Kabaret Vertigo: portar sorrisi in Brasile

Inoltre, direttamente dal Freaks Show, un classico di tutti i tempi rivisitato in chiave contemporanea: l'uomo dal collo più forte del mondo si cimenterà in diverse dimostrazioni di instabilità.

15/mag/2007 10.49.00 Scuola di Cirko Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’ultimo appuntamento con Kabaret Vertigo che coniuga divertimento e solidarietà

 

KABARET VERTIGO: IL CIRKO PORTA SORRISI IN BRASILE

                       

Aspettando “Sul Filo del Circo” torna il Circo Contemporaneo nel Parco Culturale “Le Serre”

 

Si chiude venerdì 18 maggio alle 21.30 il ciclo di appuntamenti mensili con Kabaret Vertigo, la serie di spettacoli a scopo benefico organizzati dalla Scuola di Cirko di Paolo Stratta in collaborazione con il Comune di Grugliasco. Otto appuntamenti che hanno sempre registrato sotto allo chapiteau circolare (installato nel Parco Culturale “Le Serre”) il tutto esaurito offrendo al pubblico circa un centinaio di artisti: dagli allievi del Corso Professionale per Artista di Circo Contemporaneo (gestito in collaborazione con Forcoop Agenzia Formativa) ad artisti professionisti del calibro di Luisella Tamietto (del celebre duo comico delle Sorelle Suburbe), Jay Gilligan o Luca Regina.

 

“L’appuntamento del 18 maggio vedrà impegnati gli allievi della Scuola in vari momenti di spettacolo recentemente presentati anche a Sarzana in occasione del Raduno delle Scuole di Piccolo Circo tenutosi nel mese di aprile e presso il Carnevale di Venezia a febbraio” spiega Paolo Stratta. “E’ un periodo molto intenso per la nostra Scuola che ci vede impegnati su più fronti, dando così agli allievi la possibilità di confrontarsi con varie esperienze ed esibirsi in contesti molto diversi: alcuni nostri ragazzi hanno partecipato ai laboratori di discipline circensi nell’ Istituto Penale per Minorenni “Ferrante Aporti”, altri stanno partecipando alle prove di “Eresia”, lo spettacolo di fine biennio, altri ancora sono prossimi partire per il tirocinio presso vari circhi tradizionali in tournée in tutta Italia. Inoltre a fine giugno inizierà il Festival Internazionale “Sul Filo del Circo Contemporaneo” al quale stiamo lavorando da diversi mesi in collaborazione con il Comune di Grugliasco”.

 

Il 18 maggio, oltre a scendere in pista gli allievi della Scuola si esibiranno il duo “Strani Vari” alle prese con i loro bizzarri disequilibri musicali: una serie di evoluzioni al monociclo che unisce virtuosismi acrobatici alle melodie di un violino. La musica sarà protagonista anche della performance ai tessuti aerei di Chiara Santel che danzerà nell’aria sulle note di un coinvolgente tango eseguito dal vivo da un gruppo di musicisti. Inoltre, direttamente dal Freaks Show, un classico di tutti i tempi rivisitato in chiave contemporanea: l’uomo dal collo più forte del mondo si cimenterà in diverse dimostrazioni di instabilità. La serata sarà presentata da Nabiha Abdalla, allieva del secondo anno del Corso Professionale per Artista di Circo Contemporaneo, che darà vita ad una serie di esilaranti e scombinati personaggi che faranno irruzione tra un’attrazione e l’altra.

 

Come consuetudine, anche nel mese di maggio l’incasso di Kabaret Vertigo sarà destinato a un progetto di cooperazione internazionale a sostegno dell’infanzia. Si chiama “Ali per volare ed essere felici”  e si tratta di un progetto di assistenza sociale ed educativa curato dal CEDECA (Centro di difesa dei diritti dei bambini e degli adolescenti) rivolto a bambini e adolescenti in situazioni di rischio personale e sociale in alcuni quartieri degradati del Brasile. Attualmente il progetto coinvolge circa 40 bambini e adolescenti al giorno ed è finalizzato ad offrire assistenza giuridica e psicologica a bambini, adolescenti e famiglie violate nei loro diritti, contribuendo alla loro trasformazione in soggetti di diritto.

 

Lo spettacolo si tiene presso la sede della Scuola di Cirko, nel Parco Culturale “Le Serre”, Via Tiziano Lanza, 31 a Grugliasco (TO). Il costo dell'ingresso è di 5 euro che saranno devoluti in beneficenza al progetto “Ali per volare ed essere felici”. La capienza dello chapiteau è limitata, pertanto è consigliabile presentarsi all’ingresso con un po’ di anticipo per non rischiare di rimanere in piedi. La biglietteria apre alle 20.30, ma è possibile acquistare i tagliandi in prevendita recandosi presso l’Ufficio della Scuola di Cirko (Via Tiziano Lanza, 31 a Grugliasco) nei giorni feriali dalle 15.00 alle 17.00. Per informazioni: 329/31.21.564 oppure www.scuoladicirko.it .

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl