Terzo appuntamento di “Tragodia 2010”, Antonio Zanoletti legge i versi di Kavafis

31/mag/2010 17.02.50 Inpress Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

<!-- /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-font-family:"Times New Roman";} a:link, span.MsoHyperlink {color:blue; text-decoration:underline; text-underline:single;} a:visited, span.MsoHyperlinkFollowed {color:purple; text-decoration:underline; text-underline:single;} @page Section1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} -->

Siracusa - Mercoledì 2 giugno a Palazzo Bellomo (Via Capodieci, 14) alle ore 21.00 si terrà il terzo appuntamento con “Tragodia 2010 – Carnefice e vittima”, il progetto promosso dall’Associazione culturale “L’Arco e la Fonte”.

“Il sentimento del luogo” e il dramma del tempo che passa questo il tema della terza lettura scenica, che sarà dedicata alla poesia di Kostantinos Kavafis (1863-1933).

Antonio Zanoletti ripercorrerà i versi del poeta greco, intrisi di accenti nostalgici e sensuali e mescolati a una tragica visione della storia. Versi che  rivelano il fragile equilibrio di illusioni e disillusioni sotto l’apparenza di un’esistenza regolata, nel gioco ambiguo della vita che fugge verso il nulla. La lettura sarà accompagnata dalla fisarmonica di Salvino Strano che ricreerà, con il suo timbro nostalgico e popolare, l’atmosfera che aleggia nei versi di Kavafis, insinuandosi tra i brani poetici, commentando e sostenendo i ricordi i pensieri e le emozioni evocati.

Tragodia 2010 è inserita nella terza edizione di “Blu Eventi”, ed è realizzata in collaborazione con la Fondazione INDA e la Galleria Regionale di Palazzo Bellomo, e con il patrocinio degli assessorati regionali al Turismo e ai Beni Culturali, della Provincia Regionale e del Comune di Siracusa.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

 

 

 

Info e Contatti:

Associazione culturale L’Arco e la Fonte

Via Francesco Mortellaro, 6 – 96100 Siracusa

Tel. 347-4935914 / 335-1534680

Fax: 0931-22143

e-mail: larcoelafonte@hotmail.com

sito web: www.larcoelafonte.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl