cs spettacolo teatrale 10 giugno al Castello

07/giu/2012 18.40.33 Operaestate Festival Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 
Città di Bassano del Grappa

Comunicato stampa

AL CASTELLO DEGLI EZZELINI SI RIDE CON LA COMMEDIA TEATRALE CHIAVE PER DUE
Domenica 10  giugno alle ore 21.30 Il Baule Teatro Bassano porta in scena la divertente commedia
di Jhon Chapman e Dave Freeman “chiave per due

Si conclude il primo fine settimana di Giugno al Castello, il progetto promosso dall’Amministrazione Comunale che prevede 13 appuntamenti ad ingresso libero che ben coniugano l’aspetto artistico a quello sociale, ambientati al Castello degli Ezzelini.

A salire sul palco dell’Ortazzo, la compagnia bassanese Il baule, che per celebrare i suoi 20 anni dalla fondzione, propone una serata nel segno del divertimento, con 7 interpreti (Denis Dalla palma, Adriana Cruneri, Federico Guarnire, Francesca Lucadello, Dina Borsato, David Manfrotto e Antonella Chiurlato) diretti da Nico Filippin.
La commedia si svolge nel salotto e nella camera da letto dell’elegante appartamento di Enrichetta, la protagonista di tutta la vicenda, a Brigaton in Inghilterra.
Gordon e Richard sono due professionisti con famiglia e prole e mantengono rapporti piuttosto liberi con la protagonista grazie ad una serie di accorgimenti furbeschi con cui sanno mascherare la loro duplice vita. Un giorno bussa alla porta la moglie di uno dei protagonisti, creduto all’ospedale per una gamba rotta. Per giustificare la sua presenza Enrichetta trasforma il suo appartamento in una clinica in cui i protagonisti sono all’improvviso diventati medici ed infermieri che curano i frequentatori della casa.
Un’irresistibile commedia degli equivoci condita da continui colpi di scena

La compagnia teatrale “Il Baule” opera a Bassano del Grappa, Vicenza, fin dal 1992.
Durante questo periodo ha messo in scena le opere più note del repertorio goldoniano: Sior Todaro brontolon,I Rusteghi, Le baruffe Chiozzotte, La Gastalda, I pettegolezzi delle donne, Le donne de casa soa. Inoltre ha messo in scena Sior Tita Paron di Gino Rocca, Il testamento di Argante tratto da “Il malato immaginario” di Molière e Chiave per due di Chapman & Freeman.

Ingresso libero.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl