errata corrige il presente annulla il precedente comunicato stampa teatro brancati di catania nuovo appuntamento con tuccio musumeci

Un Siciliano a Parigi", adattamento di Romano Bernardi, liberamente tratto da "Il sistema Ribadier"di G.Feydeau (1892), affronta il classico tema del triangolo "marito-moglie-amante", fonte inesauribile di ispirazione per romanzi e commedie scritte tra l'800 e il '900, che qui si tinge dei colori del dialetto siciliano, affidato all'esilarante Tuccio Musumeci, nei panni dell'innamorato Aristide Tomaselli, parigino di nascita, fuggito in "Trinacria"dopo una delusione d'amore.

11/nov/2010 12.34.59 claudia catalano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Da domani Venerdì 12 Novembre alle 21, ultime repliche al Teatro Vitaliano Brancati di Catania della commedia “Un Siciliano a Parigi”, che riscuote da due settimane un grande successo di pubblico tale che, a grande richiesta dopo avere registrato il tutto esaurito, si comunica al gentile pubblico l'apertura di un turno fuori abbonamento; lo spettacolo infatti replicherà anche domenica 14 Novembre alle ore 21, oltre le date già previste sabato 13 alle ore 21 e domenica 14 novembre alle ore 17.30.

Un Siciliano a Parigi”, adattamento di Romano Bernardi, liberamente tratto da “Il sistema Ribadier”di G.Feydeau (1892), affronta il classico tema del triangolo “marito-moglie-amante”, fonte inesauribile di ispirazione per romanzi e commedie scritte tra l’800 e il '900, che qui si tinge dei colori del dialetto siciliano, affidato all'esilarante Tuccio Musumeci , nei panni dell'innamorato Aristide Tomaselli, parigino di nascita, fuggito in “Trinacria”dopo una delusione d'amore.

La sua amata Angela (Concita Vaquez) infatti, è andata in sposa al suo migliore amico e così, il poveretto si rifugia in Sicilia per dieci lunghi anni, sino a quando giunge notizia che Angela è rimasta vedova. Con una lingua che ormai del francese ha poco e molto invece del siciliano, ritorna a Parigi , ma con spiacevole sorpresa, scopre l'amata già sposata con il Sig. Ribadier(Massimo Leggio), marito infedele che, costantemente riesce nel suo intento, grazie ad un misterioso e “strano sistema”.Una divertentissima girandola di tradimenti tra moglie e marito, un amante deluso, un vinaio cornuto(Agostino Zumbo), un'imponente cameriera (Egle Doria) ed uno stalliere focoso (Claudio Musumeci). La regia è di Giuseppe Romani, scene e costumi di Giuseppe Andolfo , le musiche di Matteo Musumeci.

Foto di scena di Giuseppe Messina.

Info e botteghino Teatro V. Brancati via Sabotino,4 Tel.095.530153 www.teatrodellacitta.it.


Date e orari repliche:


Venerdì 12 Novembre h 21

Sabato 13 Novembre h 21

Domenica 14 Novembre h 17.30 e h 21



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl