Maria Cassi Crepapelle

Maria Cassi Crepapelle TEATRO CINEMA MODERNO AGLIANA APERTURA STAGIONE 2010-11 (a grande richiesta, fuori abbonamento) domenica 24 ottobre 2010 dalle ore 21,00 alle ore 23,00 "CREPAPELLE" Rire comme un bossu di MARIA CASSI e LUCIO DIANA con MARIA CASSI La maturità artistica di Maria Cassi in questo suo ultimo lavoro "Crepapelle", attraverso la stesura drammaturgica, la regia, l'interpretazione, con la collaborazione dello scenografo Lucio Diana, anche per le tante ed importanti recensioni già ricevute, è salita ancora di un gradino, se questo era possibile.

09/ott/2010 10.33.01 Teatro Moderno Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

TEATRO CINEMA MODERNO AGLIANA
APERTURA STAGIONE 2010-11

(a grande richiesta, fuori abbonamento)

domenica 24 ottobre 2010
dalle ore 21,00 alle ore 23,00

“CREPAPELLE”
Rire comme un bossu

di MARIA CASSI e LUCIO DIANA

con MARIA CASSI

La maturità artistica di Maria Cassi in questo suo ultimo lavoro “Crepapelle”,  attraverso la stesura drammaturgica, la regia, l’interpretazione, con la collaborazione dello scenografo Lucio Diana,  anche per le tante ed importanti recensioni già ricevute, è salita ancora di un gradino, se questo era possibile. Il canto, i gramelot, le vicende comiche imperanti per tutto lo spettacolo, interrotto da piccole ma importantissime sonorità drammatiche, si fondono  in un finale spettacolare per luci ed effetti scenici, toccando il tasto dell’erotismo, portandolo inaspettatamente sul piano dell’amore allegro e divertito, felice e divertente, per una naturale esplosione di applausi di un pubblico, grato della condivisione che l’artista, Maria Cassi, usa per tutto il tempo teatrale con lo stesso pubblico.

“Crepapelle” è il racconto di un innamoramento per due città, Parigi e la sua città natale. L’incontro con i luoghi, l’incontro con le persone, con gli odori, i colori, le piccole grandi follie quotidiane di chi vi abita.

La sua maschera si presta ad interpretazioni di anziane clochard e di donne bellissime, di anziani uomini e di autisti di autobus, bambini e commesse.

Maria Cassi che si fa vetrina di una pasticceria e di altre mille situazioni.

Anche in questo caso, come negli altri suoi spettacoli, Maria Cassi arriva al cervello “antico”, quello che sa ridere, quello che sa emozionarsi, quello che ci salva dalla disabilità affettiva. Il pubblico lo sente ed esce grato dal teatro.

 

Con Crepapelle esplode un vero fermento: dopo più di 40 repliche, a grande richiesta presso il Teatro del Sale di Firenze, segna ancora e sempre di più il tutto esaurito. A settembre 2008 inizia la tournée americana, nel settembre 2009 viene sancita la collaborazione con il Téâthre du Rond Point di Parigi e con il suo direttore Jean-Michel Ribes, che ospiterà lo spettacolo nella città per sei settimane.
Crepapelle è in tournée da gennaio 2009 in Centro e Nord Italia, da Bolzano alle Marche lo spettacolo continua a segnare il tutto esaurito.

 

MARIA CASSI

Maria Cassi fonda nel 2003 insieme a Fabio Picchi, l’Associazione culturale Circo-lo Teatro del Sale di cui è presidente e direttrice artistica. Nel 2004 Maria Cassi è nominata Assessore alla Cultura della Provincia di Firenze.

Nella primavera del 2006 fonda la “Compagnia Maria Cassi”.

Le sue produzioni sono “Galateo” (1999), “La Porta Aperta" dal saggio di Peter Brook (2006), “Crepapelle – Rire comme un bossu” (2007), con la collaborazione dello scenografo Lucio Diana, frutto di un intenso periodo di studio e permanenza a Parigi, “Suoniemozioni” (2008) ispirato alla figura di Lucio Battisti.

Nel novembre 2009 La Compagnia Maria Cassi con Peter Schneider e il Teatro del Sale inizia la produzione di un nuovo spettacolo che debutterà a New York Stage and Film Festival. Maria Cassi ne sarà l'autrice insieme a Patrick Pacheco e Peter Schneider ne curerà la regia. Il debutto a New York è previsto per giugno - luglio 2010.

 

www.mariacassi.it


 Per informazioni e prenotazioni:
Piazza A. Gramsci 4, 51031 Agliana,  Pistoia (PT)
Tel. 0574 673887 (dalle 10 alle 13) cell. 377 2528546.
I biglietti prenotati possono essere ritirati fino a 15 minuti prima dell’inizio dello spettacolo.

Apertura Biglietteria e prevendita
Orari: tutti i giovedì mattina dalle 10,00 alle 13,00.
Tutte le mattine nei giorni di spettacolo dalle 10,00 alle 13,00 e la sera stessa a partire dalle ore 19,30.

biglietteria@teatrocinemamoderno.it
www.teatrocinemamoderno.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl