Teatro Filodrammatici - Odissea1 - Prima Nazionale

Teatro Filodrammatici - Odissea1 - Prima Nazionale TEATRO FILODRAMMATICI Presenta ODISSEA.1 Il Ritorno una produzione di ECCENTRICI DADARO¹ con ARTERIE - Centro Interculturale Ricerche Teatrali COMUNICATO STAMPA Una nuova Prima Nazionale viene ospitata dal Teatro Filodrammatici di Milano e debutta mercoledì 24 novembre: ³Odissea.1 Il ritorno² di Fabrizio Visconti, Rossella Rapisarda e Salvatore Arena (regia di F. Visconti, interpreti R. Rapisarda e S. Arena).

17/nov/2010 15.07.28 Teatro Filodrammatici Milano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
TEATRO FILODRAMMATICI
Presenta
ODISSEA.1 Il Ritorno
una produzione di ECCENTRICI DADARO¹ con ARTERIE ­ Centro Interculturale Ricerche Teatrali
COMUNICATO STAMPA
Una nuova Prima Nazionale viene ospitata dal Teatro Filodrammatici di Milano e debutta mercoledì 24 novembre: ³Odissea.1 Il ritorno² di Fabrizio Visconti, Rossella Rapisarda e Salvatore Arena (regia di F. Visconti, interpreti R. Rapisarda e S. Arena).
Lo spettacolo rappresenta il primo atto di una trilogia ispirata all¹Odissea e al tema dell¹esilio e si inserisce nel progetto Tradizioni e Tradimenti portato avanti dalla Direzione Artistica.
L¹esilio dell¹anima (verranno poi affrontati l¹esilio dei luoghi e l¹esilio
del tempo) viene raccontato attraverso la storia di un fotoreporter di guerra, Mario, che parte per Sarajevo per documentare la guerra e che lì resta per ben 10 anni. Riesce ad elaborare un suo modo di mantenere in vita le vittime fotografando gli oggetti a loro appartenuti e ritrovati negli edifici sventrati o a margine delle fosse comuni.
Giulia, la sua compagna, come una moderna Penelope lo attende mantenendo inalterati i riti della loro vita comune.
Il ritorno a casa di Mario dà il via alla rappresentazione delle prime ore che trascorre con Giulia. Il pubblico viene portato a concentrare il proprio sguardo nell¹intimità della loro vita ritrovata.
Il testo è ispirato e dedicato alla figura del fotografo Ziyah Gafic che a Sarajevo ha raccolto e documentato con la sua macchina fotografica migliaia di frammenti di vita che hanno restituito a chi è rimasto almeno una memoria su cui piangere coloro dei quali non è rimasta alcuna traccia sulla terra.
Allo spettacolo si affianca, nell¹ambito del Progetto Atelier, ³Il mare nel cassetto², un¹installazione artistica di Marco Muzzolon ispirata al poema epico che occuperà tutti gli spazi del Filodrammatici creando una continuità con la scenografia firmata dallo stesso artista.
L¹installazione sarà visitabile nei giorni di spettacolo dalle 16,00 fino a 1 ora prima dell¹inizio della replica.

Info: Teatro Filodrammatici 02-36505671-76
www.teatrofilodrammatici.com
Via Filodrammatici, 1 Milano
PRIMA NAZIONALE
Dal 24 novembre al 4 dicembre 2010
Tutti i giorni h. 20,45
Me h. 19,30
Sabato h. 16,00
Lunedì riposo
Con il patrocinio di:
Consiglio Regionale della Lombardia ­ Provincia di Milano ­ Comune di Milano settore Cultura




Monica Bianchi
Ufficio Stampa
Teatro Filodrammatici
tel. 02 3659 5676
ufficiostampa@teatrofilodrammatici.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl