Le Settimane Musicali di Grado iniziano con Renaud Garcia Fons.

Giovedì 23 luglio al Palacongressi apre la rassegna Renaud Garcia Fons, singolare percorso musicale fra le culture mediterranee, arabe e indiane.

23/lug/2009 08.45.55 Blu Wom Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Giovedì 23 luglio al Palacongressi apre la rassegna Renaud Garcia Fons, singolare percorso musicale fra le culture mediterranee, arabe e indiane. Un jazz “contaminato” da ritmi gitani, tango e stilemi orientali.

Al via le “Settimane Musicali di Grado”: la rassegna musicale organizzata dall’Ofu inizia giovedì 23 con Renaud Garcia-Fons e il suo Trio: considerato dalla critica come il più grande virtuoso di contrabbasso al mondo, il musicista e compositore franco-ispanico regala concerti trascinanti e pieni di fascino, per la sua straordinaria capacità di fondere stili musicali in un unico originale genere che prende spunti dalle culture mediterranee, arabe e indiane. Il concerto inizia alle ore 21.00 e i biglietti sono disponibili presso il Palacongressi stesso.
La manifestazione, ideata dall’Orchestra Filarmonica di Udine con il Comune di Grado, è sostenuta anche dalla Regione FVG, dalla Fondazione Ca.Ri.Go e dalla Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con Alisei Eventi e la Git.

Musicista difficilmente associabile ad una precisa corrente stilistica, Renaud Garcia Fons ha sempre operato in contesti trasversali includendo nella sua musica elementi presi dalle diverse culture mediterranee e non solo: flamenco, echi di danze gitane, tango, nuova musette e soprattutto suoni e stilemi presi dalle tradizioni indiane e arabe (sia mediorientali che nord africane), vengono fatti interagire nel tentativo - più che riuscito – di "distillare" uno stile autentico, che sia indipendente e allo stesso tempo dipendente dalle proprie fonti.
Renaud Garcia-Fons nasce a Parigi anche se la sua famiglia è di origine catalana, elemento questo che fa capire bene le influenze spagnole nella sua musica. Inizia a studiare musica fin da piccolo, prima il pianoforte, poi la chitarra, infine il contrabbasso che perfezionerà al fianco del famoso maestro siriano François Rabbath. Nel 1987 entrerà a far parte dell'ensemble L'Orchestre de Contrebasses, formazione francese di soli contrabbassi, nella quale resterà fino al 1993 quando decide di tentare l'avventura solistica. La prima cosa che colpisce nei dischi di Garcia-Fons è il suono che riesce a trarre dal suo strumento. L'aggiunta della quinta corda - un do acuto - gli consente di ampliare notevolmente il suono greve del suo contrabbasso fino a farlo diventare una sorta di viola da gamba, di violino o addirittura di oud con il quale può avventurarsi in campi solistici che altrimenti gli sarebbero irrimediabilmente preclusi, sviluppando un nuovo linguaggio capace di svincolare totalmente lo strumento dalla sua consueta funzione di accompagnamento. Ed è proprio la commistione di questo suono particolare e personale e lo sfruttamento delle sue più disparate fonti d'ispirazione, che consentono al musicista di esprimere a pieno la sua profonda concezione musicale.



L’ingresso al concerto è di € 12,00, l’abbonamento per i 4 concerti è di € 38,00: possono essere acquistati presso l’ufficio prenotazioni della Git o direttamente al Palacongressi prima del concerto.

Informazioni presso Ofu: tel. 0432 46468, sito web www.ofu.ud.it.



Informazioni per il PUBBLICO
Comune di Grado
Ufficio Turismo e Relazioni esterne
Tel +39_0431_898239-898224
Fax +039_0431_898205
turismo@comunegrado.it urp@comunegrado.it
www.grado.info



Informazioni per la STAMPA
BLU WOM - www.bluwom.com
20123 Milano_Via San Vittore, 40
Tel. 02 87384640 Fax. 02 87384644
Business Dev. Director: Patrizia Fabretti patrizia.fabretti@bluwom.com
33100 Udine_Via Marco Volpe, 43
Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644
Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia laura.elia@bluwom.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl