Il Guaio vince Push Up 2.0!

Allegati

20/gen/2014 17.46.20 Debaser.Ent Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA
CON PREGHIERA DI MASSIMA DIFFUSIONE E PUBBLICAZIONE

Presentano

@ Bisceglie (BT)
PUSH UP 2.0
SOSTIENI L’ETICHETTA



PROGRAMMA, LOCANDINEOTO E FOTO IN ALTA RISOLUZIONE DEGLI ARTISTI SONO SCARICABILI AL LINK
Pack 1: https://app.box.com/s/c48akxzgq1flypubtb5h
Pack 2: https://app.box.com/s/amznqnj0sopie0jtjryw
LA CARTELLA STAMPA DI PUSH UP È SCARICABILI AL LINK
https://app.box.com/s/hjfbzx31lx0n0lqcoyba

La seconda edizione di Push Up arriva alla sua naturale conclusione rivelandoci il progetto sonoro vincitore della manifestazione realizzata nella città di Bisceglie. A trionfare sul palco del Teatro Garibaldi è stata la formazione de Il Guaio, che pubblicherà il nuovo album su etichetta Minus Habens grazie al premio di 12.400 euro di Push Up 2.0.
A votare i vincitori è stata la giuria formata da Stefano Senardi (discografico attualmente impegnato nella direzione artistica del Festival di Sanremo), Max Stèfani (direttore della rivista Outsider) e Paola Sarappa (editorial manager Deezer che si occupa degli artisti emergenti), che hanno così motivato la loro scelta: "La band Il Guaio ha dimostrato una forte originalità e senso dell'ironia, unita a gusto e sensibilità artistica, che lascia immaginare interessanti e promettenti sviluppi.
Alla label Minus Habens un plauso per l'ennesima conferma per competenza e ricerca a tutto campo”. Menzione speciale invece per gli Odiens, che per la giuria meritano “per l'attenta e originale rivisitazione di un certo Beat italiano”. Anche la pugliese Faro Records ha ricevuto il giusto riconoscimento “per essere pian pianino entrata nel mondo delle importanti realtà indipendenti”, mentre a tutte le etichette indipendenti che hanno partecipato al contest Stefano Senardi ha rivolto “i più sinceri complimenti per il coraggio e la tenacia. Non mollate, abbiam bisogno di voi".

Push Up è una manifestazione straordinaria – ha affermato il Sindaco di Bisceglie Francesco Spina – perché vicina ai gusti e alle passioni dei giovani in un settore come quello della musica in cui (spesso e volentieri) i grossi marchi commerciali soffocano la creatività giovanile. Un vero esempio di democratizzazione culturale”.

Elvis Ceglie
, direttore artistico dell’evento, commenta la chiusura dell’edizione 2014 di Push Up ricordando che si tratta di “una manifestazione unica nel suo genere, dolcemente appassionata come i sospiri della città di Bisceglie. In tre giorni abbiamo conosciuto band ed etichette da ogni parte d'Italia e, ancor più importante, abbiamo ritrovato gli sguardi, le voci e le mani dei tantissimi biscegliesi che hanno risposto alla grande al nostro invito, rendendo il Teatro Garibaldi un contenitore di emozioni indescrivibili. Ai vincitori, Minus Habens e Il Guaio, adesso il compito di trarre il massimo dal premio ricevuto. Buon lavoro!”.

A ricevere il premio assieme alla band de Il Guaio c’è stato anche Ivan Iusco, boss della label Minus Habens e vero talent scout della musica di ricerca da oltre 25 anni. “Fin dal primo ascolto Il Guaio mi ha affascinato per la naturalezza con cui crea canzoni in modo originale e contemporaneo”, ha raccontato l’artista e discografico barese, motivando anche la scelta per la sua etichetta. “Inoltre i testi scritti da Michelangelo, ironici e grotteschi, risultano sempre estremamente efficaci. Un progetto perfetto per Lingua <words&music>, l'etichetta del gruppo Minus Habens, specializzata in dimensioni cantautorali inconsuete".

L’appuntamento con Push Up è dunque fissato per la terza edizione, come ha annunciato il Sindaco di Bisceglie Francesco Spina, i cui lavori preparatori inizieranno già dal mese di febbraio.



https://www.facebook.com/pages/Bisceglie-Push-up-Sospiri-per-la-musica/190855640951818



www.biscegliepushup.com


Ufficio Stampa:
Michele Casella <debaser.ent@libero.it> 328.4548699
www.imood.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl