Goran Kuzminac e ArcoPiano: grande musica in Irpinia!

12/set/2007 20.49.00 Synpress 44 - Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato stampa
 
 
Lo storico cantautore e il duo fondato da Pio Spiriti, violinista di Claudio Baglioni, chiudono la prima edizione di Acoustica ‘07
Goran Kuzminac e Arcopiano: la grande musica italiana in Irpinia
 
 
14 settembre 2007
ore 20.30
Giardini Antonio De Curtis
Grottaminarda (AV)
 
 
Grande musica italiana a Grottaminarda il 14 settembre 2007: la Prima Edizione di Acoustica ’07 si chiuderà con due nomi di grande rilievo per la nostra canzone. Dopo le tre proposte giovani (La Settima Onda, Luciano Bruno e Statale 14), l’esibizione di ArcoPiano e Goran Kuzminac porterà nella cittadina della Valle Ufita due proposte artistiche di alto livello. Il duo ArcoPiano, fondato da Pio Spiriti, popolare violinista e polistrumentista, noto per la sua lunga collaborazione con Claudio Baglioni, porterà nei Giardini De Curtis un progetto eclettico e sofisticato con il pianista M. Louis Tarantino; lo storico cantautore Goran Kuzminac, per l’occasione accompagnato dal talentuoso percussionista abruzzese Glauco Di Sabatino, proporrà il meglio del suo lungo e ricco cammino artistico. Grande musica italiana in Irpinia: musica d’autore intensa, raffinata, imperdibile.
 
 
ARCOPIANO
Pio Spiriti e M. Louis Tarantino
 
Pianoforte e violino, classica e jazz, bossanova e swing, M. Louis Tarantino e Pio Spiriti. Una coppia nuova che si presenta ad Acustica ’07 con la sua proposta originale e ricercata. Violinista polistrumentista-cantautore, Pio Spiriti inizia gli studi musicali all’età di otto anni sotto la guida del M° Orazio Di Pietro, proseguirà poi gli studi prima al Conservatorio di S.Cecilia, succursale di Latina, poi all’Ottorino Respighi di Latina, diplomandosi brillantemente nel 1992 sotto la guida del M° Fausto Anzelmo. Prosegue corsi di perfezionamento con i Maestri Claudio Buccarella e Felix Ayo.
Svolge intensa attività concertistica sinfonico-solistica, fino al 1996, dove il percorso musicale comincia ad arricchirsi nel panorama del pop italiano e internazionale, suonando per svariati artisti come Claudio Baglioni, Ennio Morricone, Gloria Gaynor, Renato Zero, Roby Facchinetti, Gianni Morandi, Biagio Antonacci, Enrico Ruggeri, Riccardo Cocciante e molti altri. Dal 2003 è violinista e polistrumentista nella formidabile band di Claudio Baglioni, in cui occupa un ruolo centrale.
Al percorso concertistico si aggiungono molteplici concerti e convention con il duo Arcopiano: fondato nel 2000, in esso l’artista rivisita brani classici ed internazionali in veste classico-leggera, ovvero con la possibilità di poter passare dalla bossa all’internazionale, dalla musica classica allo swing nell’ambito dello stesso concerto.
 
 
 
GORAN KUZMINAC
 
<<Sono un musicista, sicuramente non un poeta perchè i poeti sono mentitori. Nemmeno l’ultimo degli idealisti, perchè molti mi stanno a fianco e molti credono in quello che credo. Non sono saggio, perchè la saggezza arriva quando non serve più a nulla. Sono un viaggiatore ed un cercatore. Cerco di essere un uomo, e oggi come sempre, questo è l’impegno più arduo per chi vive la vita...>>. Quello che Goran Kuzminac dice di sé è più che sufficiente per far capire la sensibilità dell’artista, la profondità, l’impegno. Goran Kuzminac nasce in Serbia. Si trasferisce con i genitori in Italia all’età di sei anni. Scuole dell’obbligo, quattro anni in un collegio di gesuiti in Austria, Laurea in medicina a Padova. Buon chitarrista acustico, introduce per primo alla fine degli anni Settanta il “finger style” nella musica d’autore.
Stasera l’aria è fresca è il primo successo dopo aver firmato un contratto con la IT Dischi Italia di Vincenzo Micocci. Ehi ci stai arriva in finale al Festivalbar del 1980. Lo stesso anno in cui la RCA lo coinvolge nella tournée Canzone senza inganni con Ron e Ivan Graziani. Segue l’uscita del suo secondo album Prove di volo, che contiene la canzone Stella del nord, e la seconda tournée sempre targata RCA con Marco Ferradini e Mario Castelnuovo. Quando nel 1983 cambia la dirigenza RCA, e subentrano manager estranei al mondo della musica, Goran recede dal contratto, iniziando la sua strada tenacemente contro corrente. Lavora per la Cam di Ennio Morricone, organizza seminari per le scuole, si specializza in ingegneria del suono, e continua soprattutto a scrivere e produrre album e fare concerti.
Negli ultimi anni, seguendo la sua natura curiosa, si interessa di post-produzione video e grafica 3D. Produce diversi video musicali arrivando in finale con Io Mario e le rane al Festival del video indipendente alla UILM di Milano. Sfruttando gli anni di esperienza tecnica in studio di registrazione, e le sue conoscenze di fisica psico-acustica, produce materiale sonoro modulare per studi pubblicitari, e per la sonorizzazione di ambienti museali o espositivi in genere, che sfruttando un’idea innovativa, permettono di abbattere enormemente i costi di produzione e di progettazione.
Sta lavorando a suo prossimo album, che nei progetti dovrebbe avere una struttura essenziale: batteria, basso e chitarre. Da poco è uscito il nuovo singolo Musici stonati. Si presenta dal vivo con la sua “formazione acustica” in duo, accompagnato dal percussionista Glauco Di Sabatino, giovane ma esperto musicista abruzzese, già con lui nel disco Nuvole straniere (2004).
 
Goran Kuzminac: www.gorankuzminac.it
Glauco Di Sabatino: www.glaucodisabatino.it
 
 
 
Si ringraziano i seguenti mediapartners:
 
Brigata Lolli: www.bielle.org
Mic. Rec: www.micrec.it 
MovimentiProg: www.movimentiprog.net
 
Radio ufficiale dell’evento:
Radio Flumeri - www.radioflumeri.it
 
Informazioni:
 
Pro Loco Grottaminarda:
 
Comune di Grottaminarda:


---------------------------------
 
NOTA LEGALE:
Il trattamento dei suoi dati viene svolto all'interno del nostro ufficio, nel rispetto di quanto stabilito dal decreto legislativo del 30 giugno 2003, n. 196. Le nostre comunicazioni le vengono inviate per la sua attività giornalistica, sociale e culturale e non sono da considerarsi oggetto di "spamming". In qualsiasi momento, potrà chiedere la modifica dei propri dati o la cancellazione scrivendo agli indirizzi indicati.

----------------------------------
Synpress 44 - Ufficio Stampa:
http://synpress44.splinder.com  
 
http://www.myspace.com/synpress44

E-mail: synpress44@yahoo.it  - synpressinfo@gmail.com
Tel. 349/4352719

La tua mail nel 2010? Creane una che ti segua per la vita con la Nuova Yahoo! Mail
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl