al Thunder: ricordando De Andre e Depeche Mode Party!

Allegati

07/gen/2009 20.25.58 THUNDER ROAD Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


NEWSLETTER 09/10.01.2009


THUNDER ROAD 

CODEVILLA PV

Strada Torrazza Coste, 1

0383 373064 / 338 4959000

www.thunderroad.it

 

 

Venerdì 9 gennaio 2009 - ore 23.00

NAPO canta DE ANDRE'

a 10 anni dalla scomparsa tributiamo il grandissimo cantautore genovese con il suo miglior interprete

 

Sabato 10 gennaio 2009 - ore 23.00

DEPECHE MODE PARTY with THE SNEAKERS

+ BOOTIE KILLA:

FIRST ITALIAN MASH UP PARTY by DJ BLEMER

 

Venerdì 9 gennaio 2009

 

a 10 anni dalla scomparsa

 

NAPO canta DE ANDRE'

 

 

 

 

 

 Apertura porte h. 21.30


Napo on stage ore 23.00

 

Ingresso Euro 10,00

 

                   

 

                        "dai diamanti non nasce niente..."

 

da diversi anni ormai Napo è considerato uno dei migliori interpreti di Fabrizio De André a livello nazionale, sin dal 2001 ha scelto di dedicare gran parte della sua attività concertistica cantando quelle canzoni che sono state determinanti per la sua crescita artistica ed unama.

Fu promotore e cantante prima delle "Buonenuove", poi degli "Endegu du Matin", poi ancora voce del progetto "Umbre de Muri" (con Armando Corsi, Mario Arcari, Marco Fadda e Dado Sezzi) e "Faber Per Sempre" (Pier Michelatti), ancora voce del progetto "Attenti al Gorilla" e con la stessa formazione affronterà la prossima stagione più semplicemente come "Napo canta De André".

Lo spettacolo, della durata di due ore circa, ripercorre tutta la discografia di De André con particolare attenzione a quei personaggi tanto cari all'autore: gli ultimi (da qui il titolo: dai diamanti non nasce niente).

Arrangiamenti a volte tratti dagli originali e a volte reinterpretati in chiave acustica per dare uniformità al "sound" dello spettacolo. L'alternanza di strumenti diversi e la qualità dei musicisti ne fanno uno spettacolo sia divertente che interessante dal punto di vista musicale.

La direzione artistica del progetto è in mano a Davide "Billa" Brambilla, già arrangiatore dei primi dischi di Van Des Froos e polistrumentista di Enrico Ruggeri. Sapientemente coadiuvato dal resto del gruppo.




Formazione

Alberto Napolitano - voce

Davide Brambilla - piano/fisa/tromba

Davide L'Abbate - chitarre

Massi Carre - basso

Fabio Biale - violino/mandolino

Marco Camia - batteria
 

 

Sabato 10 gennaio 2009

 

DEPECHE MODE PARTY with THE SNEAKERS

+

BOOTIE KILLA:

FIRST ITALIAN MASH UP PARTY by DJ BLEMER

 

 

 


 

Apertura porte h. 22.00


The Sneakers on stage ore 23.00

 

Bootie Killa ore 01.00

 

Ingresso euro 5,00

 

SNEAKERS

 

Nati nell'ormai lontano 1995, gli Sneakers hanno saputo trasformarsi e andare oltre lo stereotipo di semplice "tribute band", diventando un nome conosciuto sulla scena musicale new wave torinese e non solo. I motivi di questa longevità artistica vanno ricercati sicuramente nella forte coesione e nell'impatto live che la band riesce a sprigionare ad ogni concerto.
Lo spettacolo dedicato ai DEPECHE MODE pionieri britannici del pop elettronico, si presenta da subito con una scenografia che emula il loro DEVOTIONAL TOUR del 1993.

Sul palco ombre cinesi ed effetti luce ricreano la stessa atmosfera cupa e sensuale di quel tempo. Di seguito lo scontro tra sonorità elettroniche fatte di campionatori, synth e sequencer, e le sonorità decisamente "live" che hanno caratterizzato l?ultimo l?EXCITER TOUR dei DEPECHE MODE vengono riproposte nelle due ore di spettacolo dagli Sneakers, che spaziano attraverso i 3 momenti fondamentali dei DM, dagli ingenui eppure fondamentali esordi degli '80 con Vince Clark (Photographic e Just can't get enough), ai lunghi anni con Alan Wilder dove sono state scritte le pagine fondamentali della storia della band (e qui l'elenco sarebbe infinito: basti citare brani come Black Celebration, Never let me down again, Personal Jesus, Enjoy the silence, Walking in my shoes, World in my eyes, Halo e una sorprendente Leave in silence...) senza dimenticare gli ultimi lavori seguiti all'abbandono di Alan Wilder (Home, It's no good, Freelove).

Nell?ottobre del 2004 lo show live è stato sottoposto alla critica degli stessi DM i quali sono rimasti contenti del lavoro svolto, definendo gli Sneakers una delle migliori tribute band.

La consapevolezza di poter riuscire a riprodurre fedelmente i suoni e le atmosfere dei DM senza perdere la propria identità e riconoscibilità musicale, dopo molti spettacoli e il consenso di pubblico in tutta Italia, hanno fatto vincere agli Sneakers la sfida più difficile, sfida che continua con il nuovo lavoro della band britannica: PLAYING THE ANGEL.

 

BLEMER DJ

 

Blemer è, prima di tutto, un dj conosciuto anche col nome di DJ BUBU. Ha cominciato la sua carriera da speaker poco più che teenager. Blemer era un rocker. Era un cantante ma fortunatamente decise di spegnere il microfono alla fine del secondo millennio. Blemer quindi non aveva più la voce ma decisamente un buon feeling con la tecnologia, e scoprì la musica elettronica, fin dal 1988 Bubu è stato un dj molto attivo, ha suonato i suoidischi, come ospite o resident ovunque nel profondo nord ovest dell'Italia. Attualmente è un dj freelance e la sua one-night chiamata BRAND:GNU può essere ritrovata in giro un paio di volte alla settimana. Blemer è un artista di Betulla Records dal 2006

 

 

 

 

 

ANTICIPAZIONI

 

Ven 16 gennaio Merqury Band

Sab 17 gennaio DIVINA

Ven 23 gennaio NOTTE HARD ROCK: da Roma EUROSMITH + da Bologna LADIES ZEPPELIN

Sab 24 gennaio BOBBY TRAP

Ven 30 gennaio IL GENIO - "POP PORNO TOUR"

Sab 31 gennaio DISCO INFERNO

Ven 6 febbraio GARBO

Sab 7 febbraio SHARY BAND

Ven 13 febbraio BANDA BARDO

Sab 14 febbraio Mister No

Dom 22 febbraio NO RELAX

Ven 6 marzo RINO GAETANO BAND. Marco Morandi alla voce.

Sab 7 marzo MT LIVE

Ven 3 aprile LINEA 77

Dom 5 aprile JIM WEIDER BAND

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl