locandina

Nella speranza di avervi fatto cosa gradita e non avervi arrecato disturbo porgo cordiali saluti Pigi Associazione Culturale " LA GARISENDA" Di Pierluigi Foschi & C. Associata UILT e UNIMA, iscritta LFA Bologna Via dell'Industria 56 40064 Ozzano Emilia (BO) Partita I.V.A 02269031205 Tel 051 796541 cell 338 2709023 www.teatrolagarisenda.com Tipi di spettacoli e animazioni: Burattini tradizionali, Pupazzi,favole,spettacoli di narrazione Laboratori di: Burattini, Maschere, Mascheroni, Pupazzi, Pittura,Marionetta di base.

21/set/2009 00.28.30 LA GARISENDA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Cari amici e gentili signori, per Vostra informazione invio in allegato il cartellone del teatro Minerva di Minerbio con 2 rappresentazioni della Garisenda.
Nella speranza di avervi fatto cosa gradita e non avervi arrecato disturbo 
porgo cordiali saluti
Pigi
 

Associazione Culturale

“ LA GARISENDA” Di Pierluigi Foschi & C.

Associata UILT e UNIMA , iscritta LFA Bologna

Via dell’Industria 56

40064 Ozzano Emilia (BO)

Partita I.V.A 02269031205 Tel 051 796541 cell 338 2709023 www.teatrolagarisenda.com

Tipi di spettacoli e animazioni:

Burattini tradizionali, Pupazzi,favole,spettacoli di narrazione

Laboratori di: Burattini, Maschere, Mascheroni, Pupazzi, Pittura,Marionetta di base.


TEATROLAGARISENDA

Burattini e animazione


Anche quest'anno ci presentiamo sottoponendo alla vostra attenzione le nostre novità, spettacoli di TEATRO DEI BURATTINI , dalle commedie in 3 atti alle farse.

L'esperienza più che trentennale e l'acquisizione di nuovi spazi per prove e rimessaggio ci permettono di creare produzioni più curate nei dettagli.

Il pubblico è preso per mano e portato nella memoria del Teatro tramite luci,suoni e colori, attraverso meccanismi comici ancestrali.
Ci si immerge in affascinanti storie che vivono di colore, sentimento e saggezza popolare, per essere poi condotti alla paradossale verità che ogni Teatro, anche se antico, è ancora lo specchio dei tempi.
Il Teatro dei Burattini ha sempre avuto grandi connotazioni sociali, addirittura di denuncia; e per questo motivo è sorto nelle piazze, tra il popolo e con il popolo. Nata come teatro per adulti è oggi una performance aperta ad i bambini di ogni età.

La Garisenda ,frutto di 40 anni di lavoro e studio sui burattini e sul teatro di figura,è presieduta da Pierluigi Foschi di cui alleghiamo curriculum

Nasce a Bologna nel 1954

All'età di 14 anni (1968) si costruisce un Casotto con uno stipite di porta in cui si esibisce con amici e parenti. A 20 anni (1970)inizia a fare teatro con Marisa Mandrioli figlia di Gualtiero,burattinaio e, come usava allora,anche attore. Opere recitate: Caino e Abele (Gesù) commedie e farse dei burattini elaborate a rappresentazioni teatrali ecc....

Nel 1975 inizia anche spettacoli con Luciano Manini in una compagnia dialettale, poi il felice incontro con Gaetano Cavarretta ;al teatro Bibiena di Giorgio Trestini con cui lavora in :”la ripresina.” Fonda col Cavarretta la compagnia GTC “IL Canovaccio” che trova sede al teatro Dehon che gestiscono per 5 anni, rappresentando : “L'uomo ,la bestia e la virtù” di Pirandello nella parte del protagonista, “L'uomo delle favole “(lavoro su vita e opere di Saint Exupery), “Processo a Gesù” Di Diego Fabbri, e altro. Inizia a recitare con Arrigo Lucchini con cui partecipa ad alcune commedie fra cui IL Cardinale Lambertini. Alla morte di Arrigo prosegue fino all'anno scorso con la stessa compagnia, in decine di messe in scena (in 25 anni) e centinaia di rappresentazioni anche da protagonista. E atresì nel Cardinale Lambertini,Don Camillo e altro con Guido Ferrarini che ora gestisce il Dehon. Nel 2003 vince il “premio simpatia Rivalta “assegnato da “Il Resto del Carlino”

Il sovrapporsi di impegni col parallelo lavoro dei burattini (di cui nel frattempo fonda la compagnia LA GARISENDA nell 84) lo costringe nel 2007 a lasciare quasi completamente gli spettacoli dialettali con la comp. Lucchini.

Prosegue comunque in rappresentazioni da solo di 2 spettacoli da lui ideati sulla tradizione e il dialetto bolognese ,interpretando i maggiori artisti nelle opere e in persona, Ben conosciuto altresì per le interpretazioni di personaggi quali il Dottor Balanzone e Sganapino in persona. Riscuote grande consenso come burattinaio nell'interpretazione da solo anche di 12 personaggi in una commedia. Teatralmente crea anche spettacoli di canto e recitazione che mette in scena col maestro

Piazza Giuliano e collabora saltuariamente sia con la compagnia Lucchini che con artisti del calibro di Carla Astolfi, Luciano Manini ecc.. Di lui viene detto:

"Pierluigi Foschi, burattinaio, grande interprete dei canovacci classici della tradizione bolognese, che rielabora con vera poesia e con somma perizia tecnica, di cui però quasi non ci si accorge, quando fa spettacolo, tanto si è catturati e trascinati in uno stato di euforia, di leggerezza, di allegria dalla storia che ci viene narrata e mostrata.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl