Romanacci Tua! di Stefano Vigilante alla Casa di Goethe

di Stefano Vigilante Piccole storie del quartiere Pigneto - Roma fine anni '70, SBC edizioni 2009 Dalle grandi vedute su Roma del Piranesi nel 1770 alle piccole visioni sul Pigneto di Vigilante nel 1970 alla fisarmonica: Stefano Di Loreto In occasione della mostra "Piranesi, Rembrandt der Ruinen" (fino al 18.4.2010) Martedì 13 aprile 2010, ore 18.30 Casa di Goethe, Roma Ingresso libero "Hai sentito er papa come parla, sembra un polacco" "E' polacco" "Ma che dici?

06/apr/2010 12.10.44 Dorothee Hock Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
  
ROMANACCI TUA!

di Stefano Vigilante

 

Piccole storie del quartiere Pigneto - Roma fine anni ’70, SBC edizioni 2009

 

Dalle grandi vedute su Roma del Piranesi nel 1770

alle piccole visioni sul Pigneto di Vigilante nel 1970

 

alla fisarmonica: Stefano Di Loreto

 

In occasione della mostra “Piranesi, Rembrandt der Ruinen” (fino al 18.4.2010)

 

Martedì 13 aprile 2010, ore 18.30

Casa di Goethe, Roma
Ingresso libero

 

“Hai sentito er papa come parla, sembra un polacco”

“E’ polacco”

“Ma che dici? E che il papa mo lo fanno pure li stranieri?”

“E certo, Guarda che Gesù mica era italiano. Il papa lo può fare chiunque.

“Sé chiunque! Mica ce possono mette un tedesco che ce sparavano durante la guerra”

“Ho detto chiunque per dire. Mo’ tu stai a esagerà!”

 

E’ uno dei tanti dialoghi di “Romanacci tua!”, il divertente libro di Stefano Vigilante che racconta storie, storielle e vicende familiari di un ragazzino di 13 anni che vive a Roma nel quartiere Pigneto alla fine degli anni '70.

Racconti freschi e spontanei sui personaggi e la vita di tutti i giorni di una città e di un suo quartiere particolare indissolubilmente legato al ricordo di Pier Paolo Pasolini.

Un’adolescenza sfrontata e timorosa, mai libera dalla presenza, a volte pesante, di una famiglia tradizionale. Una schietta romanità anima la narrazione della crescita di un adolescente in un quartiere romano famoso e ‘ingombrante’, degradato e strafottente, ma sempre abbarbicato a un suo passato operaio e pasoliniano.

 

 

Stefano Vigilante è nato a Roma, nel quartiere Pigneto. Ha debuttato sul piccolo schermo con il programma GNU su RAI3 (1999), e ha consolidato la sua presenza in TV sempre su RAI3 con programmi come BRA Braccia Rubate all’Agricoltura e BRA 2 dal Piccolo Jovinelli di Roma dove ha fatto parte della Fattoria dei Comici di Serena Dandini (2003/5). Con il personaggio del “VIGILE” ha partecipato al programma di Pippo Baudo in Sabato Italiano (2005). Nel 2007 ha partecipato a Zelig off su Canale 5. Ha condotto STAND UP spettacolo di comici in onda su SKY Jimmy (2008-09). Nel 2008 è stato alla Casa di Goethe con “Anvedi Goethe” (regia di M. Maltauro)

 

 

Casa di Goethe su facebook. Diventate amici!

Visite guidate gratuite tutte le domeniche alle ore 11.00

Fino al 18.4.: Piranesi, Rembrandt der Ruinen

 

Casa di Goethe
Via del Corso 18
00186 Roma
Tel. +39 06 32 650 412
Fax +39 06 32 650 449
www.casadigoethe.it
info@casadigoethe.it

Questa e-mail inviata a scopo informativo riguarda eventi
culturali e non contiene pubblicità né promozione di
tipo commerciale. In ottemperanza alle norme sulla Privacy
(art.7 - D.L. 196 del 30-6-2003), ognuno può comunicare
correzioni o l'eventuale rifiuto a ricevere ulteriori
messaggi. Questo messaggio non può essere considerato SPAM
poiché include la possibilità di essere rimosso da
ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendesse
ricevere ulteriori comunicazioni La invitiamo ad inviarci
un'e-mail all'indirizzo:
info@casadigoethe.it
scrivendo:
CANCELLAMI

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl