4-5-6 NOVEMBRE GENDER BENDER E’ FIENILE FLUO’ CON ELENA GUERRINI

4-5-6 NOVEMBRE GENDER BENDER E' FIENILE FLUO' CON ELENA GUERRINI La stagione artistica di Fienile Fluo' continua con una ricca programmazione cha spazia dalla musica al teatro, dal cinema ai laboratori didattici per bambini.

01/nov/2010 12.48.46 Crexida Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La stagione artistica di Fienile Fluo’ continua con una ricca programmazione cha spazia dalla musica al teatro, dal cinema ai laboratori didattici per bambini. Questa settimana uno spettacolo teatrale d’eccellenza inserito all’interno del GENDER BENDER FESTIVAL.

 

Giovedì 4, venerdì 5 e sabato 6 novembre, alle h 21,30 BELLA TUTTA! I MIEI GRASSI GIORNI FELICI. Spettacolo teatrale di e con Elena Guerrini, regia di Andrea Virgilio Franceschi. Una produzione Creature Creative (Grosseto) grazie al contributo e all’ospitalità di Festival A Veglia, Armunia, Inequilibrio Esploso, L’Arboreto di Mondaino, Fienile Fluo’.

 

“Sono grassa, peso 90 chili, e mi piaccio così”. Elena Guerrini attrice «fuori format» (per il peso) è soprattutto una donna coraggiosa che non ha nessun timore a mostrarsi per quello che è. Anzi fa di più. “Al posto di mettermi a dieta ho deciso di raccontare i miei grassi giorni felici con “Bella tutta!”, un ironico e feroce urlo contro il mito della magrezza e il business della cosmesi”. Immersa in una scena rosa fucsia, lo stesso colore del tutù che indossa e degli oggetti che la circondano, l’attrice dà voce a partire da giovedì 5 novembre al Fienile Fluo’ al suo alter ego, Winnie Plitz, una sorta di Winnie beckettiana di “Giorni felici” dalla cui borsa emergono i simboli di un universo femminile fatto di riviste di moda, spazzole, occhiali, barbie-feticcio, specchi e abat-jour.

Uno spettacolo sociale che riflette l’ossessione femminile più grande del nostro tempo: il proprio corpo in relazione al cibo. La Guerrini parte da se stessa per parlare di un problema più generale e ironizzare amaramente sulle donne descritte sempre più spesso dai media come “Barbie campionesse dell’incastro”. Donne sempre di corsa dal lavoro alla palestra, in grado di improvvisare una seduta di make-up nel traffico, svolazzando su tacchi a spillo 12 e sfoggiando un perfetto new look all’ultimo grido. Proiettate verso un modello unico di bellezza globalizzata, donne spinte all’inseguimento della “perfezione assoluta”.

 

Elena Guerrini, autrice, regista narratrice e attrice, ha iniziato a lavorare con il Teatro Valdoca, ha poi lavorato come attrice-creatrice con la compagnia di Pippo Delbono in tutti gli spettacoli da Barboni (Premio Ubu ’97) a Urlo. Al cinema ha lavorato con Pupi Avati, Bertolucci, Pappi Corsicato e Alfonso Arau. Dal 2006 ha iniziato un percorso individuale, come attrice-autrice di teatro civile e di narrazione, indagando temi legati all’ambiente, al cibo e al corpo, scrivendo ed interpretando gli spettacoli: La cucina erotica, Cabaret sul fascismo estetico ed Orti insorti.

 

Fienile Fluo’ è aperto il VENERDÌ dalle 20 all’1, SABATO e DOMENICA dalle 12.30 alle 24 per pranzo, aperitivo e cena con la possibilità di assaporare gustose e genuine ricette di stagione e il vino prodotto nei terreni circostanti.

 

Ingresso a pagamento con tessera associativa. E' consigliata la prenotazione per il numero limitato di posti.

 

Per info e prenotazioni:

338/5668169 - 051/589636 - fienilefluo@crexida.it  www.crexida.it - Fienile Fluo', via di Paderno, 9 40136 Bologna

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl