Festiva Internazionale "Sul Filo del Circo": Presentato il Cartellone della VII edizione

Festiva Internazionale "Sul Filo del Circo": Presentato il Cartellone della VII edizione Torna l'appuntamento con il Festival Internazionale "Sul Filo del Circo", la più importante manifestazione nazionale di Circo Contemporaneo, giunta alla sua settima edizione, organizzata dal Comune di Grugliasco con la Direzione Artistica di Paolo Stratta e la collaborazione della Scuola di Cirko "Vertigo".

22/mag/2008 23.49.00 Sul Filo del Circo - Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Torna l'appuntamento con il Festival Internazionale "Sul Filo del Circo", la
più importante manifestazione nazionale di Circo Contemporaneo, giunta alla
sua settima edizione, organizzata dal Comune di Grugliasco con la Direzione
Artistica di Paolo Stratta e la collaborazione della Scuola di Cirko
"Vertigo".


Dopo i circa 10.000 spettatori dell'edizione 2007, quest'anno "Sul Filo del
Circo" concentra i suoi spettacoli nella prima metà di luglio. 30
spettacoli, circa 100 artisti provenienti da Spagna, Australia, Polonia,
Italia, Mozambico, Inghilterra, Francia, Germania, Belgio, Canada, Romania,
Portogallo, Brasile, Norvegia, Svizzera, Finlandia e Svezia.
Sul Filo del Circo prosegue così un cammino sempre carico di entusiasmo,
rivendicando la necessità e l'importanza del rinnovamento, il desiderio che
spinge l'artista a cercare continuamente nuove forme di comunicazione. Il
circo contemporaneo è di casa a Grugliasco e i suoi artisti fanno maturare l'anima
di un Festival in costante contatto con l'innovazione e la tradizione,
ingredienti fondamentali per la crescita, all'interno di una manifestazione
che ha ormai consolidato i suoi orizzonti internazionali.
Il Festival si apre con la Compagnia Ocelot, esponente di una nuova
rappresentazione della poetica mitteleuropea del Cirque du Soleil. Un
collettivo polacco composto da 20 artisti che gira il mondo presentando uno
spettacolo affascinante che sfida le leggi della fisica, l'elasticità del
corpo umano e la potenza dei muscoli. Il 4 luglio sarà la volta di un grande
evento multidisciplinare che si svilupperà nel centro di Grugliasco, in
Piazza 66 Martiri. Si tratta di "Meraviglia", la spettacolare performance
dei Sonics che riempiranno la città e i cieli con i loro leggeri acrobati,
le imponenti attrezzature, le visioni oniriche del loro immaginario e tutta
la multiforme e geniale fantasia del circo contemporaneo. Il 5 e 6 luglio
tocca agli artisti della Scuola di Cirko Vertigo di Grugliasco prendere per
mano gli spettatori per effettuare un viaggio nel cinema italiano nel quale
il circo ed il cinema si raccontano vicendevolmente attraverso il linguaggio
universale del circo. Si intitola, infatti, Nuovo Cinema Circo lo spettacolo
di fine corso degli allievi del Corso di Formazione Professionale per
Artista di Circo Contemporaneo (gestito da Forcoop Agenzia Formativa) che
vede l'esordio alla regia di Luisella Tamietto delle Sorelle Suburbe.
L'8 luglio prenderà il via la III edizione del Concorso per Giovani Artisti
di Circo Contemporaneo realizzato in collaborazione con il circuito della
FEDEC (Federazione Europea delle Scuole Professionali di Circo) che ha
selezionato quest'anno 20 spettacoli tra le oltre 60 candidature ricevute da
tutto il mondo. Della giuria del concorso farà parte Luigi Ratclif,
Segretario Nazionale del Gai (Circuito Giovani Artisti Italiani) che nel
mese di aprile 2008 ha riconosciuto la figura professionale dell'artista di
circo contemporaneo all'interno delle iniziative promosse dalla propria
Associazione. L'edizione del Concorso 2007 ha premiato il trio di clown
Teatro Necessario che quest'anno presenta il nuovo spettacolo "Tête à tête
reloaded" nel cartellone del Festival (7 e 13 luglio).
Il 9-10 luglio sarà la volta degli australiani "This Side Up" interpreti di
uno spettacolo mozzafiato, con l'altezza e il brivido della barra russa, la
grazia della Ruota Cyr (la più giovane delle discipline del Nouveau Cirque)
e l'innocenza puerile del gioco con la bascula. L'11 e 12 luglio faremo un
tuffo nel passato in uno spettacolo di circo e varietà d'altri tempi grazie
ai coloratissimi Los Gingers provenienti dalla Spagna. Infine, si chiuderà
il Festival con "In the food for love" uno spettacolo immaginato e
realizzato da Don Pasta & Cie Food Sound Circus che combina la passione per
i fornelli, il circo contemporaneo, elucubrazioni musicali e riflessioni
culturali per raccontare la storia del Mediterraneo tra Italia, Francia,
Spagna e Africa.
Si consolida, inoltre, il rapporto di sintonia e collaborazione con altri
festival presenti sul territorio piemontese che permetterà la circuitazione
di spettacoli internazionali a cifre più accessibili e darà visibilità a
tutte le rassegne collegate da una rete di reciproco sostegno. Tra queste il
Festival Teatri di Confine - Faber Teater, il progetto "Il Mondo nel ventre
del bambino" e il Festival di Teatro Europeo - Fondazione Tpe. Sul Filo del
Circo, inoltre, gode del patrocinio del Centre Culturel Français de Turin e
dell'Istituto per i Beni Marionettistici e il Teatro Popolare.
L'iniziativa è stata selezionata nell'ambito dell'edizione 2008 del bando
"Arti Sceniche in Compagnia" promosso dalla Compagnia di San Paolo.
"Sul Filo del Circo" è uno dei Festival di "Piemonte dal Vivo - In viaggio
con i festival alla scoperta di una regione".


--
Io utilizzo la versione gratuita di SPAMfighter per utenti privati. Sino ad ora
ha rimosso 1158 mail spam.
Gli utenti paganti non hanno questo messaggio nelle loro email .
Prova gratuitamente SPAMfighter qui:http://www.spamfighter.com/lit


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl