cs sabato 9 giugno castello degli ezzelini theama teatro in Bolle

07/giu/2012 13.41.43 Operaestate Festival Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Città di Bassano del Grappa

 

Comunicato stampa

 

Theama Teatro al Castello degli Ezzelini con “Bolle”

Sabato 9 giugno alle ore 21.30 sale sul palco dell’Ortazzo Anna Zago, con uno spettacolo tratto dal racconto “Bolle d’infanzia” della bassanese Elisa Faccio

 

Proseguono gli appuntamenti per Giugno al Castello, il progetto promosso dall’Amministrazione Comunale che prevede 13 appuntamenti ad ingresso libero che ben coniugano l’aspetto artistico a quello sociale, ambientati al Castello degli Ezzelini.

 

Sabato sera sarà la volta della compagnia teatrale Theama Teatro, con Bolle, tratto dal racconto Bolle d’infanzia della bassnese Elisa Faccio, uno spettacolo teatrale che rappresenta un vero e proprio inno alla vita, una gustosa ricetta ricca di sentimento, sospesa tra ricordi e realtà.

In scena l’attrice Anna Zago, diretta da Piergiorgio Piccoli, con un allestimento arricchito dalle musiche originali di Federico Pelle e dai video di Daniele Mastrotto.

 

“Questo lavoro – spiegano Piccoli e Zago – si propone come un inno alla vita, tra leggerezza e sostanza, forza e fragilità, ricordi e realtà. La protagonista ricorda la sua infanzia proprio nel momento in cui, dentro di sé, è costretta a nascondere un segreto difficile da esternare e impossibile da accettare, che decide quindi di nascondere là dove ha raccolto i ricordi più belli, quelli legati all’infanzia. Le bolle d’infanzia richiamate dal titolo sono appunto lo scrigno evanescente nel quale custodire alcuni momenti speciali. Per accettare il presente, ella capirà di dover mettere ordine nel passato e imparare ad apprezzare il futuro possibile. Ecco allora una sequenza di flash di ieri - immagini, colori, profumi, odori, sapori, sensazioni e nostalgie - intrecciarsi all'oggi, aprendo la strada a tante domande, dalle più profonde alle più banali, ma tutte a modo loro importanti, come lo sono le domande dei bambini. Un ritorno alle origini per rinascere, per ridare respiro alla vita”.

 

Ingresso libero. In caso di pioggia, rinvio a martedì 12 giugno sempre alle 21.30.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl