakespeare
Luoghi Veneto, Verona, Bassano del Grappa
Organizzazioni Fondazione Atlantide
Argomenti teatro, letteratura, arte, spettacolo

27/gen/2012 12.22.10 Operaestate Festival Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Comunicato stampa con preghiera di pubblicazione

 

 

Lunedì 30 e martedì 31 gennaio h 21.00 al Teatro Remondini di Bassano del Grappa

 

Romeo e Giulietta di William Shakespeare

 

Va in scena al Teatro Remondini di Bassano del Grappa la tragedia Shakesperiana per eccellenza di Romeo e Giulietta con la regia di Paolo Valerio per il Teatro Stabile di Verona. La serata è inserita nella Stagione Teatrale Città di Bassano promossa dall’Assessorato allo Spettacolo, in collaborazione con la Fondazione Atlantide e il sostegno della Regione del Veneto.

 

Una continua sorpresa;  questo sarà la storia di Romeo e Giulietta che lunedì 30 e martedì 31 gennaio andrà in scena a Bassano.  Sul palcoscenico salirà la compagnia Teatro Stabile di Verona - Alessandro Dinuzzi, Annalisa Esposito, Mario Monopoli, Roberto Petruzzelli e Raffaele Spina -  accompagnati dalle illustrazioni dal vivo a cura di Cecilia Viganò, la musica del pianoforte di Sabrina Reale e le percussioni di Massimo Rubulotta, diretta da Paolo Valerio.

 

Uno spettacolo che promette emozioni, come commentato dallo stesso Paolo Valerio: “Nel 1989 – 90 la nostra Compagnia allestì il suo primo Romeo e Giulietta alla Casa di Giulietta. Due edizioni di grande successo a cui seguirono vari spettacoli prima alla Tomba di Giulietta, poi itineranti, per raccontare Shakespeare e Verona. Poi  abbiamo deciso di mettere in scena un nuovo Romeo e Giulietta privilegiando, accanto alle parole perfette di Shakespeare, l’immagine e la musica con artisti che dipingono e suonano dal vivo, traendo ispirazione dalla poesia e dalla freschezza di questo capolavoro. Un ’altra strada, un altro percorso sempre alla ricerca di un’Arte capace di emozionare.”

Con questo spirito il Teatro Stabile della città degli innamorati  ha affrontato nel corso degli anni l’arduo compito di dare nuove diverse letture ad un classico senza tempo, capace di portare la poesia nella realtà del quotidiano al punto di rendere il balcone dell’innamorata per eccellenza mera di veri e propri pellegrinaggi  per visitatori da tutto il mondo.

 

Romeo e Giulietta, dunque, ma non nella solita versione della tragedia: pur mantenendo intatta la trama, l’opera verrà riproposta grazie ad una messa in scena fuori dagli schemi consueti che, mescolando parole, musica e suoni, permetterà di rivivere la storia dell’amore che sempre si rinnova.

«Di storie d'amore finite male, per dissidi familiari, circostanze avverse, casi beffardi, sono piene le più ingiallite cronache di qualsiasi luogo - commenta il traduttore Ettore Capriolo -. Ma, pur essendo spesso ben più documentabili di questa, non importano più a nessuno. Giulietta e Romeo sono invece vivi e reali: il genio di Shakespeare ha conferito loro una sorta di tridimensionalitá, più che sufficiente a giustificare, per ragioni di pietas assai prima che per motivi turistici, il desiderio di collocarli in luoghi, di immettere insomma nella Verona della realtá, la Verona della Poesia».

 

Prevendita presso l'Ufficio IAT di Bassano in Largo Corona d'Italia, tel. 0424/524351 e in vendita al Teatro Remondini la sera degli spettacoli. Prossimo appuntamento martedì 7 febbraio con Giorgio Tirabassi protagonista della pieces “Salvatore e Nicola”.  Prevendite a partire da mercoledì 1 febbraio. Info anche 0424/519819 – 0424/519804.

 

--
Alessia Zanchetta Comunicazione OperaEstate Festival tel. 0424 519804
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl