A Kranjska Gora celebrazioni per la cerimonia memoriale della Capella Russa, sul passo del Vršič.

22/lug/2009 15.34.41 Blu Wom Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nel cuore delle Alpi slovene, a Kranjska Gora il 25 e il 26 luglio saranno due giorni all’insegna di celebrazioni culturali, spettacoli musicali e mostre in memoria di soldati russi deceduti durante la Grande Guerra, per la costruzione della strada sul passo del Vršič (Moistrocca). L'evento è organizzato dall'Associazione Slovenia-Russia, sotto il Patrocinio onorario dell'Assemblea Nazionale Slovena e sponsorizzato dal Gruppo Hit.

Durante la Prima Guerra Mondiale, la cittadina di Kranjska Gora ha rappresentato un importante centro di passaggio militare. Per favorire un più facile accesso al fronte posizionato sull'Isonzo, è stato realizzato un percorso collegante Kranjska Gora, attraverso il passo di montagna Vršič (Moistrocca), con la valle di Trenta. Il quartier generale militare austriaco negli anni ‘15 e ‘16 ha coinvolto nella costruzione circa 12.000 prigionieri di guerra, per la maggior parte soldati russi. In memoria dei prigionieri che durante la costruzione furono seppelliti da una slavina, venne costruita nel 1917 la Cappella Russa. Per commemorare questo tragico incidente dal 1992 Kranjska Gora ospita tradizionalmente la cerimonia di commemorazione a livello nazionale.

Il Gruppo Hit (www.hit.si) è la più importante corporate multinazionale turistica presente in Slovenia ed attore principale del rapido sviluppo turistico della cittadina Kranjska Gora, dove di recente è stato inaugurato il nuovo resort alpino Špik. Sensibile verso le memorie storiche che coinvolgono tutta la regione, il Gruppo Hit ogni anno s’impegna nel provvedere a tutti servizi necessari alla celebrazione per allietare il weekend dei molti visitatori con diversi appuntamenti gastronomici e culturali.
 
Quest'anno la manifestazione prenderà il via sabato 25 luglio con il "pomeriggio russo" sul terrazzo estivo del ristorante "Ošterija" con musica dal vivo e squisite proposte gastronomiche di piatti alla griglia. Alle 19.00 nella Chiesa parrocchiale si terrà una messa memoriale e a seguire alle 20.30 presso il Palasport Vitranc si svolgerà lo spettacolo del corpo di ballo nazionale “The Russian Cossack State Dance Company”: una manifestazione di danza acrobatica cosacca, caleidoscopio di suoni e musica, impreziosito dalla partecipazione di 40 componenti del gruppo tra ballerini, musicisti e cantanti.

Domenica 26 luglio nella Cappella Russa alle ore 10.00 si terrà la Santa Messa alla quale parteciperanno sia le delegazioni del Parlamento Sloveno sia della Chiesa Ortodossa Russa sia nomi illustri della politica ed economia slovena oltre ai numerosi visitatori consueti. Dopo la messa, la maggiore parte dei partecipanti si sposterà nel centro della cittadina di Kranjska Gora dove alle 11.45 sarà inaugurata nell’Hotel Larix una mostra di icone russe dell'artista Jekaterina Šolohova di San Pietroburgo aperta fino al 31 luglio.
A seguire sotto il tendone allestito davanti all’Hotel Larix un evento culturale e sociale con pranzo a buffet per tutti ed intrattenimento ad opera di Manca Izmajlova, rinomata cantante slovena che da molti anni partecipa a grandi ed esclusivi eventi sia in Slovenia che all’estero. L’artista ha repertorio molto ampio, canta in quindici lingue esibendosi in perle della musica classica, musical, canzoni popolari di tutti i generi, brani jazz ed etno.
Manca Izmajlova ha terminato gli studi improntati sui musical al Mountview Theatre Academy di Londra e ha studiato canto lirico (mezzosoprano) presso il Collegio Accademico della Musica del Conservatorio Čajkovski di Mosca. Negli ultimi anni si è cimentata anche come presentatrice televisiva, attrice e regista di teatro.












Per ulteriori info:
www.hit.si
info@hit.si
 
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl