Comunicato stampa "Biro Insalata & Sogni" - dal 3 novembre 2010 - Teatro Studio Keiros, Roma

Comunicato stampa "Biro Insalata & Sogni" - dal 3 novembre 2010 - Teatro Studio Keiros, Roma COMUNICATO STAMPA/INVITO Debutterà a Roma il prossimo 3 Novembre al Teatro Studio Keiros, un nuovo testo di Francesco Randazzo, "Biro Insalata & Sogni", un monologo commedia, che vede protagonista Caterina Intelisano con la regia di Annalisa Paolucci.

11/feb/2010 22.12.04 Associazione Culturale "Giandeibrughi" Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA/INVITO

 

Debutterà a Roma il prossimo 3 Novembre al Teatro Studio Keiros, un nuovo testo di Francesco Randazzo, "Biro Insalata & Sogni", un monologo commedia, che vede protagonista Caterina Intelisano con la regia di Annalisa Paolucci.

Storia intrigante e divertente quella della professoressa Anne H, che vive  idiosincrasie quotidiane al limite dell'inettitudine, di contro ad una sua acutissima mente matematica e che scaturisce da un "incidente": un innamorato sconosciuto, sbagliando numero, le lascia messaggi sulla segreteria telefonica. Ruolo che l'arguta e divertente attrice ha incontrato con stupita immedesimazione, quasi un riconoscimento, come dice lei stessa: «Quando ho letto il copione sono rimasta letteralmente folgorata: ero io quella lì! Come poteva aver scritto, Francesco, negli anni novanta, una "cosa" che mi somigliava così tanto? Stesse fobie, stessi problemi a superare un grave lutto, stesso modo di affrontare la vita, totalmente impreparata. Ho anche pensato che poteva trattarsi di autosuggestione da attrice, immedesimazione precoce, ma quando i miei amici più intimi, a cui ho parlato del testo, mi hanno chiesto se era stato scritto apposta per me, ho pensato che la mia impressione era stata giusta. E che, sicuramente, si era creata una corrente empatica con l'autore.» In realtà il testo viene appunto da lontano scritto negli anni "90 da Randazzo che lo ha tratto da un suo precedente racconto: «Come se dopo la stesura narrativa, il personaggio volesse parlare con parole sue, urgenti, necessarie più della descrittività in terza persona. È una commedia che attraverso le idiosincrasie della protagonista, che è un genio matematico ma totalmente incapace di gestire i piccoli atti quotidiani, passa attraverso situazioni paradossali, fortuite, le quali, divertendo, c'inoltrano in un processo d'individuazione di una persona attraverso la propria storia, i propri piccoli drammi segreti. Quelli che ognuno di noi nasconde, in un armadio pieno di vestiti vecchi o in mezzo a fotografie dimenticate o in uno scomparto del frigorifero. È forse, almeno vorrebbe esserlo, un apologo frivolo di cose profonde.»

Ed è appunto in questo mondo comicamente avverso che la protagonista si muove, tentando di risolvere sé stessa, ripercorrendo attraverso equivoci e disastri domestici, tra flussi di parole che scatenano un immaginario tanto denso da apparire reale. Come spiega la regista Paolucci infatti: «Le visioni immediatamente sono scaturite  dalle parole, diventando immagini sempre più nitide tracciando percorsi che  mi hanno portato a sviscerare le parti fondamentali di Anne H: quella pubblica, quella  privata (o la Anne bambina in qualche modo) e  la parte del sogno dove la protagonista mischia, confonde, si trasforma e trasforma  tutto, ma dove anche risolve, combatte, spera in qualche modo. Infine, veramente vive. Ho puntato molto sulla fisicità e le intuizioni di Caterina per arrivare al personaggio. Abbiamo giocato molto,  estremizzato. Cercando però di partire sempre dalla concretezza delle cose,  dagli oggetti, dai dati oggettivi, reali per arrivare spesso inaspettatamente alle emozioni del personaggio alla sua storia più intima.»

 

 

TEATRO STUDIO KEIROS

Roma     via Padova 38 a      MB p.zza Bologna

PRENOTAZIONE SEGRETERIA TELEFONICA   TEL: 06 44 23 80 26  - PRENOTAZIONE e mail:   teatrokeiros@gmail.com

Biglietti: 12 euro intero -  7 euro ridotto - 3 euro tessera

3-4-5-6-7 Novembre 2010

h. 21:00 - Domenica h. 18:30

 

BIRO INSALATA & SOGNI 

un monologo di  Francesco Randazzo

 

interpretato da Caterina Intelisano

regia di Annalisa Paolucci

scena e costumi Laura Nausicaa Tacconelli (Costumeria Donna Sophia)

 

voci

Walter Da Pozzo - Francesco Randazzo - Giuliano Capozzi

 

disegno luci 

Fosco Baldoni

 

aiuto regista

Monica Mariotti 

 

effetti audio 

Dario Tacconelli

 

Tra fissazioni, paure, idiosincrasie e genialità, si dipana la storia tragicomica di Anne H. una donna sola, in una strana casa, dove gli oggetti ricordano oppure le muovono guerra. Incapace di vivere la banalità del quotidiano casalingo, Anne, professoressa universitaria di Geometria Frattale, pur essendo una fertile mente scientifica, vive una realtà assolutamente sfasata. Non riesce ad adoperare oggetti di uso comune, le piace la maionese, ma non riesce ad adoperarne i tubetti; non sa cucinare, brucia tutto e praticamente mangia solo insalate in busta e beve solo caffè solubile; odia le penne stilografiche perché la macchiano; fuma solo sigarette senza filtro per evitare di fumarle dalla parte sbagliata. E soprattutto non accetta la morte della madre e finge che non sia avvenuta. Intanto uno sconosciuto, sbagliando numero, lascia messaggi d'amore e richieste d'appuntamenti alla sua segreteria telefonica. Questo elemento di disturbo innescherà un meccanismo stimolatore di incubi e di identificazione fra lei e la madre e fra l'uomo che telefona e il padre di Anne, che scopre di essere stata dipendente dalla figura del padre e gelosa della madre. Risolverà tutto attraverso alcuni sogni chiarificatori e con il coraggio di staccarsi dalle figure dei genitori per ricominciare ed essere veramente Anne. Un'ultima divertente lotta con gli oggetti, i terribili innocui oggetti che finalmente si arrendono: avviene una vera e propria metamorfosi. Finalmente donna, finalmente se stessa Anne alla fine risponderà al misterioso uomo che telefona. Sorprendendolo e sorprendendoci. 

 

--
Teatro Studio Keiros
Via Padova 38 a
Info: 06-44238026 begin_of_the_skype_highlighting              06-44238026      end_of_the_skype_highlighting
www.teatrokeiros.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl