al Thunder Road: Queen e Irlanda...

12/mar/2008 10.20.00 THUNDER ROAD Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 

CODEVILLA (PV) - Strada Torrazza Coste 1 - info 0383.373064  338.4959000 - www.thunderroad.it

 

 

 

Giovedì 13 marzo 2008
 

Progetto Orquestra - The Factory of Rock Intention

presenta

 

 

 

Alternative Rock Contest:

 

sul palco

 

Titti Twister + Noiseful Bastards + S.E.N.S. + The Ritual

 

Ingresso libero

Apertura porte h.21.00 - inizio concerti h.22.00

 

 

 

Venerdì 14 marzo 2008
 

Merqury band in concerto

tributo ai Queen

 

Merqury Band Tributo ai Queen con la cover band più fedele in assoluto riguardo a voce, presenza scenica, movenze e costumi. Un cast di 4 musicisti polistrumentisti e cantanti bravissimi, con il frontman Ferdinando, fotocopia di Freddie, che durante lo show indossa vari costumi sfoggiando nel finale il celebre mantello con corona. Una serata indimenticabile attraversando i percorsi musicali dei mitici Queen. Il gruppo nasce grazie all'incontro avvenuto nel 1997 tra Ferdinando Altavilla e il duo musicale formato da Fabrizio Palermo e Danny Conizzoli. Tra loro nasce subito una perfetta intesa supportata da una irrefrenabile passione per una leggenda: la musica dei QUEEN... Le collaborazioni tra questi tre artisti si fanno sempre piu' frequenti fino a creare, grazie all'avvento del chitarrista Cristian Comizzoli ed il batterista Marco Ferranti, la band definitiva 

 

Era il 15 Novembre 2001:Al Propaganda di Milano nasceva ufficialmente la MERQURY Band.

Con l'estate 2005 Fabrizio intraprende la propria strada come musicista fisso di Marco Masini. Questo non ferma la band che, spinta dalla passione che accomuna tutti i fans del quartetto inglese, riesce comunque a proseguire con entusiasmo il proprio percorso.

Ferdinando Altavilla, Danny Conizzoli, Marco Ferranti e Cristian Comizzoli hanno eseguito centinaia di concerti in tutto il territorio italiano, con importanti tappe anche all'estero. Grazie alla polivalenza strumentale ed all'ottimo impatto corale, la Band riesce a riprodurre con grande fedelta' le magiche melodie ed atmosfere che accompagnavano la fantastica voce di Freddie. L'attrazione verso la musica dei Queen li ha inoltre portati a creare anche uno spettacolo teatrale che ripropone fedelmente la storia musicale e le scenografie di questa fantastica Band. In queste occasioni non mancano sul palco insieme a loro grandi amici musicisti che, con grande personalita', aggiungono un tocco di finezza alle esibizioni. 

 www.merquryband.it - www.myspace.com/merquryband 

 

Ingresso €7,00

01:00 Dj Fabiano

 

 

 

Sabato 15 marzo 2008

 

St.Patrick Day's Party:

Bobby Trap + from Ireland, The Flaws

 

Bobby Trap. Due vecchi conoscenze del Thunder: Mitzi  e Fabri (voce e batteria dei mitici DIUMVANA) con la loro nuova e potentissima band...

 

TANK PALAMARA (Oxido, The Lovecrave) alla chitarra, ANGELO PERINI(Riff/Raff, Exilia, Fire Trails, The Rocker) al basso, MAURI BELLUZZO (Fire Trails, Electric Zoo) alle tastiere, FABRIZIO UCCELLINI (Gunshy, Massimo Priviero, Exilia, Diumvana) alla batteria, e ANDREA "miTZi" DAL SANTO (Diumvana, Noize Machine) alla voce.

Sonorità blues e funk con brani di James Brown, Otis Redding, Gary Moore, etc. , fino alle diverse sfaccettature del R'N'R, con brani dei Deep Purple, AC/DC, Judas Priest, Iron Maiden, System of a Down, etc... 

 

The Flaws (Ireland). Provenienti da Dublino, questa giovanissima band sta facendo parlare molto di sé in tutta Europa e dopo aver collezionato riconoscimenti e premi ovunque, oltre ad un crescente seguito di pubblico, sono pronti a sbarcare in Italia.

I The Flaws esprimono un crogiolo di sonorità che prende spunto da certa new wave dei primi anni '80 e dall'abrasione del punk che incontra le melodie del pop, è sorprendente l'estrema facilità con la quale le loro  canzoni rimangono impresse dopo un solo ascolto, questo rende i The Flaws come fra i migliori interpreti della scena indie internazionale.

Candidati al METEOR AWARDS come Miglior Band e Miglior Album Irlandese (premio in passato vinto da U2, Van Morrison e Sinead o’Connor), The Flaws hanno registrato l’album d’esordio, “Achieving Vagueness”, ai Grouse Lodge Studios e mixato dal produttore Gareth Mannix (Director / Republlic Of Loose / Delorentos). Il singolo in anteprima di “Achieving Vagueness” Ã¨ “Sixteen”, accompagnato da un videoclip che ricalca con le immagini quello che è lo stile del gruppo: essenziale e coinvolgente al tempo stesso.

 

I Flaws, forse da buoni irlandesi, sono puri e limpidi come le acque che scendono dal Connemara. La loro urban music non ci riconduce a una grossa metropoli, il loro rock ci porta in luoghi freddi ma non troppo, dove riflettere e dove si conosce la stagione del sole, del calore e del buon vivere. L’Irlanda vive nelle note del Flaws non certo tramite la folk music, ma tramite l’anima e il cuore della giovane band. I suoni così semplici, la ricerca nella voce e nelle melodie di un qualcosa che abbia anima, che non sia ossessivo. Che sia indie, certo, ma che si apra più di quanto molta musica di questo tipo faccia. Urban music, ma non quella da cui nasce una frustrazione da grande città, ma dove anzi si apprezzino il dialogo tra l’essere città e il rispetto della condizione umana.

I Flaws con questo disco cercano di essere brit pop ma non inglesi. Britannici, ma irlandesi. Non Londra, ma Dublino. Niente elettronica, solo suoni che ricorrono a chitarre e ampli nemmeno troppo studiati o ricercati. Sicuramente, in caso di grande successo internazionale, c’è da giuraci che faranno delle scelte più nette, ma al momento si presentano senza troppi fronzoli, né troppe tecniche. E li apprezziamo per questo.

Una delle sensazioni avute in ascolto erano legate al rapporto con gli U2, dove in qualche brano sembrava assolutamente volare la voce di Bono e le aperture alari delle armonie della band irlandese. E sappiamo tutti come Bono Vox sia per l’Irlanda un riferimento assoluto, quasi imprescindibile, e dal quale qualsiasi musicista giovane oggi non può non essere influenzato.

I Flaws, così, piaceranno tantissimo ai giovani italiani, che cercano quella musica allegra, spensierata, che sia però fuori da tattiche di marketing e dentro il cuore e l’anima di chi la scrive. E’ indubbio che in un Paese tartassato a livello di comunicazione “da sempre le stesse informazioni”, e in cui la musica non fa eccezione (pensate alle radio e alle tremende monotone “playlist”), proprio la “semplice diversità dell’essere” è una carta vincente in qualsiasi occasione.

LINKS: http://www.myspace.com/theflawsmusic   http://www.antistar.it/

 

Ingresso € 5,00 - tutta la Guinness con 2€ di sconto!

 

01:00 Dj Fabiano

 

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI

 

 

Gio 20 marzo Rock Night: Phungus+Perfecto Chicken+A crime called...

Ven 21 marzo Rad1+Antani

Sab 22 marzo Divina - 70/80 Disco Party!

Dom 23 marzo Obscure Easter Night: Wildes Tier (Rammstien tribute) + Godamn Superstar (Marilyn Manson tribute)

Gio 27 marzo Epic & Fantasy Night: Cherry Lips+Dissolutio

Ven 28 marzo Monster of Rock 1992 Reminding: BLACK SABBATH, MEGADETH, TESTAMENT, PANTERA tribute

Sab 29 marzo Gem Boy

Ven 4 aprile Modena City Ramblers

Sab 5 aprile Millennium+AmbraMarie band

Dom 6 aprile Metal/hardcore festival: NECROART + Pulvis Et Umbra + Blood Sweat And No Tears + Elven

Mer 9 aprile Arena (GB)

Ven 11 aprile The Dub Sync (Madaski+Papa Nico+Paolo Baldini from Africa Unite)

Sab 12 aprile Bandaliga - tributo a Ligabue

Dom 13 aprile MondoMarcio

Mer 16 aprile Gabriel Delta & the Hurricanes

ven 18 aprile Giuliano Palma & the BlueBeaters

Sab 19 aprile  Depeche&Cure Party night! Sneakers+Seventeen Seconds

Dom 20 aprile  ELP tribute

Gio 24 aprile Gli Atroci

Sab 26 aprile Disco Inferno

Mer 30 aprile Le Vibrazioni

Ven 2 maggio Baustelle

ven 9 maggio Tonino Carotone & gli Arpioni

ven 16 maggio Caparezza

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl