Dulce est dal 29 aprile all'8 maggio

poiché tutto funziona all'incontrario, ciò che non si è fatto in terra si

Allegati

28/apr/2005 16.57.42 Teatro Vascello Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Teatro Stabile d'Innovazione

Direzione Artistica: Giancarlo Nanni e Manuela Kustermann

 

 

 

 

 

 

 

 

Con preghiera di diffusione nella vostra mailinglist.
Grazie per la gentile collaborazione
Cordiali saluti
Ufficio Promo Vascello
 
 

Quellicherestano presenta:

 

Herbert Achternbusch

 Dulce est

(E’  dolce per la patria morire nelle tenebre) Spettacolo da bambini

 Con

Lea Barletti

Gabriele Benedetti

 Regia

Werner Waas

 

 

Dal 29 aprile all’8 maggio

 

Prezzi 12 euro intero - 8,00 euro ridotto studenti - under 26, over 65

martedì 5,00 euro posto unico.

Orari dal martedì al sabato ore 21.00 - domenica ore 17.00

Info 06 5881021

 

 

“Dulce est” L’ autore, pittore e cineasta Achternbusch non riesce a liberarsi ancora una volta dai fantasmi che abitano e plasmano il nostro presente.

“Pro patria”Una giovane coppia si suicida buttandosi nel Danubio in una grigia serata invernale. Da qui inizia un viaggio dall’altra parte, sottoterra, verso i monti della loro giovinezza.

“Mori” Nell’antimondo tutta la merda tenuta nascosta in vita torna a galla, poiché tutto funziona all’incontrario, ciò che non si è fatto in terra si fa qui, quello che si è lasciato nel mondo lo si ritrova qui, quello che si è portato con se nella morte è sparito.

In tenebris” Il viaggio finisce nella steppa desertica di ciò che è scampato allo sfruttamento spietato della terra da parte dell’umanità. Lui sparisce nel mondo della fantasia sul dorso di un cavallo, la lancia in resta, lei si trasforma nell’ultimo albero della steppa, mentre l’epilogo è affidato al coro dei sette monti.

 

Lo scontro con la realtà è duro e non lascia scampo: la scuola, rovina dei primi anni, l’invivibile mondo del lavoro alla BMW e la fuga nell’alcool, il fondamentalismo assolutistico della religione cattolica, la corruzione spietata del mondo politico, il ridicolo del proprio dimenarsi contro il gioco del destino, l’atto prosaicamente normale del duplice suicidio, la figlia comune abbandonata a se stessa, la natura ridotta ad un deserto di pietre, il rifiuto di stare alle regole di un mondo dominato dalla pubblicità e dal consumo, cieco di fronte alla miseria e alla fame, egoisticamente preso nel narcisismo del culto della propria fragilità.

 

Quellicherestano si cimenta per la terza volta con l’autore bavarese, fra i più coerenti e radicali nel panorama europeo e tutt’ora conosciuto in Italia soltanto o soprattutto per il suo primo testo teatrale ELLA. Un genio non solo della parola scritta, ma anche della pittura e del cinema al di là di ogni riduttiva ideologia della contaminazione tra le arti.

 

 
 

Cristina D'Aquanno

 

Come raggiungerci

Il teatro Vascello si trova in Via G. Carini 78 a Monteverde Vecchio (Roma), sopra Trastevere

Con mezzi privati: parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a c.a. 100 metri dal Teatro

Con mezzi pubblici: l'autobus 75 ferma proprio avanti il teatro e si può prendere da Stazione Termini, Colosseo, Circo Massimo e Piramide, oppure il 44, il 710, l'870 e l'871.

Vi aspettiamo

La Fabbrica dell'Attore - Teatro Vascello - via G. Carini 78 - 00152 Roma 065881021 - fax 065816623 - promozione@teatrovascello.it  www.teatrovascello.it

Ai sensi della legge sulla privacy (L. 675/96) tutti i nominativi della nostra mailing list sono in copia nascosta  e non vengono diffusi o resi noti in alcuna forma, neppure agli altri membri. Se non hai interesse per i servizi e le notizie del Teatro Vascello e desideri la cancellazione dalla mailing list è sufficiente inviare una risposta al presente messaggio con la parola "cancella". Se hai amici che possono essere interessati alle notizie e ai servizi del Teatro Vascello inoltra loro questa mail. Nuovi membri: per ricevere le news su spettacoli e labs e avere informazioni su convenzioni per la nuova stagione del Teatro Vascello inviare una mail con nome e cognome a promozione@teatrovascello.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl