musicaRivafestival 2009

Nelle parole del Maestro Riccardo Muti: "Il Quartetto d'Archi della Scala composto da Manara, Negri, Braconi e Polidori, è di rara eccellenza tecnica e musicale.

19/lug/2009 18.00.00 Diritto d'Immagine Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Riva del Garda, 19 luglio 2009 – Nella splendida cornice del Cortile della Rocca di Riva del Garda, risuoneranno stasera le note memorabili di Schubert, Beethoven e Ravel, eseguite da una formazione di grande prestigio: il Quartetto d’Archi della Scala.


 

Nelle parole del Maestro Riccardo Muti: “Il Quartetto d'Archi della Scala composto da Manara, Negri, Braconi e Polidori, è di rara eccellenza tecnica e musicale. La bellezza del suono e la preziosa cantabilità, propria di chi ha grande dimestichezza anche con il mondo dell'Opera, ne fanno un gruppo da ascoltare con particolare gioia ed emozione.”


 

La prima formazione del Quartetto d’ archi della Scala è storica e risale al 1953, quando le prime parti sentirono l’ esigenza di sviluppare un importante discorso musicale cameristico seguendo l’ esempio delle più grandi orchestre del mondo. Nel corso dei decenni il Quartetto d’ archi della Scala è stato protagonista di importanti eventi musicali e registrazioni; dopo qualche anno di pausa, quattro giovani musicisti, già vincitori di concorsi solistici internazionali e prime parti dell’ Orchestra del Teatro, decidono di ridar vita a questa prestigiosa formazione, sviluppando le loro affinità musicali già consolidate all’ interno dell’ Orchestra, elevandole nella massima espressione cameristica quale è il quartetto d’ archi.


 

Il Quartetto è formato da Francesco Manara, Primo Violino; Pierangelo Negri, Secondo Violino; Simonide Barconi, Prima Viola; Massimo Polidori, Violoncello.
Nel 2008 fanno il loro esordio, con un concerto, al prestigioso Mozarteum di Salisburgo e nello stesso anno ricevono il premio “Città di Como” per i loro impegni artistici.


 

Il Quartetto d’Archi della Scala” osserva Mietta Sighele, direttore artistico di musicaRivafestival, “è una delle eccellenze italiane più apprezzate, sia in patria che all’estero. La loro presenza a Riva del Garda è per noi motivo di grande soddisfazione.”

 

Al Cortile della Rocca di Riva del Garda,

domenica 19 luglio, ore 21.30


 

BIGLIETTERIA:

Cortile della Rocca, 19.30 - 21.30,

tutti i giorni dal 18/07/2009


 


 

PREVENDITA:

Sportelli delle Casse Rurali del Trentino

aderenti al circuito "Primi alla Prima"


 

Informazioni su musicaRivafestival

Nel corso dei ventisei anni di attività musicaRivafestival è venuta progressivamente affermandosi come la più importante manifestazione musicale che si svolga in riva al Garda trentino. Eccezionale connubio fra approfondimento, studio e spettacolo, il festival mette in scena ogni sera, per quindici giorni, spettacoli offerti dai docenti dei corsi di specializzazione in diverse discipline della musica classica e lirica, dalla direzione d’orchestra al canto, dal pianoforte al violino, dai corsi speciali di ottoni e per pianisti accompagnatori a quello di flauto, clarinetto e fagotto e dai loro studenti, oltre a spettacoli ospiti provenienti da compagnie e teatri nazionali ed internazionali. Tra i docenti, musicisti di riconosciuta fama, segnaliamo lo stesso Direttore Artistico del Festival, Mietta Sighele, ed i Maestri Veriano Luchetti, Isaac Karabtchevsky ed Aldo Ciccolini. Gli studenti sono giovani talenti provenienti da tutto il mondo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl