cs Collettivo cinetico a bassano 26 maggio ore 15

cs Collettivo cinetico a bassano 26 maggio ore 15. in allegato comunicato stampa e immagine con preghiera di pubblicazione ARRIVA A BASSANO IL PRIMO STUDIO DEL COLLETTIVO CINETICO CON LO SPETTACOLO <AGE> VINCITORE DEL BANDO NAZIONALE "RIPENSANDO CAGE" Sabato 26 maggio ore 15.00 al CSC Garage Nardini va in scena il primo studio del progetto performativo condotto da Francesca Pennini Proseguono le residenze coreografiche al CSC - Centro per la Scena contemporanea, lo spazio stabile per attivit di formazione e ricerca per le arti performative contemporanee di Operaestate Festival che ha come base operativa il Garage Nardini di Bassano del Grappa.

Persone Sasha Waltz, Emilia Romagna, Festival, Nicola Galli, Fabio Zangara, Demetrio Villani, Giulio Santolini, Guglielmo Pivelli, Carmine Parise, Andrea La Motta, Chiara Minoccheri, Gloria Minelli, Carolina Fanti, Luca Cecere, Angelo Pedroni, Francesca Pennini Proseguono
Luoghi Italia, Toscana, Ferrara, Londra, Mondaino, Bassano del Grappa
Organizzazioni Associazione Giornali Europei
Argomenti spettacolo, arte, istruzione, teatro

24/mag/2012 15.26.43 Operaestate Festival Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


in allegato comunicato stampa e immagine con preghiera di pubblicazione

ARRIVA A BASSANO IL PRIMO STUDIO DEL COLLETTIVO CINETICO CON LO SPETTACOLO <AGE>
VINCITORE DEL BANDO NAZIONALE “RIPENSANDO CAGE”
Sabato 26 maggio ore 15.00 al CSC Garage Nardini
va in scena il primo studio del progetto performativo condotto da Francesca Pennini

Proseguono le residenze coreografiche al CSC - Centro per la Scena contemporanea, lo spazio stabile per attivit di formazione e ricerca per le arti performative contemporanee di Operaestate Festival che ha come base operativa il Garage Nardini di Bassano del Grappa.
Questa settimana il Garage ospita il Collettivo Cinetico di Francesca Pennini, che presenta al pubblico la prima tappa del loro lavoro <age> vincitore del Bando "Progetto Speciale Performance 2012: Ripensando Cage", in scena sabato 26 maggio alle ore 15.00 al CSC Garage Nardini.

Il progetto nasce da un’idea di Francesca Pennini, che ne cura anche la regia affiancata per l’assistenza alla drammaturgia e alla didattica da Angelo Pedroni.
In scena tutti giovanissimi performer Luca Cecere, Carolina Fanti, Gloria Minelli, Chiara Minoccheri, Andrea La Motta, Carmine Parise, Guglielmo Pivelli, Giulio Santolini, Demetrio Villani, Fabio Zangara, supportati organizzativamente da Nicola Galli che segue anche l’aspetto della documentazione .

In <age> i giovanissimi performer sono una sorta di osservatori kamikaze. Il loro rapporto con l’aspetto accademico e il mondo delle regole, unito al profilo biologico/chimico tipico della soglia dei 18 anni, li porta ad un’esponenziale capacit di assunzione di rischio rispetto alle altre fasi vitali. Inoltre, se da un lato sono in una fase in cui ancora non hanno maturato delle specifiche competenze, dall’altro, si trovano all’apice delle loro potenzialit, e questo li rende i candidati ideali per un percorso che parte dalle peculiarit proprie dei performer per lo sviluppo del materiale scenico.
Il processo creativo messo in atto dal gruppo prevede pratiche di osservazione, di analisi, e di vera creazione di momenti performativi, sviluppando l’allenamento alla fruizione come formazione vera e propria, quasi a passare continuamente dalla posizione di spettatore a quella di performer.
Il lavoro sul movimento e sulle durate viene sviluppato tramite un metodo ideato da CollettivO CineticO che consente di filtrare il corpo interpretandolo per gradi di libert articolare e di riorganizzarne coordinazioni nello spazio e nel tempo. Questa metodologia aderisce a qualsiasi fisicit connotandone le possibilit cinetiche ed estetiche senza la volont di imporre un codice stilistico.
Il progetto prodotto da Romaeuropa Festival, Armunia / Festival In equilibrio, L’Arboreto Teatro Dimora di Mondaino, CSC Centro per la Scena Contemporanea / Operaestate Festival Veneto, Festival miXXer / Conservatorio di Ferrara

Francesca Pennini esordisce come ginnasta agonista e studia danza contemporanea presso il Balletto di Toscana e il Laban Dance Centre di Londra. Deve la sua formazione ad un articolato attraversamento di discipline eterogenee, dal butoh all'apnea, dalle arti marziali alla discodance. Nel 2007 fonda CollettivO CineticO, - fucina di sperimentazione negli spazi ed interstizi del teatro e dell’arte visiva - dirigendo produzioni di danza contemporanea, performance e arti visive e circuitando in Italia ed all’estero. Nel 2008 vincitrice del Premio Giovani Danz'Autori Emilia Romagna. Nel 2009 coreografa nel network europeo “Choreoroam”. Tiene attivit laboratoriali di ricerca e formazione per professionisti e studenti. Lavora come danzatrice freelance nelle produzioni di Sasha Waltz & Guests.

Ingresso libero.

--
Alessia Zanchetta
Comunicazione Operaestate Festival Veneto
Tel 0424 519804 – Fax 0424 519820
comunicazionefestival@comune.bassano.vi.it
-
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl