Video promozionale de "L'Attesa" di Teatro Buffo (laboratorio tetarale integrato): uno spettacolo in cerca di date.

30/nov/2010 22.08.46 davide marzattinocci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


La cooperativa sociale Spes Contra Spem e Metamorfosi Teatro presentano il video promozionale de L’Attesa, lo spettacolo nato dal laboratorio teatrale per e con persone con disabilità.

Allo spettacolo partecipano attori con e senza disabilità.

Stiamo cercando di far rappresentare il più possibile lo spettacolo, nelle programmazioni dei teatri, in festivals e rassegne, anche al fine di mantenere attiva economicamente l’esperienza di Teatro Buffo. E’ disponibile la versione integrale del video per chi ne facesse richiesta.

Pertanto vi chiediamo cortesemente di diffondere il più possibile la nostra richiesta.

Il video è visibile agli indirizzi:

http://www.youtube.com/watch?v=WOvFBpn8-F0

http://www.myspace.com/teatrobuffo/videos

http://www.myspace.com/video/rid/109131066

http://www.facebook.com/video/?upload#!/video/video.php?v=1729558923916 (accessibile solo per utenti facebook)

http://www.metamorfositeatro.it/foto-e-video

 

Alcune foto sono visibili su:

http://www.flickr.com/photos/spescontraspem/sets/72157625499370828/

http://www.myspace.com/teatrobuffo/photos

 

Per info: Suzana Zlatkovic, tel 320-9347656, e-mail: suzana@spescontraspem.it

 

Grazie per l’attenzione.

----------------------------------------------------

Cooperativa Sociale Spes Contra Spem

Associazione Culturale Metamorfosi Teatro

 

presentano:

 

TEATRO BUFFO

Laboratorio Teatrale Integrato

 

in:

 

L’ATTESA

 

Il silenzio, la parola improvvisa, il momento imperdibile, il fiore desiderato, la riscoperta del piede, il sonno breve, la rincorsa, la bellezza del non detto, il corpo osservato, il tempo cantato, fare o non fare, lo sguardo immobile, la scelta, l'andata e il ritorno: l'attesa.

 

Con:

Emilia Balbo

Roberto Cortellesi

Davide Marzattinocci

Elio Meloni

Stefania Mellace

Patrizia Milanese

Diana Milos

Giusi Nazzarro

Giuseppe Vomero

 

regia

Davide Marzattinocci

 

audio e luci

Suzana Zlatkovic

 

abiti femminili

Nancy Ayala

Giulia Scala

 

Foto di Gianfranco Catullo e Renata Kosenko.

 

www.spescontraspem.it

www.metamorfositeatro.splinder.com
www.myspace.com/davidemarzattinocci

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

La storia di Teatro Buffo.

Il laboratorio teatrale Teatro Buffo nasce nel mese di maggio 2007, come risposta efficace alle esigenze di integrazione, socializzazione e divertimento al di fuori dello spazio domestico, emerse dall'esperienza di servizio alle persone disabili nelle case famiglia gestite dalla cooperativa.

Nel progetto vengono coinvolte le case-famiglia Casablu e Casa Salvatore, gestite da Spes contra spem, e Sei come Sei, gestita dalla cooperativa Perla, una realtà nata nel 2007, come nuova iniziativa di cooperazione promossa da Spes contra Spem.

Al laboratorio partecipano quindi sei persone, abitanti nelle case, tre operatori dai quali vengono accompagnati, con l'aggiunta di un operatore e due attori volontari. Il gruppo è diretto da Davide Marzattinocci (attore, regista e drammateatroterapista) e coordinato da un responsabile. Tutte le persone partecipanti sono parte attiva e integrante del gruppo teatrale

Il teatro si propone come il mezzo attraverso il quale i partecipanti sperimentano la possibilità di sciogliere le proprie tensioni e superare le proprie inibizioni, divertendosi e vivendo le emozioni dell'esperienza teatrale; dalla creazione di una storia, alle prove fino alla rappresentazione per un pubblico.


Curriculum


Maggio �“ Giugno 2007

La prima esperienza pilota del laboratorio (finanziata direttamente dalla cooperativa) dura solo dieci incontri, ed è un'esperienza bella e folgorante per molti, tanto che le energie sono rivolte alla ricerca di sostegno da parte delle istituzioni o di altre aziende.

L'esperienza di questi mesi è documentata in un cortometraggio "Interviste sul Teatro", che riscuoterà un discreto successo nelle iniziative in cui viene proposto.

·         12a edizione del festival invasione degli ultracorti nella serata in cui viene proiettato ottiene il quarto posto del premio del pubblico www.ultracorti.it/ser09-2008.htm

·         selezionato per il concorso del festival "Lo sguardo bifronte" nei 136 tra 430 pervenuti www.losguardobifronte.it


Settembre 2007

Arrivano i primi sponsor. Due cospicui contributi, del CAF Uil e dell'associazione ANMIC di Roma, coprono circa il sessanta percento del budget totale del progetto permettendo così al gruppo di impostare un anno di lavoro.


Novembre 2007

Il 30 novembre, nell'ambito della serata di beneficenza organizzata da Spes conra spem per raccogliere fondi per Casablu, il Teatro Buffo si presenta al pubblico per la prima volta con lo spettacolo Celebrità


Marzo 2008

Il gruppo inizia ad essere seguito dalle telecamere della Web-TV UIL tutti i venerdì sera per realizzare una serie di puntate sul teatro integrato intitolate "entrare fuori uscire dentro" La prima puntata è stata trasmessa il 23 maggio 2008.
www.uil.it/webtv/entrare_fuori_uscire_dentro.htm


Giugno 2008

La cooperativa Spes contra Spem in collaborazione con l'associazione Anmic Roma, il CAF e la Web UIL TV organizza l'evento “Entrare fuori uscire dentro”, una manifestazione che mette insieme la pluralità di linguaggi artistici col desiderio di far conoscere la ricchezza della vita nella diversità attraverso il teatro, la fotografia il cinema e la poesia.
Teatro Buffo si esibisce con lo spettacolo Celebrità

Dicembre 2008

Al Teatro Greco la compagnia teatrale si esibisce con una serie di sketch in occasione dei dieci anni della cooperativa Spes Conta Spem insieme ad artisti importanti del panorama nazionale come la band musicale Rosso Malpelo, il gruppo di artisti di strada Ponentino Trio e gli attori Massimiliano Bruno e Lucia Ocone.

Dicembre 2008

Partecipa alla tredicesima edizione del premio nazionale per il cortometraggio sociale NICKELODEON di Spoleto con il corto “Interviste sul teatro”

Maggio 2009

La compagnia si esibisce per la prima volta da sola presso il CINETEATRO 33 con lo spettacolo “Café des pissenlits” e a seguire il gruppo incontra il pubblico con un informale dibatitto sul teatro.

Maggio 2009

Cafè des pissenlits viene presentato al festival Teatro e disabilita di Rovigo insieme a compagnie teatrali provenienti da Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lombardia, Trentino, Sicilia, Veneto, Liguria e Abruzzo. Lo spettacolo viene accolto con grande calore dal pubblico ricevendo una mansione pubblica da parte del presidente della giuria.

Giugno 2009

Manifestazione ROMAN'S (Cultura . Shopping . Gusto - Sottoponte Sant'Angelo) organizzata dal Comune di Roma, Regione e Provincia, e gestita dalla VEL BT e EVETIBER sulla concessione della Grazioli.spa ci invitano a presentare nostro ultimo spettacolo Cafè des pisenlits.


Ottobre 2009

In occasione della manifestazione Zerotitoli organizzata per festeggiare i dieci anni della associazione “La farfalla” Teatro Buffo si esibisce con alcuni sketch dello spettacolo “Cafè des pissenlits”

Novembre 2009

Lo spettacolo Cafè des pissenlits, viene selezionato per partecipare al festival “Altre Espressività” di Gorizia, la compagnia si esibisce nel teatro comunale di Cormòns insieme alle compagnie invitate dalle diverse parti d'Italia.

 

 

 


Davide Marzattinocci

Tel: 340/1486357
www.metamorfositeatro.splinder.com
www.myspace.com/davidemarzattinocci

--------------------
TUTELA DELLA PRIVACY
Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da contatti personali o da elenchi e servizi di pubblico dominio o pubblicati. In ottemperanza del
D. Lgs. n. 196/2003, per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro archivio. Ci scusiamo per eventuali doppi invii.
Nel caso le nostre comunicazioni non fossero di vostro interesse, sarà possibile evitare qualsiasi ulteriore disturbo, rispondendo a questo messaggio, specificando l'indirizzo o gli indirizzi e-mail da rimuovere e indicando come oggetto del messaggio "cancellami" o "remove" o altra chiara indicazione analoga.




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl