18/04. Grugliasco. KABARET VERTIGO PER RESTITUIRE IL SORRISO A FABULLO

La Scuola di Cirko partecipa alla maratona benefica a favore di Fabio KABARET VERTIGO PER RESTITUIRE IL SORRISO A FABULLO Una serata di solidarietà per festeggiare la 1° Giornata Europea del Circo La Scuola di Cirko di Grugliasco devolverà l'incasso della spettacolo "Kabaret Vertigo" di venerdì 18 aprile, alle ore 21.30, alla famiglia di Fabullo (Fabio Aimo), il bimbo di Orio Canavese di tre anni e mezzo colpito da un ictus nel novembre del 2006 in seguito a una grave malattia cardiaca congenita.

15/apr/2008 14.49.00 Scuola di Cirko Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

18 aprile. La Scuola di Cirko partecipa alla maratona benefica a favore di Fabio

KABARET VERTIGO PER RESTITUIRE IL SORRISO A FABULLO

Una serata di solidarietà per festeggiare la 1° Giornata Europea del Circo

 

La Scuola di Cirko di Grugliasco devolverà l’incasso della spettacolo “Kabaret Vertigo” di venerdì 18 aprile, alle ore 21.30, alla famiglia di Fabullo (Fabio Aimo), il bimbo di Orio Canavese di tre anni e mezzo colpito da un ictus nel novembre del 2006 in seguito a una grave malattia cardiaca congenita. Da allora Fabullo soffre di una estesa paralisi che gli impedisce i movimenti e l’autonomia. La speranza per lui consiste in una lunga e costosa terapia negli Stati Uniti. L’aereo della speranza è già fissato per l’ottobre 2008. Per maggiori informazioni sulla storia di Fabullo (a cui il Tg3 di domenica 13 aprile ha dedicato un approfondito servizio) è possibile visitare il sito www.fabullo.it .

 

Gli artisti della Scuola di Cirko Vertigo di Grugliasco ce la metteranno tutta per affollare il tendone giallo e blu e trasmettere quel calore e quella solidarietà che solo le arti del circo sanno trasmettere. Igor Matyushenko, istruttore di acrobatica presso la Scuola di Cirko proporrà una esclusiva performance di mano a mano con il figlio Andrea di soli cinque anni. Guest star dello spettacolo la compagnia dei Nanirossi (Matteo Mazzei ed Elena Fresch) che infarciranno il Kabaret con i loro interventi comici e la loro simpatia. I Nanirossi hanno preso parte a numerose rassegne internazionali di circo tradizionale e nouveau cirque. Tra le più recenti il Golden Circus Festival di Liana Orfei e Metamorfosi, festival di confine tra circo e teatro a Roma. Nel ricco programma della serata troveremo il giocoliere Giuliano Proietti, il dislocatore Dino Militano che si contorcerà in maniera impressionante nel corso di uno spettacolare saggio di danza. Lo scozzese Ewan Colsell si lancerà in giochi pericolosamente folli con una motosega, mentre con grazia ed eleganza Charlotte Pescayre danzerà sul filo teso e Giulia Arcangeli volteggerà leggera nell’aria in una dolce e spettacolare esibizione alla corda aerea. Dalla Scuola Romana di Circo proviene il clown Daniele Antonini che porterà in scena alcune esilaranti gag del proprio repertorio. Applaudiremo il “Duo38” interprete di un divertente momento acrobatico. Luigi Ciotta (formatosi all’Atelier Teatro Fisico di Torino) cercherà di mettere tutti in valigia nel corso di una performance esilarante, mentre l’inglese Ian Deady proporrà una delicata performance di giocoleria contact. E a fine serata un brindisi con tutti gli artisti festeggerà la 1° Giornata Europea del Circo.

 

Gli spettacoli si tengono presso la sede della Scuola di Cirko, nel Parco Culturale “Le Serre”, Via Tiziano Lanza, 31 a Grugliasco (TO). La capienza dello chapiteau è limitata, pertanto è gradita la prenotazione (i biglietti prenotati vengono tenuti fino a 30 minuti prima dell’inizio dello spettacolo). Ingresso prezzo unico 5 €. L'incasso verrà devoluto al Comitato Pro-Fabullo, a sostegno delle cure mediche del piccolo Fabio. Informazioni e prenotazioni al numero: 329/3121564 o sul sito www.scuoladicirco.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl