Serata Premio "Maugeri-Amenano d'Argento 2008"

11/nov/2008 14.07.05 ufficio stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Comunicato stampa

 

Premio “Maugeri – Amenano d’Argento” 2008

 

 

 

Tra grandi emozioni e sano divertimento si è conclusa domenica scorsa la sedicesima edizione del Premio “Maugeri-Amenano d’Argento” (www.premiomaugeri.com). Sul palcoscenico del Grand Hotel Excelsior musica, cabaret, moda e non solo.

Una serata ricca di sorprese e fuori programma che ha entusiasmato il pubblico intervenuto ed ha confermato il tradizionale binomio di stile ed eleganza sempre ricercato dall’organizzatrice Patrizia Maugeri.

 

Ad aprire l’evento la ruggente voce di Laura De Palma – vincitrice di una targa speciale –che ha eseguito il brano “Rosa canta e cunta” accompagnata da Franco Pennisi e Flaminia Castro.

Da qui il primo premiato, Felice Cavallaro, penna siciliana del Corriere della Sera, al quale è andato il premio speciale “Barlesi-Amenano d’Argento”, riconoscimento istituito alla memoria del compianto giornalista Tony Barlesi; a consegnare il premio il figlio Alessandro Barlesi.

Il cantautore Vincenzo Spampinato, secondo in scaletta, ha regalato due splendidi brani “Bella e il mare” e “Tarantella di Socrate”, e sorpreso con un’inedita versione umoristica di sé. A lui l’on. Nino D’Asero ha consegnato il premio.

Due momenti d’alta moda e moda sposa firmati Marco Strano – vincitore del premio consegnato da Massimo Tempio, presidente della IV municipalità – hanno impreziosito la serata durante la quale si sono ancora alternati sul palcoscenico il presentatore Ruggero Sardo, premiato dall’on.. Salvo Pogliese, il campione olimpico Antonio Scaduto, l’attrice Vitalba Andrea, entrambi premiati dall’ass. allo Sport del Comune di Catania Antonio Scalia.

 

A Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone, è andato il premio speciale per  la forza, la tenacia, la continuità con la quale ha trasmesso la speranza di poter cambiare e credere in un domani migliore, consegnato dal dott. Daniele Lo Porto, capo ufficio stampa della Provincia Regionale di Catania e presidente onorario del Premio. Sul palcoscenico, intervistata da Flaminia Belfiore conduttrice della serata, la signora Maggio ha parlato del “documento della fiducia”, che tutti possono firmare in rete (www.cerchiamodenise.it) per dare il proprio sostegno morale per le attività svolte a favore dei minori, spiegando anche la motivazione che l’ha spinta ad accettare il premio interpretato come segno di buon auspicio, perché notoriamente porta fortuna a chi lo riceve.

 

Durante la serata momenti di spettacolo sono stati affidati all’ironia dei Dolci & Gabbati, che hanno anche dedicato, insieme con Laura De Palma, una struggente ninna nanna di Rosa Balistreri a Piera Maggio. A loro una targa speciale consegnata dal presidente dell’Autorità portuale Santo Castiglione, così come alla bella Marianna Di Martino De Cecco, Miss Sicilia e seconda classificata a Miss Italia, premiata dal segretario generale dell’Autorità portuale Massimo Sapienza.

Inaspettata l’incursione del cabarettista Carlo Kaneba, amico fraterno di Patrizia Maugeri, sempre vicino al Premio Amenano d’Argento, e la presentazione della piccola Arukei Sorbello di Zafferana che parteciperà al prossimo Zecchino d’Oro.

 

 



Scalda le dita! Non limitarti alle parole, gioca su Messenger!
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl