HAMMAMET: Il fantasma di Craxi in scena al Teatro Vittoria di Roma

10/giu/2010 16.07.29 Associazione Color Teatro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

In occasione del decimo anniversario della morte di Bettino Craxi, mercoledì 30 giugno alle ore 21 torna in scena a Roma, al Teatro Vittoria, “Hammamet”, la tragedia sul leader socialista scritta dal drammaturgo siciliano Massimiliano Perrotta.

Lo spettacolo, che ha debuttato nel 2008, si avvale della consulenza storica di Mattia Feltri, giornalista del quotidiano “La Stampa”.

Il dramma si sviluppa come una rilettura autocritica fatta da sinistra degli anni in cui cadde la cosiddetta Prima Repubblica e vede al centro la figura di Craxi (interpretato da Roberto Pensa), visto come uno dei più significativi e controversi uomini politici del Novecento italiano.

In scena si confrontano le ragioni e gli errori del leader milanese, ma anche le ragioni e gli errori di chi lo avversò e oggi prova a rileggere quegli anni con equanimità. È il narratore (Lorenzo Mercante) a rappresentare la sinistra autocritica: «Quel sistema era iniquo, il Paese guasto, ma per combattere la corruzione abbandonammo il sentiero della ragione».

La musica di Emanuele Senzacqua e la danza di Barbara De Blasio, sottolineano i momenti più drammatici di uno spettacolo che, nelle intenzioni dell’autore, «non vuole “far discutere” o alimentare polemiche, ma si propone semplicemente come un esame di coscienza in pubblico».

L'evento sarà arricchito dalla lettura in prima assoluta di quattro poesie inedite scritte da Bettino Craxi negli anni di Hammamet.

Il dramma di Perrotta è stato pubblicato lo scorso febbraio dalla casa editrice Sikeliana con l’introduzione di Gianni Pennacchi.

 

 

Teatro Vittoria – Piazza Santa Maria Liberatrice, 10 – Roma

Mercoledì 30 giugno – ore 21.00 – Ingresso 10 euro

 

 

 

Scheda tecnica

Regia e drammaturgia: Massimiliano Perrotta

Consulenza storica: Mattia Feltri

Interpreti: Roberto Pensa, Lorenzo Mercante

Coreografa e ballerina: Barbara De Blasio

Musiche originali: Emanuele Senzacqua

Mezzosoprano: Simona Braida

Collaborazione artistica: Sara Nussberger

Produzione: Associazione Color Teatro

Genere: Drammatico / Teatrodanza

Durata: 60 minuti

 

L’autore

Nato a Catania nel 1974, Massimiliano Perrotta vive a Roma. Ha diretto spettacoli teatrali (“Parole parole”, “Gli specchi”) e video (“Expo”, “Bonaviri ritratto”, “Mineo”). Ha pubblicato “Cornelia Battistini o del fighettismo” (La Cantinella, 2006), la versione teatrale del racconto “Fine di una giornata” di Sebastiano Addamo (La Cantinella, 2008) e “Hammamet” (Sikeliana, 2010).

 

Info

blog.libero.it/Hammamet

www.massimilianoperrotta.it

robertopensa.jimdo.com

www.sikeliana.com

 

Biglietteria

info@teatrovittoria.it – 06/57.40.170

 

Produzione

colorteatro@virgilio.it 328/89.69.493

 

U.S.

floperrotta@yahoo.it 340/14.06.795

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl