al via la rassegna Teatro per crescere con Natalì

09/mar/2012 15.34.51 Operaestate Festival Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

CITTA’ DI BASSANO DEL GRAPPA

Medaglia d’Oro al Valor Militare

 

 

 

Comunicato stampa

 

Domenica 11 marzo ore 17.00 Teatro Remondini - Bassano del Grappa

NATALI’

I burattini e pupazzi di Elena Gabriella Roggero, portano in scena il primo appuntamento con la rassegna teatrale dedicata ai più piccoli e alle loro famiglie

 

 

L’Assessorato allo Spettacolo di Bassano del Grappa, in collaborazione con l’Associazione Culturale Calatatela,  presenta Teatro per crescere una nuova rassegna teatrale dedicata al pubblico infantile e alle loro famiglie.

Per 5 domeniche, altrettanti spettacoli si alterneranno tra il Teatro Remondini e la Biblioteca Civica, ospitando compagnie di teatro ragazzi, che con tecnica mista di teatro d’attore e pupazzi porteranno in scena altrettante storie, per ridere ma soprattutto riflettere ed educare.

 

Si comincia domenica alle ore 17.00 al Teatro Remondini con la storia di Natalì, portata in scena da Elena Gabriella Roggero, con pupazzi e burattini.

Tra i diritti dei bambini c’è quello di una cultura adeguata alla loro età che nell’era dello zapping non è così ovvia.

Lo spettacolo proposto di elena Gabriella Roggero tocca altre tematiche di questi diritti come quello di vivere con la propria famiglia e quelli più generali all’alimentazione, dell’educazione e della protezione della salute con una storia commovente.

Natalì è la storia di una bambina che era proprio...” nata lì, in quella parte di mondo dove il cielo è il più azzurro che c’è ed il mare ha il colore dello smeraldo. Ma papà e mamma dicono che bisogna

partire... Sarà come andare in vacanza ? “

 

Una fiaba che narra di un viaggio che porta una famiglia lontano da casa alla ricerca di una vita migliore, e di un percorso interiore, quello della crescita di una bambina nata in una terra senza futuro. E’ la storia di un paese dove i bambini riporteranno la gioia di vivere per costruire un mondo dove nessuno si senta straniero. In scena strutture che si trasformano a vista e un’attrice che anima delle grandi marionette alternandole a burattini a guanto in una storia coinvolgente e magica allo stesso tempo.

Uno spettacolo poetico ed intenso che parla di migrazione, multietnicità ed integrazione, ma anche di solitudine e della dificoltà di diventare grandi che ci accomuna tutti.

È un’occasione per genitori e ragazzi di fare un esperienza insieme e di condividere un momento magico come quello offerto dal teatro. 

 

Biglietteria del Teatro aperta dalle ore 16.00 biglietti adulti ¤ 4,50 biglietti bambini (fino 14 anni) ¤ 2,50 Per informazioni e prenotazioni Assessorato allo Spettacolo 0424 519819

Associazione Calalatela 0424 829472

--
Alessia Zanchetta Comunicazione OperaEstate Festival tel. 0424 519804
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl