I Camaleonti salgono sul palco del Korona, Casinò & Hotel

21/apr/2009 14.17.08 Blu Wom Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Venerdì 24 aprile alle 21.30 i Camaleonti saliranno sul palco della sala spettacoli Teater del Korona a Kranjska Gora per rivivere insieme al pubblico 40 anni della grande musica italiana. 

Kranjska Gora, località pittoresca al confine fra Slovenia, Italia e Austria, è nota per essere una meta turistica sportiva e d’intrattenimento per tutto l’anno. Immersa nel cuore delle Alpi Giulie, Kranjska Gora è molto conosciuta nel mondo grazie ad eventi internazionali come la Coppa del Mondo di sci alpino e la Coppa del Mondo di salto con gli sci. In questa splendida località il Gruppo Hit (www.hit.si), la più importante corporate multinazionale presente in Slovenia basata sullo sviluppo del turismo all’interno del loro settore primario “gioco ed intrattenimento”, gestisce numerose strutture ricettive dove trascorre le proprie vacanze immersi nella natura incontaminata, un mix giusto tra bellezze culturali e eventi sportivi.

La serata del 24 aprile sarà interamente dedicata alla grande musica italiana con uno dei gruppi più popolari nella scena musicale degli anni ’60 e ’70: i Camaleonti. Infatti, dalle 21.30 presso la sala Teater del Korona, Casinò & Hotel a Kranjska Gora la storica band italiana interpreterà i suoi successi più celebri come “Io per lei”, “Sha la la la la la”, “L’ora dell’amore”, “Eternità”, “Mamma mia” e “Perché ti amo”, splendidi brani di un passato senza tempo.
I Cameonti è un gruppo musicale fondato nel 1963 a Milano. Il successo arriva quasi subito con “Sha la la la la” che nel 1966 vende 40.000 copie, seguito dal successo di “Portami tante rose”, rifacimento della celebre canzone di epoca fascista. L'anno d'oro è il 1968, in cui raggiungono la vetta delle classifiche di vendita con “L'ora dell'amore” uscito alla fine del 1967. Questo brano diventa un inno dei giovani di allora e rimane al 1° posto delle hit parade per 13 settimane vendendo 1.600.000 copie, successo seguito da “Io per lei” e da “Applausi” con il quale raggiungono un nuovo primo posto con 900.000 copie vendute. Con “Mamma mia” scritta da Mogol e Lucio Battisti, e con “Viso d'angelo” scritta da Pace e Panzeri, e poi con “Eternità” presentata al Festival di Sanremo in coppia con Ornella Vanoni si affacciano agli anni '70 al massimo della loro popolarità. In questi anni vincono diversi premi, sono infatti gli anni dei Dischi d'Oro, delle Maschere d'Argento e attestazioni varie. Nel 1973 partecipano al Festival di Sanremo con “Come sei bella” e nell'estate dello stesso anno vincono "Un disco per l'estate" con la canzone “Perché ti amo”, altro primo posto in classifica per settimane. Negli anni successivi seguono nuovi successi a "Canzonissima" con “Amicizia e amore”, a "Un disco per l'estate" con “Piccola Venere” e due nuove partecipazioni al Festival di Sanremo. Nel 1981 realizzano “Cuore nerazzurro” che diventa l'inno ufficiale dell'Inter. Nel 1993 tornano al Festival di Sanremo cantando insieme ai Dik Dik e Maurizio Vandelli la canzone nostalgica “Come passa il tempo”. Nel 2004 incidono “2000 anni di musica e applausi”.

Per ulteriori info:
www.hit.si
info@hit.si
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl