Pasqua Ortodossa Russa: concerto per piano di Vera Pereslavtseva Di Santo

Pasqua Ortodossa Russa: concerto per piano di Vera Pereslavtseva Di Santo In occasione della Pasqua Ortodossa Russa al Vigor Sporting Center di Roma, la sera del 27 aprile 2008, si è tenuta una serata dedicata alla celebrazione dell'arte ed in particolare al recital per pianoforte solo: un percorso inedito che ha attraversato le più grandi epoche del repertorio pianistico, dal classicismo al romanticismo per approdare all'impressionismo descrittivo.

09/mag/2008 16.49.00 www.romameeting.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
In occasione della Pasqua Ortodossa Russa al Vigor Sporting Center di Roma, la sera del 27 aprile 2008, si è tenuta una serata dedicata alla celebrazione dell’arte ed in particolare al recital per pianoforte solo: un percorso inedito che ha attraversato le più grandi epoche del repertorio pianistico, dal classicismo al romanticismo per approdare all’impressionismo descrittivo.

Vera Pereslavtseva Di Santo è la giovane pianista laureanda al Conservatorio di Santa Cecilia che ha interpretato e condotto la serata concerto. Nata a Mosca nel 1986, ha sempre mostrato spiccate qualità musicali. Questa è stata la sua prima esperienza concertistica in veste di solista e la sua preparazione artistica è stata perfezionata sotto la guida della grande sensibilità musicale della Prof.ssa Maura Pansini.

Questa virtuale passeggiata nei secoli ha ripercorso le musiche di Scarlatti, Beethoven, Liszt e Mussorgski: un programma complesso e variegato che nonostante le obiettive difficoltà sia esecutive che di ascolto ha saputo coinvolgere e stupire, raccogliere l’appassionato consenso del nutrito pubblico.

“Nonostante la molta emozione , la riuscita del concerto e la particolare atmosfera creatasi soprattutto durante l’esecuzione di pezzi quali ‘Un Sospiro’di Liszt o ‘I quadri di un esposizione’ di Mussorgski , è stata per me gratificante - ha dichiarato la giovane pianista Vera Pereslavtseva Di Santo - spero di maturare il mio percorso artistico ed intendo svolgere altri concerti per consolidare l’approccio sia con il pubblico che con il pianoforte”. Un ringraziamento particolare senz’altro va a Luca e Maurizio Perconti che hanno gestito l’organizzazione tecnica dell’evento mettendo a disposizione il loro Centro.

La serata culturale si è conclusa con un buffet durante il quale gli invitati non hanno potuto scambiarsi le emozioni suscitate in loro dal concerto. Molti degli invitati tra cui anche il rappresentante del Ambasciata Russa Igor Lyssenko, l’Archimandrita Padre Paolo della Chiesa ortodossa S.Nicola in Roma, il Consigliere Aggiunto per dell’Europa Tetyana Kuzyk, presente per il Comune di Roma, nonché importanti figure rappresentative della Comunità Russa in Italia, come Natalia Fefelova, non hanno mancato l’occasione per essere presenti all’evento e celebrare in questo modo a Roma la più importante festa religiosa del Credo Ortodosso Russo: la Pasqua.



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl