Fuori Luogo, festival concorso del monologo

04/feb/2009 19.00.11 Volver cafè Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Storie di un verme solitario

   
 Con Amedeo Ambrosino 
 Pulp-fiction al Volver.  E' il racconto esasperato, divertente e abominevole quello di “Storie di un verme solitario”,  che Amedeo Ambrosino porta in scena - venerdì 6 febbraio ore 23.00 nella sala teatro del Volver cafè - per il concorso teatrale Fuori Luogo,  ormai al quindicesimo appuntamento della stagione. Protagonista un sergente corrotto di Edinburgo: Bruce Robertson, il quale traffica, tradisce,  ruba, umilia, picchia e qualche volta gli capita anche di indagare. Tratto dal romanzo "Il Lercio" di Irvine Welsh,  con la scenografia di Walter Picardi una sarabanda iperrealista di oscenità in cui campeggiano non i malavitosi bensì i cosiddetti tutori della legge.  Amedeo Ambrosino ha già debuttato sul panorama teatrale napoletano con Mario Santella, Vittorio Lucariello, con la Compagnia degli Sbuffi  con il quale si è aggiudicato il Premio Giffoni del Teatro ragazzi.  
   
 Napoli, mercoledì 4 febbraio 2009 

 

 
 
organizzazione Bruno Martone
produzione Volver cafe’
direzione artistica V. M. Lettica
Ufficio Stampa Maria Rosaria Addezio/3391801933
info 081 0606639
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl