Fuori Luogo, festival del monologo di Vincenzo Maria Lettica

05/nov/2008 13.07.57 Volver cafè Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

F u o r i  L u o g o

(quando il teatro è underground)

Volver cafè

Via Bellini, 56 – Napoli

Venerdì 7 novembre ore 23.00

 

 

Presenta

 

BiancaMedusa

(ma che t’e magnat e capuzzell’e vipera?!)

 

 

 Prosegue venerdì 7 novembre la rassegna Fuori Luogo,

nella sala teatro del Volver cafe alle ore 23.00.

Quarto appuntamento con la rappresentazione del monologo Bianca Medusa,

 da un’idea originale di Cristina Messere, liberamente ispirato da J. Pierre Vernant,

W. Shakespeare, A. M.Ortese, Erri De Luca, Neil Gaiman, Italo Calvino, Ovidio.

Una nuova donna nasce, una donna che vuole a tutti i costi ricordare la sua vera natura

e prepotentemente ritornare in essa. Medusa dea divenuta mostro, dea delle passioni del cuore.

La sua decapitazione ha simbolizzato il tentativo di rendere senza voce la saggezza del femminile,

facendo credere a tutti soprattutto alle donne di essere una forza malefica. Cristina Messere, attrice

- numerose collaborazioni con il Living theatre, PlastiqueTeatro e I Teatrini - approfondisce la propria

formazione grazie agli incontri con gli attori di Peter Brook ( Michelle Millner, Yosci Oida)

ed ancora con Emma Dante, Piotr Boroski.

Volver cafè, via Bellini, 56 ingresso gratuito.

 

organizzazione Bruno Martone

produzione Volver cafe’

direzione artistica V. M. Lettica

Ufficio Stampa Maria Rosaria Addezio

info 081 0606639/3391801933

www.volvercafe.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl