KATAKLISMA LAB - FORMAZIONE NELLE ARTI SCENICHE 2009/10

05/ott/2009 14.00.00 Kataklisma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



kataklisma 
Consorzio Ubusettete
TEATRO DANZA PERFORMING ARTS


Kataklisma Lab
LABORATORI ANNUALI 2009/10
FORMAZIONE NELLE ARTI SCENICHE

Kataklisma presenta un percorso integrato e pratico per la formazione e la ricerca nelle arti sceniche.
I laboratori annuali offrono la possibilità di sperimentare e mettere in atto diversi aspetti del lavoro teatrale e scenico, lavorando con artisti e registi della scena indipendente.

La formazione comprende:

TEATRO FISICO (Elvira Frosini/Kataklisma),
DANZA CONTEMPORANEA (Elvira Frosini/Kataklisma),
TEATRO 1 - TECNICHE DELL'ATTORE (Ilaria Patamia),
TEATRO 2 - TRA MUSICA E TEATRO: RITMO SCENICO E MODELLI MUSICALI (Fabio Massimo Franceschelli/OlivieriRavelli teatro),
TEATRO 3 - TEORIE E TECNICHE IMPROVVISATIVE DALLA COMMEDIA DELL'ARTE AL CANOVACCIO MODERNO (Dario Aggioli/Teatro Forsennato)

+ MASTER CLASSES CON ARTISTI DELLA SCENA INDIPENDENTE (integrati in TEATRO FISICO ed aperti ad esterni nel corso dell'anno).


I CORSI possono essere  singolarmente o in combinazioni varie a seconda del percorso formativo che si intende praticare.

L'intero pacchetto di CORSI ( 5 corsi) ha un costo mensile di 290 euro.
4 corsi : 280 euro mensili,
3 corsi : 230 euro mensili,
2 corsi
: 140 euro mensili,
teatro fisico + danza contemporanea : 90 euro mensili,
singolo corso: 80 euro mensili.

Le master classes avranno un costo a parte e agevolato per gli allievi dei corsi.

I LABORATORI DI KATAKLISMA HANNO UN’OTTICA PERFORMATIVA.
A GIUGNO SI VA IN SCENA CON UNO SPETTACOLO FINALE E SI RAPPRESENTANO PERFORMANCE DURANTE L’ANNO.
I LABORATORI SONO OCCASIONE PER  LA FORMAZIONE DI PERFORMER CHE POSSONO ENTRARE IN SEGUITO A FAR PARTE DEI LAVORI DI KATAKLISMA E DELLE COMPAGNIE DEGLI ARTISTI DOCENTI.

SI RILASCIANO ATTESTATI  PER L’OTTENIMENTO DI CREDITI FORMATIVI.

Kataklisma è una compagnia indipendente di progettazione, produzione e ricerca. Conduce un’analisi originale sui linguaggi scenici ponendo al centro del proprio lavoro il problema della rappresentazione e partendo dal dato fondamentale di un'epoca in cui la realtà e i suoi diversi livelli sono immersi ed oggettivizzati nella rappresentazione, iperesposizione, banalizzazione e uso retorico della comunicazione.
FILOSOFIA GENERALE DEI CORSI
I corsi si sviluppano seguendo un percorso che fornisca gli strumenti espressivi e tecnici in una filosofia che parte dal corpo come punto focale e motore espressivo e creativo sulla scena

-------------------------------------------------------------------------------
FORMAZIONE NELLE ARTI SCENICHE
CORSI


TEATRO FISICO / TEATRODANZA
con Elvira Frosini

dal 5 ottobre al 30 giugno - spettacolo finale a giugno

ISCRIZIONI: entro il 5 OTTOBRE
è possibile inserirsi nel corso durante l'anno previo colloquio e lezione di prova

TEATRO FISICO
Nel laboratorio Kataklisma si focalizzano e mettono in atto i punti di indagine che negli ultimi anni caratterizzano la compagnia e il lavoro di Elvira Frosini. Gli elementi essenziali sono lo stare in scena, il cercare un proprio percorso e ragione dello stare in scena, il corpo come elemento centrale nella sua valenza sociale, politica, la significazione della pausa e dello stare, lo sguardo ironico e sabotatore sui cliché della comunicazione e sui meccanismi della rappresentazione, il rapporto tra realtà e finzione. Il percorso è sempre in costruzione e in approfondimento. Kataklisma lavora sul corpo inteso come incrocio spazio-temporale di cultura, convenzioni, rapporti di potere, comunicazione, politica dunque. Il lavoro si immerge nella vita e nelle azioni dei corpi come soggetti-oggetti politici, partendo dal corpo e dalle dimensioni simboliche, comunicative, rituali e sociali, inoltrandosi nelle dimensioni del paradosso, del non ovvio, della necessità e della relazione stretta tra atto-corpo e la visione, ponendosi il problema originale della rappresentazione.
Si lavora sul training fisico e gli elementi fondamentali della dinamica, peso e respirazione. Si aggiunge un lavoro di improvvisazione e composizione, lavoro con il testo,  improvvisazioni personali che tendono alla creazione di un vocabolario di movimenti, gesti e alle loro possibili relazioni con l'esterno, realizzazione di micro-cellule drammaturgiche, nella direzione di un processo di reale elaborazione scenica.  Il lavoro si connette con l'uso di  immagini, testo, suono.
Tutto il lavoro si svolge in un'ottica esplorativa e non dogmatica che rispetti le individualità e il percorso personale ma rigorosa nel metodo e nella prassi.
DANZA CONTEMPORANEA
Il corso fa parte della formazione in TEATROFISICO/TEATRODANZA, ma può essere seguito a parte.
Si lavora sul training fisico e gli elementi fondamentali della dinamica, peso e respirazione. Si aggiunge un lavoro di improvvisazione e composizione, improvvisazioni personali che tendono alla creazione di un vocabolario di movimenti, gesti e alle loro possibili relazioni con l'esterno, realizzazione di micro-cellule coreografiche, nella direzione di un processo di reale elaborazione scenica.  Il lavoro si connette con l'uso di  immagini, testo, suono. Si approfondisce lo studio di partiture di movimento.
Il corso si divide in una lezione di danza contemporanea e, a seguire, una lezione di teatro fisico.

Elvira Frosini - coreografa, regista e performer ha fondato la compagnia Kataklisma. Si è formata nella danza classica e danza contemporanea con numerosi coreografi italiani e stranieri, a Milano presso l'Atelier di Teatro-Danza della Civica Scuola d'Arte Drammatica "Paolo Grassi".  Tiene corsi di teatro fisico, danza contemporanea,  tecniche corporee, training fisico per attori. Ha portato i suoi lavori in numerose rassegne e festival in Italia e all'estero.        

ORARI E GIORNI
LUN h 19-20 danza contemporanea - approfondimento partiture coreografiche e training  fisico
LUN h 20-21.30 teatro fisico/teatrodanza
SPETTACOLO FINALE A GIUGNO
euro 90 mensili + iscrizione annuale euro 40
E' possibile fare una sola delle due lezioni : costo euro 70 mensile + iscrizione annuale euro 40

--------------------------------------------

TEATRO 1
TECNICHE DELL'ATTORE

con Ilaria Patamia
dal 3 novembre al 30 giugno
ISCRIZIONI: entro il 31 OTTOBRE
è possibile inserirsi nel corso durante l'anno previo colloquio e lezione di prova

Le materie sono respirazione, training fisico, voce, dizione, improvvisazione, lavoro sulla parola, lavoro sul personaggio. Il laboratorio lavora sulla formazione della consapevolezza scenica e sulla preparazione fisica e vocale dell’attore, sulla capacità di improvvisazione e creazione autonoma di immagini e sullo studio della costruzione performativa e drammaturgica ed è indirizzato alla ricerca dell'organicità nelle azioni fisiche e vocali dell'attore.

Ilaria Patamia - attrice performer e trainer, inizia a studiare e lavorare nel teatro a Roma nel 1987 partecipando a vari progetti nell’ambito di manifestazioni.. Nel 1998, dopo numerose esperienze in diversi gruppi di teatro classico, entra a far parte del gruppo Yaaled – ricerca e pratica teatrale, di impostazione grotowskiana, diretto da Alessandro Mengali. Lì si forma come attrice di ricerca, ma anche come insegnante di teatro. Nel 2000 fonda l’Associazione fra Artisti “Le Pleiadi” con cui partecipa a prestigiose manifestazioni culturali in ambito Nazionale, tra le quali il Prosagardafestival,  Taormina Arte; il festival di Ostia antica e quello del Fontanone a Roma, come  produttrice, attrice, regista e autrice. Diplomata aiuto regista presso l’Università del Cinema e delle televisione di Roma (N.U.C.T.),  ha all’attivo numerosi cortometraggi e ed ha lavorato al lungometraggio “E io ti seguo” di Maurizio Fiume come I assistente alla regia e responsabile casting. Nel 2002 fonda il gruppo di ricerca teatrale “ApeReginA” con cui lavora in diverse rassegne teatrali. Dal 2005 collabora stabilmente con il teatro “Kataklisma” di Roma e col Borgo Don Bosco, in cui è docente e regista. La sua attività di insegnante, iniziata nel 1999, le ha permesso di avere oggi all’attivo numerosi progetti teatrali sia in ambito privato che in quello pubblico, collaborando con numerose scuole di Roma e dell’Abruzzo, e con l’Università di Roma “La Sapienza” in un progetto in collaborazione con la Casa Editrice “Meltemi” in cui ha lavorato come trainer degli attori.

ORARI E GIORNI
MART h 20,30- 22,30
SPETTACOLO FINALE A GIUGNO
euro 80 mensili  + iscrizione annuale euro 40


-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
TEATRO 2
TRA MUSICA E TEATRO - RITMO SCENICO E MODELLI MUSICALI

con Fabio Massimo Franceschelli / OlivieriRavelli teatro
dal 11 novembre al 30 giugno
ISCRIZIONI: entro il 31 OTTOBRE
è possibile inserirsi nel corso durante l'anno previo colloquio e lezione di prova

Il corso sperimenterà l'utilizzo di varie forme musicali (soprattutto in ambito 'forma-canzone' pop e rock) come modelli di riferimento per la messa in scena di testi teatrali. La sperimentazione porrà, quindi, il problema del rapporto "ritmo/interpretazione", con l'obiettivo di trasferire alla scrittura scenica (attoriale e registica) l'immediatezza della fruizione musicale."

Fabio Massimo Franceschelli - si occupa di teatro dal 1989. È autore di vari drammi, commedie, monologhi e adattamenti. Nel 2002 un suo dramma, Terzo Millennio, è stato tradotto in tedesco e messo in scena in Austria (Graz) nell’ambito di una stagione dedicata al teatro contemporaneo italiano. Nel 2008 il suo ultimo dramma, Appunti per un Teatro Politico, è stato oggetto (insieme ad altri testi di Fo, Manfridi e Bernard) di un ciclo di lezioni all'Università del Vermont (USA) dedicate al teatro politico italiano.  Come regista ha debuttato nel 1995, e nel 1997 è stato tra i fondatori della compagnia romana OlivieriRavelli_Teatro. Ha firmato 12 regie, mettendo in scena sia i propri testi, sia personali adattamenti di Beckett, Pinter, Molière, Sofocle, Genet, Cechov. Opera in tutti i progetti del consorzio teatrale Ubu Settete sin dalla sua fondazione. In particolare: redattore del periodico di critica e cultura teatrale Ubu Settete, e co-direttore artistico e organizzativo della rassegna Ubu Settete! Fiera di alterità teatrali. Collabora col trimestrale Hystrio. È laureato in Antropologia Culturale con specializzazione in Religioni dei popoli primitivi. Per alcuni anni si è dedicato allo studio dei moderni sincretismi religiosi, pubblicando due saggi sulle religioni afrobrasiliane (2000, Euroma La Goliardica; 2004, Bulzoni). È redattore della webmagazine di critica dell’arte e della società Amnesia Vivace, su cui scrive articoli di scienze sociali (antropologia culturale e storia delle religioni) e di critica teatrale, musicale, letteraria, cinematografica.

ORARI E GIORNI
MERC h 20,30-22
SPETTACOLO FINALE A GIUGNO
euro 80 mensili  + iscrizione annuale euro 40

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

TEATRO 3
TEORIE E TECNICHE IMPROVVISATIVE
DALLA COMMEDIA DELL'ARTE AL CANOVACCIO MODERNO

con Dario Aggioli / Teatro Forsennato
dal 11 novembre al 30 giugno
ISCRIZIONI: entro il 31 OTTOBRE
è possibile inserirsi nel corso durante l'anno previo colloquio e lezione di prova

Il laboratorio si concentrerà sulla messa in scena secondo l’uso che Teatro Forsennato fa del canovaccio, che possiamo definire la trama essenziale del testo teatrale. 
Dopo una breve introduzione sulla storia del canovaccio moderno, si passerà alle prime nozioni di costruzione di un canovaccio.
Successivamente si realizzerà un secondo percorso creativo in cui si lavorerà sulla creazione e struttura di un canovaccio, da soggetti nuovi della compagnia, da testi o da soggetti dei partecipanti  sfruttando le capacità di sintesi e cogliendo la summa di quello che viene narrato nel testo. A questo farà seguito un lavoro interpretativo: i partecipanti al laboratorio sperimenteranno le tecniche improvvisative sia su canovacci del repertorio di Teatro Forsennato, che su quelli costruiti insieme precedentemente. Durante la fase recitativa si evidenzieranno le differenze tra improvvisazione spontanea, che parte da un’indicazione minima e non stabilisce a priori un percorso da seguire, e improvvisazione su canovaccio che detiene una linea guida. Per improvvisazione spontanea infatti si intende un lavoro costituito da un semplice meccanismo che parte da un input iniziale, dato dal regista, e da una reazione dell'attore che si trasforma in una realizzazione. Anche se l'improvvisazione spontanea è utilizzata, da molti anni, in campo terapeutico, il lavoro non sarà indirizzato in questo senso, ma non s’ignora assolutamente che tale esperienza potrà essere mezzo di crescita per il partecipante. L'improvvisazione teatrale invece è creata su di una base, il canovaccio (la storia che sarà rappresentata) e sulle idee degli stessi allievi, scaturite dalle improvvisazioni spontanee.
Alla fine del workshop, i partecipanti potranno provare a mettere in scena una performance di Teatro Forsennato, con una struttura  che permette un numero infinito di attori.

Dario Aggioli - è laureato all’Università “La Sapienza” di Roma, Facoltà di Scienze Umanistiche, in Arti e Scienze dello Spettacolo. Allievo di Cathy Marchand, Enrique Vargas e Claudio De Maglio. Assistente in Italia e allievo di Jean-Paul Denizon, attore e aiuto-regista storico di Peter Brook.
Lavora come attore in spettacoli di Commedia Dell’Arte in Italia e all’estero e come aiuto-regista per Marcello Cotugno e Duccio Camerini. È inoltre Direttore Luci per molti spettacoli in Italia e all’estero. Da sette anni è autore e regista degli spettacoli del Teatro Forsennato, la compagnia da lui fondata, che basa il proprio lavoro sull’improvvisazione su canovaccio. La drammaturgia del canovaccio viene completata in fase di messa in scena dal lavoro di regia dello stesso autore e dal lavoro di improvvisazione degli attori. Tra gli spettacoli di cui è autore Sisifo è in pausa caffé SELEZIONE PREMIO SCENARIO 2005 e San Giorgio – il Drago SELEZIONE PREMIO SCENARIO 2007. Il lavoro di improvvisazione attuato da Aggioli e dalla sua compagnia ha portato anche a laboratori integrati tra abili e diversamente abili.  Nel 2007 ha ricevuto il "Premio Carola Fornasini per il Percorso Formativo" grazie alla direzione del Laboratorio Teatrale Integrato presso l’Istituto D'Arte Roma 2. Per le Edizioni Ubusettete, ha pubblicato il libro di estetica teatrale AUTORE CHI GUARDA – 500 domande sul teatro.

ORARI E GIORNI
MERC h 19 - 20.30
SPETTACOLO FINALE A GIUGNO
euro 80 mensili  + iscrizione annuale euro 40

Organizzazione e Sede dei corsi

Kataklisma teatro
Via G. De Agostini  77/79  - 000176   Roma
direzione artistica:  Elvira  Frosini

INFORMAZIONI :
tel.  338 3476616  
kataklisma@kataklisma.it  ;   www.kataklisma.it










--




elvira frosini

kataklisma

via g. de agostini 79 - roma -italy

tel +39 338 3476616

www.kataklisma.it

www.myspace.com/kataklismateatro

http://it.youtube.com/kataklismateatro


organizzazione e promozione

Serena Vincenzi

tel.  388.8463520 - serena.vincenzi@gmail.com

CONSORZIO UBUSETTETE



--




elvira frosini

kataklisma

via g. de agostini 79 - roma -italy

tel +39 338 3476616

www.kataklisma.it

www.myspace.com/kataklismateatro

http://it.youtube.com/kataklismateatro


organizzazione e promozione

Serena Vincenzi

tel.  388.8463520 - serena.vincenzi@gmail.com

CONSORZIO UBUSETTETE


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl