musicaRivafestival 2009

19/lug/2009 18.02.11 Diritto d'Immagine Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Riva del Garda, 18 luglio 2009 – Particolarmente caratterizzata da una raffinata ricerca sulla scena internazionale e dalla contaminazione fra tradizioni culturali diverse, l’edizione 2009 di musicaRivafestival, in programma a Riva del Garda dal 18 luglio al 1 agosto 2009, si annuncia come una fra le più interessanti degli ultimi anni.

Aprirà la kermesse internazionale la londinese Bollywood Brass Band, formazione multirazziale anglo-indiana composta da dodici versatili musicisti alle prese con strumenti a fiato ed a percussione della tradizione del subcontinente indiano.

I fiati sono affidati a ben quattro donne (forse l'unica brass band al mondo). Primo sax soprano, prima tromba, primo trombone e susafono (il gigantesco basso tuba).

Nelle percussioni si alternano una parte dei musicisti della Dhol Foundation,12 ragazzi del "Punjab londinese", gruppo pioniere della musica anglo-indiana, in uno spettacolo dai ritmi serrati caratterizzato dalle percussioni dei Dhol e dai campionamenti elettronici.

Il repertorio prevede hit cinematografiche vecchie e nuove tratti dal cinema di Bombay, musiche popolari del Punjab, grandi classici di musicisti indiani, tradendo poi influenze samba, reggae, funk, jazz, balcanica e world music; il tutto mescolato con sapiente disinvoltura inglese.

Ne risulta uno stile originale, irriverente e ipnotico, nel quale gli intrecci eleganti dei fiati sono accompagnati da incalzanti ritmi bhangra (genere musicale nato in Inghilterra alla fine degli anni Settanta, nell'ambito della comunità indiana, dalla fusione tra folklori del Punjab e disco-music).

Dinamico e suggestivo è anche l'impatto scenico, che prevede l'impiego di bellissimi costumi, l'accompagnamento con passi di danza, e immagini tratte dai grandi successi dell’industria cinematografica di Bombay. I

Mietta Sighele, direttore artistico di musicaRivafestival, ha commentato: “Il grande successo di Slumdog Millionaire, il bellissimo film di Danny Boyle che ha entusiasmato il pubblico di tutto il mondo, ha attratto la nostra attenzione su di una cultura, quella indiana, di millenaria ricchezza. La contaminazione fra la tradizione musicale indiane e le esperienze musicali avanguardistiche della scena londinese rappresenta un esperimento di grande impatto e di alto valore.”


 

Al Cortile della Rocca di Riva del Garda,

sabato 18 luglio, ore 21.30


 

BIGLIETTERIA:

Cortile della Rocca, 19.30 - 21.30,

tutti i giorni dal 18/07/2009

PREVENDITA:

Sportelli delle Casse Rurali del Trentino

aderenti al circuito "Primi alla Prima"


 

Informazioni su musicaRivafestival

Nel corso dei ventisei anni di attività musicaRivafestival è venuta progressivamente affermandosi come la più importante manifestazione musicale che si svolga in riva al Garda trentino. Eccezionale connubio fra approfondimento, studio e spettacolo, il festival mette in scena ogni sera, per quindici giorni, spettacoli offerti dai docenti dei corsi di specializzazione in diverse discipline della musica classica e lirica, dalla direzione d’orchestra al canto, dal pianoforte al violino, dai corsi speciali di ottoni e per pianisti accompagnatori a quello di flauto, clarinetto e fagotto e dai loro studenti, oltre a spettacoli ospiti provenienti da compagnie e teatri nazionali ed internazionali. Tra i docenti, musicisti di riconosciuta fama, segnaliamo lo stesso Direttore Artistico del Festival, Mietta Sighele, ed i Maestri Veriano Luchetti, Isaac Karabtchevsky ed Aldo Ciccolini. Gli studenti sono giovani talenti provenienti da tutto il mondo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl