Performance di Barbara Stimoli e Titta Raccagni domenica 24 ore 15.00 Garage Nardini

22/gen/2016 13.51.22 Operaestate Festival Veneto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


DOMENICA 24 ORE 15.00 GARAGE NARDINI –BASSANO DEL GRAPPA
Barbara Stimoli e Titta Raccagni Affrontano attraverso la performances le tematiche legate alla sessualit?


(Bassano del Grappa) Proseguono le residenze artistiche al CSC Garage Nardini a Bassano, lo spazio dedicato alle performing arts che dal 2007 trova uno spazio stabile alla ex distilleria Nardini? di via Torino, che questa settimana ha accolto in residenza artistica la danzatrice e? performer Barbara Stimoli, insieme alla videomaker Titta Raccagni.
Le due artiste condivideranno col pubblico una prova aperta domenica 24 gennaio alle ore 15.00.

Raccagni e Stimoli, che hanno gi? collaborato con il film “Ogni legame ? una libera scelta”, che indagava il tema della violenza sulle donne, portano ora avanti nella residenza bassanese le questioni sull’identit? di genere, sull'orientamento e sulla sessualit?, dove ci? che comunemente ? vissuto nel privato, viene reso pubblico, e dunque politico.?
Da qui il titolo Pornopoetica, per indicare una performance che indaga la fluidit? della sessualit?, l'oscillazione del desiderio e che lavora tra le maglie dell'immaginario pornografico.
La performance gioca con l’androginia dei corpi in scena.
Indaga il rapporto tra l'Io, il corpo, la sua trasformazione nel desiderio, e nella
fantasia. E attraverso questi temi il rapporto con l'altr*
“In quanto corpi – raccontano le due artiste nelle note di regia -? esistiamo per qualcosa che va oltre noi stessi, per qualcosa che ? altro da noi. La sessualit?, estasi, ex-stasi, qualcosa che porta fuori e dentro di s?. Il desiderio, la sua forza politica che spezza ogni pretesa di normalit? rendendolo mobile, instabile, metamorfico e nomade; indeterminato, indeterminabile, non catalogabile.”

La performance Pornopoetica fa parte di un progetto pi? ampio - Aftermath (titolo provvisorio del progetto) che? oltre alla performance Pornopoetica, prevede un percorso laboratoriale con gli adolescenti e una videoinstallazione.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

--
Alessia Zanchetta
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl