L'ITALIA TRIONFA AL XXXIII FESTIVAL DEL CIRCO DI MONTECARLO

L'ITALIA TRIONFA AL XXXIII FESTIVAL DEL CIRCO DI MONTECARLO La Principessa Stephanie ha annunciato il palmarés del XXIII Festival L'ITALIA TRIONFA AL FESTIVAL DEL CIRCO DI MONTECARLO Errani e Giona.

19/gen/2009 23.20.20 Circusfans Italia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La Principessa Stephanie ha annunciato il palmarés del XXIII Festival

 

L’ITALIA TRIONFA AL FESTIVAL DEL CIRCO DI MONTECARLO


Errani e Giona. Due famiglie italiane di ammaestratori di animali ricevono l’Oscar mondiale del circo

Nel corso del galà della presse la Principessa Stephanie ha annunciato il palmarés della XXXIII edizione del Festival Internazionale del Circo di Monte Carlo che si chiuderà martedì 20 gennaio con la serata di premiazione.

Si riconferma anche quest’anno la grande tradizione circense italiana che si portata a casa un Clown d’Argento e un Clown di Bronzo, rispettivamente secondo e terzo premio nel più importante Festival del Circo del Mondo, un riconoscimento pari all’Oscar per il mondo del cinema.

Ad aggiudicarsi questi importanti riconoscimenti i fratelli Giona e la famiglia di Elvis Errani. I primi hanno proposto una suggestiva performance equestre (curata dal regista veronese Antonio Giarola) in totale libertà, senza l’ausilio del classico frustino o dei finimenti: in pista sette magnifici cavalli bianchi di varie razze guidati dalle mani nude di Alex Giona. Una coreografia delicata e di grande impatto visiva, già laureata nel Galà d’Oro di Fiercavalli e al Festival del Circo di Latina.

La famiglia Errani (già vincitrice di un indimenticabile Clown d’Oro a Monte Carlo grazie al numero di giochi icariani dei fratelli Maicol e Guido Errani) ha invece proposto quest’anno un gruppo di elefanti indiani presentati dal giovane addestratore Elvis che ha instaurato con i suoi compagni di lavoro e un tale rapporto di fiducia da potersi permettere di allontanarsi dalla pista e impartire i comandi ai pachidermi col solo uso della voce.

“Due esempi di ammaestramento in dolcezza ispirato da una profonda cultura e competenza in materia di etologia e addestramento degli animali – ci tiene a precisare Dario Duranti, presidente dell’Associazione Circusfans Italia - Ancora una volta gli artisti circensi italiani ottengono in Europa il meritato plauso e il dovuto riconoscimento grazie alla qualità del loro lavoro. Non per niente il nostro Paese è tra quelli che ha conquistato nel Principato il maggior numero di statuette”.

Al primo gradino del podio monegasco le imbattibili trapeziste coreane, che hanno rinnovato la magia del loro quadruplo salto mortale, e la nuova tradizione del circo ucraino affidata al duo Flight of Passion che hanno proposto una emozionante performance aerea.

Martedì 20 gennaio saranno consegnati i premi al termine del grande spettacolo finale, alla presenza della Famiglia Reale di Monaco.

Per maggiori informazioni sul Festival di Monte Carlo e sul palmares: www.circusfans.net . Sul sito sono disponibili anche le foto degli spettacoli e il palmarés completo.


(D.D. per Circusfans Italia; www.circusfans.net)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl