Thunder road: si parte dagli anni '80 e si arriva ai '70...

Thunder road: si parte dagli anni '80 e si arriva ai '70... CODEVILLA (PV) - Strada Torrazza Coste 1 - info 0383.373064 338.4959000 - www.thunderroad.it Venerdì 26 ottobre Dark & Wave night: Sneakers - Depeche Mode Party opening: Madame Sadowsky - pre & aftershow by GothFamily DJset Sabato 27 ottobre Disco Inferno tributo alla disco music degli anni '70... Venerdì 26 ottobre Dark & Wave night: Sneakers - Depeche Mode Party opening: Madame Sadowsky - pre & aftershow by GothFamily DJset -SNEAKERS TRIBUTO AI DEPECHE MODE.

25/ott/2007 10.10.00 THUNDER ROAD Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

CODEVILLA (PV) - Strada Torrazza Coste 1 - info 0383.373064  338.4959000 - www.thunderroad.it

 

 
 
  • Venerdì 26 ottobre Dark & Wave night: Sneakers - Depeche Mode Party

    opening: Madame Sadowsky - pre & aftershow by GothFamily DJset

     

  • Sabato 27 ottobre Disco Inferno

    tributo alla disco music degli anni '70...

     
  •  

     

     

    Venerdì 26 ottobre Dark & Wave night: Sneakers - Depeche Mode Party

    opening: Madame Sadowsky - pre & aftershow by GothFamily DJset

     

    -SNEAKERS TRIBUTO AI DEPECHE MODE. Nati nell'ormai lontano 1995, gli Sneakers hanno saputo trasformarsi e andare oltre lo stereotipo di semplice "tribute band", diventando un nome conosciuto sulla scena musicale new wave torinese e non solo. I motivi di questa longevità artistica vanno ricercati sicuramente nella forte coesione e nell'impatto live che la band riesce a sprigionare ad ogni concerto.
    Lo spettacolo dedicato ai DEPECHE MODE pionieri britannici del pop elettronico, si presenta da subito con una scenografia che emula il loro DEVOTIONAL TOUR del 1993.
    Sul palco ombre cinesi ed effetti luce ricreano la stessa atmosfera cupa e sensuale di quel tempo. Di seguito lo scontro tra sonorità elettroniche fatte di campionatori, synth e sequencer, e le sonorità decisamente "live" che hanno caratterizzato l’ultimo l’EXCITER TOUR dei DEPECHE MODE vengono riproposte nelle due ore di spettacolo dagli Sneakers, che spaziano attraverso i 3 momenti fondamentali dei DM, dagli ingenui eppure fondamentali esordi degli '80 con Vince Clark (Photographic e Just can't get enough), ai lunghi anni con Alan Wilder dove sono state scritte le pagine fondamentali della storia della band (e qui l'elenco sarebbe infinito: basti citare brani come Black Celebration, Never let me down again, Personal Jesus, Enjoy the silence, Walking in my shoes, World in my eyes, Halo e una sorprendente Leave in silence...)
    senza dimenticare gli ultimi lavori seguiti all'abbandono di Alan Wilder (Home, It's no good, Freelove).
    Nell’ottobre del 2004 lo show live è stato sottoposto alla critica degli stessi DM i quali sono rimasti contenti del lavoro svolto, definendo gli Sneakers una delle migliori tribute band.
    La consapevolezza di poter riuscire a riprodurre fedelmente i suoni e le atmosfere dei DM senza perdere la propria identità e riconoscibilità musicale, dopo molti spettacoli e il consenso di pubblico in tutta Italia, hanno fatto vincere agli Sneakers la sfida più difficile, sfida che continuerà con l'imminente uscita del nuovo lavoro della band britannica: PLAYING THE ANGEL, anticipato dal singolo PRECIOUS. www.thesneakers.it 

      

    Ingresso â‚¬ 5.00

    01:00 Dj Fabiano - ingresso â‚¬ 3,00

     

     

     

    Sabato 27 ottobre Disco Inferno

    tributo alla disco music degli anni '70...

     Disco Inferno. un'allegra combriccola di ragazzotti che si divertono a suonare la DiscoMusic anni '70, da KC & The Sunshine Band a Kool & The Gang, dagli Earth Wind & Fire agli Chic, passando per Donna Summer e Gloria Gaynor, fino ai più blasonati Bee Gees e agli immancabili Village People. E non solo...!

    Il gruppo nasce nel gennaio del 1997 dalla mente di un tastierista italoamericano e di una cantante giapponese. Il nome della band era NIGHT FEVER; si fece subito notare nei locali pinerolesi per il formidabile repertorio che proponeva nei piccoli concerti tenuti da marzo a giugno dello stesso anno.
    Ma alcune gravi tensioni hanno allontanato i due membri fondatori dal resto dell'organico della band che, innamoratasi del funk commerciale degli anni settanta, decise di non darsi per vinto e continuare con una nuova line-up che comprendeva, oltre a Roberto Pretto e Paolo Bruno anche Sergio, Rossano, Antonella e Veronica e Paolo Gambino.
    Fu così che i sette ragazzi trovarono in DISCO INFERNO la continuazione ideale alle emozioni che vissero nella precedente formazione.
    Dopo alcuni mesi Antonella lasciò in favore di Veronica la carica di voce solista femminile, e dopo pochi mesi il gruppo, convinto di migliorare assai sensibilmente il suono della band, fu onorato dalla presenza per circa un anno di Parpaglione, sassofonista degli Africa Unite e dei Bluebeaters di Giuliano Palma.
    L'organico della band era finalmente completo, anche se il "Parpa" era uno special guest e li avrebbe lasciati col sopraggiungere degli impegni con i suoi gruppi.
    Era il tempo dei primi successi di pubblico in giro per l'Italia; La gente accorreva numerosa per vedere lo show, e intorno ai Disco Inferno nasceva un vero e proprio culto, in barba a chi sosteneva che la disco '70 funzionava indipendentemente da chi ci fosse sotto la parrucca!!!
    Ed erano anche i giorni della prima uscita discografica. Insieme a produttori ed arrangiatori della nota etichetta discografica di musica house MEDIA RECORDS controllata dalla Warner, vede la luce un singolo dal titolo "Solo un'idea", versione italiana della notissima "Don't leave me this way". Il singolo, edito in extended mix per i Djs e in formato Cd, era completato da un megamix in inglese ed in italiano di vari successi che la band proponeva in concerto.
    Ma il gruppo si rese conto ben presto che la propria dimensione era quella dei concerti dal vivo, e si allontanarono dallo stile house e consolidarono ancor più il loro suono funky con l'inserimento nell'organico di Max Acotto che prese il posto di Parpaglione a gennaio 1999.
    Un mese dopo i Disco Inferno, in un'indimenticabile serata al Supermarket di Torino con circa 2.000 presenti, documentano l'intero concerto su un Cd.
    "D-LIVE" (UpGrade Records, 1999) è il loro primo Cd interamente registrato dal vivo, un mix di 28 successi disco '70, distribuito in molti negozi del nord Italia e graficamente molto curato. (Il disco è ancora disponibile ed è possibile ordinarlo scrivendo a upgrade@barrumba.com).
    Tanti concerti ancora, quasi un tour ininterrotto di tre anni - trecento serate…e la storia continua anche oggi... 
     

    Ingresso â‚¬ 5.00

    01:00 Dj Fabiano - ingresso â‚¬ 3,00

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI

 

Mer 31 ottobre Halloween Punky Party: Derozer + No Relax + Gerson + Skavallo + Tosters

Ven 2 novembre Giuliano Palma & the Bluebeaters

Sab 3 novembre Rad1 + AmbraMarie band

Ven 8 novembre Paul Dianno (Iron Maiden) + Children of the Damned

Sab 10 novembre Divina

Dom 11 novembre The Watch + guest

Ven 16 novembre Vanilla Sky + Thee S.T.P. + guest

Sab 17 novembre The Rox + No Speech

Gio 22 novembre Flower Kings (SWE) featuring on drums Pat Mastelotto (King Crimson)

Ven 23 novembre Gods of Glam tribute night+ Jack Daniel's Club Party:

Flesh & Blood Poison tribute/B.M.B. Bon Jovi tribute/Europroject tribute to Europe

Sab 24 novembre Diumvana

Ven 30 novembre Muppet Suicide - Guns'n'Roses tribute night

Sab 1 dicembre Mister no

Gio 6 dicembre Riverside (POL) unica data italiana!

Ven 7 dicembre Metal Gang

Sab 8 dicembre Bandaliga - tributo a Ligabue

Sab 15 dicembre Merqury band - Freddie Mercury tribute

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl