Danza in Museo per giornata mondiale della danza

24/apr/2014 11.14.53 Operaestate Festival Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
comunicato stampa e immagine in allegato, con preghiera di diffusione


 
ONE DAY’S DANCE: LA DANZA IN MUSEO
In occasione della Giornata Mondiale della Danza domenica 27 aprile la danza contemporanea entra nei nuovi spazi del Museo Civico di Bassano del Grappa, con performances dalle 11.00 alle 17.00 ad ingresso libero

( Bassano del Grappa) Anche quest’anno la Città di Bassano aderisce alla Giornata mondiale della danza, attraverso il CSC / Casa della Danza, l’unica struttura riconosciuta al momento in Italia, del network europeo delle case della danza. Dal 1982 il 29 aprile è istituita e festeggiata  in tutto il mondo la Giornata Internazionale della Danza promossa dall'International Dance Council dell'UNESCO. Una giornata di festa che accomuna tutti i paesi del mondo.

Così domenica 27 aprile decine di giovani danzatori saranno protagonisti di un’intera giornata di danza, mentre i visitatori, attraversando le sale appena inaugurate del Museo civico, potranno scegliere di fotografare e farsi ispirare dalle coreografie e dai danzatori, lasciando poi un segno tangibile: una pittura su ceramica per fermare il valore di un’esperienza.
Il pubblico potrò scattare foto con fotocamera o cellulare, scegliendo così una personale visione e celebrazione della Giornata Internazionale della Danza a Bassano, gli scatti inviati in tempo reale o al massimo entro la giornata di lunedì a Operaestate o su Facebook, verranno pubblicate sui social network del festival con i credits dei fotografi. Arrivando così a comporre una sorta di spettacolo virtuale, a cui tutti possono contribuire.

Protagonisti della Giornata della Danza nelle sale del Museo, saranno i giovani partecipanti al progetto LIFT e molti danzatori provenienti da tutto il territorio, grazie alla collaborazione con la rete di insegnanti di danza contemporanea: NO LIMITA-C-TION.  Verranno presentate coreografie di
Barbara Todesco, Selenia Mocellin,  Lucy Briaschi e Tiziana Bolfe, Giovanna Garzotto, Michela Negro.

La danza ispirerà il pubblico che sarà invitato a dipingere su mattonelle di ceramica, immortalando le suggestioni che le coreografie hanno ispirato, inserite nello straordinario scenario del Museo. L’evento è realizzato in collaborazione con SBITTARTE pittura collettiva su maiolica, che promuove le antiche tecniche ereditate dal sapere popolare e artigianale del territorio di Bassano, Nove e Marostica.

La celebrazione per la giornata della danza continua anche nella giornata di martedì 29 aprile, quando alle ore 21, sempre ad ingresso libero, Alessandro Sciarroni presenterà al Garage Nardini di via Torino a Bassano,  lo spettacolo Forever Young, esito finale del laboratorio condotto dal coreografo marchigiano e che ha coinvolto 25 ragazzi disabili, negli spazi della Corte Ospitale di Rubiera. La diversità delle persone in scena e il modello integrato di laboratorio, mette tutti sullo stesso piano e offre allo spettatore identità profondamente varie, all’interno delle quali è possibile riconoscersi, specchiarsi, identificarsi. Per celebrare ancora una volta il movimento, anche minimo, o “diverso” a quello si è normalmente abituati.

Entrambe le iniziative sono ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.



--
Alessia Zanchetta
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl