Perù e Colombia, hanno aperto la terza serata della 32° Estate Internazionale del Folklore e del Parco del Pollino

21/ago/2017 13:25:39 Serenella Chiodi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Termina in un fiume di colori ed allegria la terza giornata dell’Estate Internazionale del Folklore e

del Parco del Pollino. La 32^ edizione del festival castrovillarese, che ha visto un cambio di

posizione del palco per favorire al pubblico una migliore visuale dello spettacolo, ha aperto la

serata con le coreografie di Daniele Nocera. un omaggio all’India e alla Cina, due delle diverse

comunità presenti sul territorio.

A seguire, sono stati i gruppi del Perù e della Colombia a coinvolgere la folla, come sempre

partecipata, presentandosi in Piazza Municipio con i propri canti e balli tradizionali. Il gruppo “Ballet

folklorico Amankay”, con 12 tour internazionali alle spalle, diffonde e promuove le più antiche

danze e musiche del patrimonio popolare del Perù e, a Castrovillari, ha interpretato 6 coreografie

tipiche della regione del Cuzco e del Junin .

Il gruppo “Los Opitas” della Colombia, invece, è composto da ragazzi tra i 18 ed i 39 anni che

ballano danze folkloriche tipiche della regione del Huila, contribuendo alla conservazione delle

tradizioni popolari locali, divulgandole a livello internazionale anche attraverso le partecipazioni ai

vari festival del folklore in America latina.

La serata si è conclusa con le lezioni di danza in strada dei gruppi coinvolti, che hanno trascinato

tutti, in un vortice di ritmo e sorrisi trasformando le strade del centro in un luogo di pace e confronto

tra i popoli.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl