L'Unione Europea premia Bassano del Grappa

23/apr/2012 16.55.01 Operaestate Festival Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


in allegato comunicato stampa e immagine
con preghiera di pubblicazione

L’UNIONE EUROPEA CONTINUA A PREMIARE
LA CASA DELLA DANZA DI BASSANO DEL GRAPPA

Successo internazionale per il CSC/Casa della Danza di Bassano del Grappa, che registra la vincita di altri due bandi europei sul programma Cultura 2007/2013.

(Bassano del Grappa) In epoca di tagli alla cultura diffusi e abbondanti, sorprende la vitalit di un progetto che non cessa invece di espandersi come il CSC/Casa della danza di Bassano del Grappa. Lo conferma la recente notizia che il CSC di Bassano l’unico soggetto veneto attivo nell’ambito culturale, presente tra i 112 progetti selezionati e sostenuti dal programma Cultura 2007/2013 dell’Unione Europea (strand dedicato alla cooperazione culturale di breve periodo), unico soggetto italiano selezionato con due progetti.

Il programma Cultura dell’Unione Europea ha l’obiettivo generale di contribuire alla valorizzazione di uno spazio culturale condiviso e basato su un comune patrimonio, sviluppando la cooperazione tra i creatori, gli operatori e le istituzioni dei paesi europei, al fine di favorire l’emergere di una cittadinanza europea.
In particolare gli obiettivi specifici del programma intendono promuovere la mobilit transnazionale degli operatori culturali; incoraggiare la circolazione delle opere e dei prodotti artistici e culturali, favorire infine il dialogo tra le culture.

In totale saranno dunque 3 i progetti europei (Bassano ne aveva vinto un altro biennale anche nel 2011) che verranno sviluppati nel 2012, con una ricaduta rilevante sulla scena regionale delle arti performative e della danza contemporanea in particolare:
- Choreoroam Europe progetto biennale (2011/2012) di ricerca coreografica e mobilit artistica, promosso dal CSC di Bassano in partnership con: The Place di Londra, Dansateliers di Rotterdam, Paso a-2/Certamen Coreogrfico de Madrid, Dance Week Festival/Zagreb Dance Center di Zagabria.
- Act Your Age progetto biennale (2012/2013) di promozione del dialogo intergenerazionale e dell’invecchiamento attivo attraverso l’arte della danza promosso dal CSC di Bassano in partnership con il Nederlandse Dansagen Festival di Maastricht (Olanda) e il Dance House Lemesos (Cipro) e in relazione con centri di Turchia, Finlandia e Irlanda.
- Spazio: A European network for dance creation progetto biennale (2012/2013) di alta formazione nelle arti performative in relazione con le nuove tecnologie, promosso dal CSC di Bassano in partnership con ICK Amsterdam/Emio Greco |PC (Olanda), Art Stations Foundation di Poznam (Polonia), Croatian Institute for Movement and Dance di Zagabria (Croazia).

In tutte e tre i progetti saranno coinvolte dal CSC professionalit artistiche attive sia sulla scena regionale che nazionale, per partecipare alle previste azioni di mobilit artistica, formazione, creazione e produzione. Obiettivo: l’internazionalizzazione della nostra scena della danza contemporanea con conseguenti, misurabili, ricadute positive nell’ambito del sistema spettacolo in termini di diffusione di buone prassi e innovazione dello stesso sistema.

Il CSC Centro per la Scena Contemporanea nasce nel 2007 come spazio stabile per attivit di formazione e ricerca per le arti performative contemporanee di Operaestate Festival Veneto ed ha come base operativa il CSC Garage Nardini di Bassano del Grappa. Il progetto, sin dalla sua nascita promuove, in accordo e in rete con altri soggetti nazionali e internazionali, i linguaggi del contemporaneo nei diversi campi delle arti sceniche. Obiettivo prioritario del CSC da sempre la promozione dei giovani artisti, la loro mobilit, la circolazione delle loro creazioni in diversi contesti, dal locale al transnazionale.
La progettualit e le attivit del CSC di Bassano, sono state riconosciute a livello europeo nel 2010, con l’entrata del CSC nell’EDN European Dance Network, il network europeo delle Case della Danza. Il CSC il primo e fino ad ora unico centro italiano entrato nel network che comprende alcuni dei centri pi rinomati e attivi della danza contemporanea europea.

Bassano viene dunque riconosciuto centro privilegiato per la promozione della danza contemporanea grazie ai programmi che da qualche anno ha sviluppato in rete con numerosi soggetti sia nazionali che internazionali. Dando anche un decisivo contributo all’emersione e alla valorizzazione di una scena regionale che si sta imponendo fra le pi innovative e originali, come non accadeva da molto tempo.
Particolare attenzione viene data anche allo sviluppo di occasioni di mobilit e residenza all’estero per gli artisti italiani sostenuti, e l’accoglienza a Bassano di artisti internazionali al fine di promuovere incontri e confronti tra diverse realt culturali, artistiche, professionali, sociali.

Durante tutto l’anno infatti il CSC offre residenze a Bassano nei suoi diversi spazi disponibili, sia per sviluppare progetti di ricerca che per la creazione di nuove opere. Gli artisti ospiti vengono anche coinvolti in attivit di formazione offerte gratuitamente agli artisti del territorio e a fine residenza presentano una prova aperta al pubblico contribuendo cos al suo consolidamento e alla sua formazione.

Per informazioni: Ufficio Operaestate/CSC Bassano tel. 0424/519819, 0424/5129804, 0424/519808, www.operaestate/csc.it


--
Alessia Zanchetta
Comunicazione Operaestate Festival Veneto
Tel 0424 519804 – Fax 0424 519820
comunicazionefestival@comune.bassano.vi.it
-
Immagine in linea 1 Immagine in linea 2 Immagine in linea 3 Immagine in linea 4 Immagine in linea 1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl