IL 15/05 PRIMA REGIONALE AL FIENILE FLUO’ CON LA BORTO

IL 15/05 PRIMA REGIONALE AL FIENILE FLUO' CON LA BORTO Sabato 15 maggio alle h 21.30 andrà in scena sul palco del Fienile Fluo', in prima regionale, lo spettacolo di e con Saverio la Ruina, la Borto, una produzione Scena Verticale.

11/mag/2010 17.27.35 Crexida Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Sabato 15 maggio alle h 21.30 andrà in scena sul palco del Fienile Fluo’, in prima regionale, lo spettacolo di e con Saverio la Ruina, la Borto, una produzione Scena Verticale. Due anni dopo la rivelazione del premiatissimo Dissonorata, La Ruina si presenta in abiti femminili in la Borto per esprimere sulla sua sedia, accompagnato dalle musiche dal vivo di Gianfranco De Franco, lo sconforto di una donna malmaritata a 13 anni con una specie di mostro per ritrovarsi sette volte madre a 28. Lo spettacolo non è solo la storia di un aborto. È la storia di una donna in una società dominata dall’atteggiamento e dallo sguardo maschili: uno sguardo predatorio che si avvinghia, violenta e offende; un atteggiamento che provoca gli eventi ma fugge le responsabilità. L’aborto ne è solo una delle tante conseguenze. Ma ne è la conseguenza più estrema. La protagonista racconta l’universo femminile di un paese del meridione. Schiacciata da una società costruita da uomini con regole che non le concedono appigli, e che ancora oggi nel suo profondo stenta a cambiare, soprattutto negli atteggiamenti maschili, racconta il suo calvario in un sud arretrato e opprimente. E lo fa nei toni ironici, realistici e visionari insieme, propri di certe donne del sud. Non mancano momenti sarcastici e ironici, ma quando la protagonista chiude il cerchio del racconto del calvario del nipote, il sarcasmo e la commozione lasciano il posto a una profonda amarezza, mettendoci davanti alla dura e ambigua realtà dei nostri giorni. […]…Saverio La Ruina incarna di nuovo, con tragicità popolare e umanamente grottesca, nella sua profonda verità, il dolore della solitudine femminile.[…] Giacomo D’Alelio, Liberazione Fienile Fluo’ è aperto VENERDÌ, SABATO e DOMENICA dalle 19.30 all' 1,00 e SABATO e DOMENICA dalle 12 30 alle 24 con la possibilità di assaporare gustose e genuine ricette di stagione e il vino prodotto nei terreni circostanti. Ingresso a pagamento con tessera associativa. E' consigliata la prenotazione per il numero limitato di posti. Per info e prenotazioni: 338/5668169 - 051/589636 fienilefluo@crexida.it - www.crexida.it Fienile Fluo', via di Paderno, 9 Bologna
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl