Comunicato stampa

Giannini e Sandro Scapicchio saranno infatti ora

24/feb/2005 20.25.38 Gianluca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le Nuvole Teatro

presenta

 

Teatro dei Satiri

 

Serata Evento Lunedì 28 febbraio 2005

(ore 21.00 - biglietto 8 € - durata dello spettacolo 1 h e ½ )

 

 

L’Accademia di Cacini

in

 

“Ma chi sei, Cacini?

(Così è la vita!)”

 

di

Giannini e Scapicchio

 

Con

Fabrizio Giannini

Sandro Scapicchio

Alessia Cristiani

 

Con la partecipazione di

Marco Turriziani

 

Coreografie: Marco Stramacci

Arrangiamenti: Marco Antonio Infascelli

Luci: Gabriele Barettin

 

Regia di Fabrizio Giannini

 

Tornano in scena i ragazzi dell’ ACCADEMIA DI CACINI con una formazione rinnovata e sempre più dinamici, divertenti, scatenati.

Fabrizio Giannini e Sandro Scapicchio saranno infatti ora affiancati da Alessia Cristiani e Marco Turriziani (de “Il latte e i suoi derivati”).

In questa serata evento del 28 febbraio al Teatro dei Satiri presenteranno il loro spettacolo più conosciuto, “Ma chi sei cacini?”, con cui sono stati già applauditi in tanti teatri ed anche in Tv, in una nuova versione, adeguata alla crescita del gruppo, all’innesto dei nuovi elementi ed anche al desiderio di presentare al pubblico un prodotto sempre più godibile e dall’oliato meccanismo teatrale.

 

La formula? Sempre la stessa, unire scenette, sketch, poesie, racconti di vita e canzoni che tratteggino, in maniera divertita e divertente le caratteristiche della romanità più vera, partendo da quella storica e nostalgica. Come indica il loro nome, gli attori e cantanti dell’ ACCADEMIA DI CACINI porgeranno il loro dovuto omaggio ai grandi della tradizione comica e canora romana, partendo da Cacini appunto per passare a Fregoli, a Petrolini, a mostri sacri come Rascel, Sordi, Manfredi (a cui è stata dedicata una bellissima serata omaggio a dicembre al Campus di Cinecittà), per arrivare a Fiorenzo Fiorentini e Lando Fiorini, che nel suo ultimo spettacolo del Puff canta proprio una canzone di Sandro Scapicchio.

 

Lo spettacolo unisce parola e musica in un concerto di romanità, senza fare mai uso della volgarità imperante invece, purtroppo, in molti contesti sedicenti romani o romaneschi, mostrando come la tradizione corposa di Roma possa essere pure oggi valida e riproposta con molta verve e talento artistico, risultando ancora una volta vincente ed applaudita.

 

 

 

UFFICIO STAMPA

 

Gianluca Verlezza

06/47824171-338/7575258

gianluca.verlezza@fastwebnet.it

 

Valeria Buffoni                            

Tel.06/7883848 -347/4871566       

valebuf@yahoo.it                     

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl