Dov'è l'Elefante?-Circo e Volontariato a Bardonecchia (TO)-dal 15 al 19 agosto 2007

Circo e volontariato a Bardonecchia (TO) dal 15 al 19 agosto 2007 - località Campo Smith Un grande tendone da circo, 9 spettacoli con importanti artisti internazionali e con un occhio attento alle nuove realtà nazionali, partecipazione di associazioni di volontariato e fondazioni che si occupano di clown-terapia e progetti solidali, parate musicali, laboratori di circo per bambini e di giocoleria per ragazzi Il festival è arrivato al suo VI anno di vita e da due anni prevede uno chapiteau fisso, 5 giorni di laboratori per bambini e la presenza di associazioni di volontariato.

03/lug/2007 12.22.00 Zelig Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATOSTAMPA

15 - 19 agosto 2007
"Dov'è l'Elefante?"
VI Festival Internazionale di Circo Contemporaneo e Volontariato
BARDONECCHIA (TO) - località Campo Smith

Ritorna, dal 15 al 19 agosto 2007 a Bardonecchia (TO) “Dov’è l’Elefante?”, Festival Internazionale di Circo Contemporaneo e Volontariato, giunto alla sua VI edizione.


Queste le caratteristiche principali e i numeri del festival:

 

1 grande tendone da circo, 9 spettacoli con importanti artisti internazionali e con un occhio attento alle nuove realtà nazionali, 2 prime nazionali, partecipazione di associazioni di volontariato e fondazioni che si occupano di clown-terapia e progetti solidali, parate musicali, 5 giorni di laboratori di circo per bambini e di giocoleria per ragazzi tenuti dalla Scuola di circo FLIC di Torino

 

tutte le informazioni sul festival su www.zeligspettacoli.it

 

nella sezione press del sito possono essere scaricate FOTOGRAFIE A 300dpi e tutte le schede degli spettacoli: 

http://www.zeligspettacoli.it/press/elefante/2007.htm

 

DI SEGUITO IL COMUNICATO STAMPA ESTESO

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

VI Festival Internazionale di Circo Contemporaneo e Volontariato

“Dov’è l’Elefante?”

Circo e volontariato a Bardonecchia (TO)

dal 15 al 19 agosto 2007 – località Campo Smith

 

Un grande tendone da circo, 9 spettacoli con importanti artisti internazionali e con un occhio attento alle nuove realtà nazionali, partecipazione di associazioni di volontariato e fondazioni che si occupano di clown-terapia e progetti solidali, parate musicali, laboratori di circo per bambini e di giocoleria per ragazzi


Il festival è arrivato al suo VI anno di vita e da due anni prevede uno chapiteau fisso, 5 giorni di laboratori per bambini e la presenza di associazioni di volontariato. 9 gli spettacoli proposti con 2 prime nazionali e 3 prime regionali ad un pubblico sempre più numeroso ed eterogeneo composto sia da turisti e villeggianti che da residenti.

 

Dal 15 al 19 agosto 2007 Bardonecchia, la “Perla delle Alpi”, si immergerà nel fantastico mondo dello circo e delle sue arti con esibizioni di equilibristi, clown, acrobati, giocolieri e musicisti comici.

Alle compagnie internazionali di primo livello come le spagnole Circo de la Sombra, Sebas e Cirque Vague e la francese Au fil du vent si affiancano alcune tra le più importanti compagnie italiane del settore come Milo & Olivia, che presenta il nuovo spettacolo “Kolok”, i guitti del Teatro Necessario e il travolgente Otto Panzer che con la loro allegria faranno di Bardonecchia tappa obbligata per le arti della pista e le sue meraviglie. Sarà ospite anche la Piccola Scuola di Circo di Milano che presenterà lo spettacolo intitolato “Billy Bullet Boy, l'uomo proiettile”, vincitore del Concorso Nazionale “Cantieri in Strada 2007” promosso dalla FNAS – Federazione Nazionale Arte di Strada.

 

Numerosi eventi collaterali affiancheranno gli spettacoli: una grande parata musicale per le vie del centro storico con gli “Ottoni impazziti” e i ritmi della Banda Dìavola, un laboratorio di circo per bambini e uno di giocoleria per ragazzi curati dalla Scuola di circo FLIC di Torino, uno stage di filo teso tenuto dall’artista francese Johanna Gallard oltre a momenti di puro relax come le merende con gli artisti all'ombra del grande tendone.

 

Inoltre la rassegna rilancia, come ha fatto nelle ultime due edizioni, un forte messaggio solidale esplorando il mondo dei Clown in Corsia.

L’idea di dare spazio e visibilità ad associazioni di volontariato e fondazioni onlus, che allestiranno i loro stand intorno allo chapiteau, è nata dall’esigenza di superare i confini classici di questo tipo di manifestazioni per dare spazio a tematiche che gli organizzatori credono sia importante far conoscere al pubblico.

Tra le associazioni che hanno al momento accettato l’invito segnaliamo Il Naso in Tasca, La Mole del Sorriso e Pronto Soccorso Comico.

 

La rassegna è organizzata dal Comune di Bardonecchia e dalla società Zelig con il contributo della Compagnia di San Paolo, della Regione Piemonte e della Provincia di Torino.

 

La passata edizione del Festival ha vinto uno dei premi istituiti dalla Regione Piemonte per la valorizzazione delle arti in strada con le seguenti motivazioni:

“per la qualità della proposta artistica, l’articolazione del calendario in periodi particolarmente significativi rispetto alla presenza turistica, il livello internazionale delle diverse proposte, che caratterizza Bardonecchia come luogo d’incontro tra diverse culture, in cui il linguaggio universale del teatro di strada favorisce il superamento delle barriere linguistiche e culturali”.

 

Tutte le informazioni anche su www.zeligspettacoli.it

 

Informazioni: Comune di Bardonecchia -Ufficio Turismo Cultura-Tel.0122.901538


Direzione Artistica e Ufficio Stampa:  Zelig –tel: 011755006 - Gigi Piga: 3480420650
Email: press@zeligspettacoli.it

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl