dall'11 al 14 febbraio in scena all'Abarico "l'ultimo giorno di Gaio Caligola Imperatore"

dall'11 al 14 febbraio in scena all'Abarico "l'ultimo giorno di Gaio Caligola Imperatore" ISTITUTO TEATRALE EUROPEO Via dei Sabelli 116 - Roma (San Lorenzo) 06 44340560 mail: abarico@gmail.com presenta dall'11 al 14 febbraio 2010 (dal giovedì al sabato ore 21,00 - la domenica ore 18,30 - gradita prenotazione)L'ULTIMO GIORNO DI GAIO CALIGOLA IMPERATORE Di Helena Hansen Regia: Mariagiovanna Rosati Hansen - Interpreti: Franco Heera Carola - Giovanni Di Lonardo - Francescaelisa Molari - Mariagiovanna Rosati Hansen Coreografie: Franco Heera Carola - Scene: ACCADEMIASTUDIO - Costumi: Jaques Sagues - Aiuto regia: Francesca Cipriani - Luci e fonica: Alessandro Calabrese "Non essere amati è una semplice sfortuna; la vera disgrazia è non amare".

29/gen/2010 17.10.53 abarico teatro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ISTITUTO TEATRALE EUROPEO

Via dei Sabelli 116 - Roma (San Lorenzo)
06 44340560 mail: abarico@gmail.com

 presenta

dall'11 al 14 febbraio 2010 (dal giovedì al sabato ore 21,00 - la domenica ore 18,30 - gradita prenotazione)
L'ULTIMO GIORNO DI GAIO CALIGOLA IMPERATORE

Di Helena Hansen

 

Regia: Mariagiovanna Rosati Hansen - Interpreti: Franco Heera Carola - Giovanni Di Lonardo - Francescaelisa Molari - Mariagiovanna Rosati Hansen

Coreografie: Franco Heera Carola -  Scene: ACCADEMIASTUDIO Costumi: Jaques Sagues - Aiuto regia: Francesca Cipriani  - Luci e fonica: Alessandro Calabrese

 

 

Non essere amati è una semplice sfortuna; la vera disgrazia è non amare.”

Lo spettacolo racconta dell’ultimo giorno di vita del giovane imperatore Caligola (Giovanni Di Lonardo), con la sua Maestra-nutrice Giunia (Mariagiovanna Rosati Hansen), con la moglie Milonia Cesonia (Francescaelisa Molari) e con il cognato, amico di infanzia e amante di sempre, Lepido (Franco Heera Carola). Il testo non rivela solo l’aspetto folle e sanguinario dell’imperatore, ma anche la sua fragilità, la solitudine, la paura di se stesso e del potere, spesso tralasciate nei resoconti storici. L’imperatore Caligola stritolato tra il dolore per la perdita della sorella e l’amore per il suo migliore amico riflette la morbosità nella personificazione del potere.

 

 


Se non vuoi più ricevere mail di questo tipo, per favore, comunicalo con una mail di risposta con scritto: CANCELLAMI. Provvederemo a cancellare il Tuo indirizzo dalla nostra rubrica. Grazie.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl