TEATRO GONZAGA "ILVA LIGABUE" spettacoli gennaio-febbraio 2011

15/gen/2011 18.20.13 teatro GOnzaga "ilva Ligabue" Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


VENERDI 21 GENNAIO 2011 – ORE 21.00
TEATRO GONZAGA “ILVA LIGABUE” - BAGNOLO IN PIANO

THE BLUE APPLE E IL ROSSETTI – TEATRO STABILE DEL FRIULI VENEZIA-GIULIA
 
presentano



OBLIVION SHOW

regia GIOELE DIX
gli Oblivion sono
GRAZIANA BORCIANI
DAVIDE CALABRESE
FRANCESCA FOLLONI
LORENZO SCUDA
FABIO VAGNARELLI

Musiche: Lorenzo Scuda
Testi: Davide Calabrese e Lorenzo Scuda


Prima di tutto il ritmo e il senso del tempo. Ecco da dove sono partiti i cinque cantattori, bolognesi d'adozione, per costruire sotto la divertita ma rigorosa guida di Gioele Dix uno spettacolo che coinvolge il pubblico e lo travolge con la velocità delle gag, con l'arguzia delle citazioni e dei riferimenti musicali e letterari, con la sensazionale tecnica vocale e precisione scenica di una compagnia che è cresciuta a pane e musical. Gli Oblivion utilizzano almeno un secolo di materiale musicale italiano servendosi delle canzoni come di un alfabeto privato, per montare, intrecciare, deformare, riciclare in modo da costruire uno scintillante palinsesto canoro, al tempo stesso omaggio ai grandi e sberleffo ai meno grandi, in cui si raggiunge un miracoloso equilibrio tra citazione e creatività, tra umorismo e commozione.
Il tempo è anche quello della velocità richiesta da Internet, ed ecco l'applauditissima sintesi dei Promessi Sposi in 10 minuti ( oltre 730.000 visualizzazioni su You Tube) un perfetto micro-musical dove Renzo, Lucia,e tutti i personaggi manzoniani prendono vita sulle note dei Beatles, di Umberto Tozzi, Mina, Marco Masini, Modugno, Vecchioni e Morandi, Vasco Rossi e Ivan Graziani, Baglioni e Ornella Vanoni. E non parliamo poi delle tragedie di Shakespeare riassunte in 8 minuti, in un surreale contesto da Porta a Porta che ci racconta molto di più sull'Italia di oggi di quanto non faccia sulla Danimarca di Amleto
.

Teatro Gonzaga “Ilva Ligabue”:
P.zza Garibaldi, 2 42011 Bagnolo in Piano – RE  
 teatroligabue@email.it www.myspace.com/teatroligabue    
prevendita telefonica: 334/9316533
Vendita on-line: www.emiliaromagnateatro.com
Prevendita:
Giovedì 20 gennaio e venerdì 21 gennaio dalle 17.00 alle 19.00 vendita biglietti di tutti gli spettacoli stagione presso la biglietteria del Teatro Gonzaga “Ilva Ligabue”.
Biglietto intero € 18,00
Biglietto ridotto € 16,00


150 ANNI UNITA’ D’ITALIA
Un percorso teatrale importante per riflettere sulle nostre identità, sul percorso che ci ha portati fin qui, sulla memoria, sulle tappe, le date, le persone e i fatti che hanno permesso di essere l'Italia

MARTEDI 22 FEBBRAIO 2011 – ORE 21.00
TEATRO GONZAGA “ILVA LIGABUE” - BAGNOLO IN PIANO

TEATRO DI ROMA
presenta


PIAZZA D’ITALIA

dal romanzo di Antonio Tabucchi

regia
MARCO BALIANI

Con
 
Patrizia Bollini            Asmara

Daria Deflorian            Esterina

Gabriele Duma         Garibaldo I, Garibaldo II

Simone Faloppa              Ottorino, Melchiorre

Renata Mezenov Sa         Anita, Zelmira

Mariano Nieddu               Plinio, Gavure

Alessio Piazza                Apostolo Zeno, Don Milvio

Naike Anna Silipo        Esperia

AlexandreVella          Quarto,Volturno,Venerio


scene e costumi  Carlo Sala
assistente scene e costumi  Roberta Monopoli
musiche  Mirto Baliani
drammaturgia  Maria Maglietta

Il romanzo è la storia di un borgo dell'alta toscana e dei suoi abitanti nell'arco storico che va dall'unità d'Italia ai primi anni sessanta. Le vicende vengono narrate e filtrate in particolare attraverso la vita di una famiglia di fede garibaldina seguendo, come nello stendersi di un albero genealogico, il succedersi delle generazioni, gli intrecci con la vita del paese e dei suoi abitanti ma anche con la più grande Storia italiana. (...)

Lo spettacolo vuole conservare la coralità epica della scrittura, in un alternarsi di scene collettive e di singole narrazioni, secondo una ricerca di drammaturgia narrativa che caratterizza da anni il mio percorso. Con improvvise "cadute nel dramma", a dialoghi serrati, che subito dopo si scompaginano in una presenza corale o in un unico narratore collettivo. Attori e attrici non saranno solo personaggi definiti ma anche funzioni di una coralità sociale più ampia, entrando ed uscendo dalle scene come frammenti di una continua galleria fotografica. Dal bianco e nero del dagherrotipo alle prime fotografie di famiglia degli anni sessanta, color pastello, scene e costumi insieme alle luci daranno anche il colore di quegli anni, non nella loro realtà temporale, ma nella nostra memoria.

La musica segnerà ogni cambio generazionale, ogni passaggio di epoca, trovando anche qui una memoria musicale rivisitata.

La particolare forza della scrittura di Tabucchi si traduce in una presenza corporea forte, in un'invenzione simbolica e al contempo materica, fatta di gesti, danza, canti e oggetti, manufatti appositamente creati che richiamino in altro modo la visionarietà dell'opera.
Ed è proprio la qualità della presenza scenica degli attori, del loro linguaggio drammaturgico, che permetterà a questa storia del nostro passato di rifuggire dalla trappola di un rivisitato neorealismo e di farsi di colpo specchio della nostra contemporaneità.

Teatro Gonzaga “Ilva Ligabue”:
P.zza Garibaldi, 2 42011 Bagnolo in Piano – RE  
 teatroligabue@email.it www.myspace.com/teatroligabue    
prevendita telefonica: 334/9316533
Vendita on-line: www.emiliaromagnateatro.com
Prevendita:
lunedì 9 febbraio e martedì 10 febbraio dalle 17.00 alle 19.00 vendita biglietti di tutti gli spettacoli stagione presso la biglietteria del Teatro Gonzaga “Ilva Ligabue”.
Biglietto intero € 18,00
Biglietto ridotto € 16,00



RIDUZIONI DISPONIBILI (non  cumulabili)


BIGLIETTO RIDOTTO (€ 16,00)
persone   fino ai 29 anni e oltre i 60 anni di età
gruppi e associazioni di  almeno 5 persone
possessori cartasocio Coop
(ogni cartasocio consente  l’acquisto di 2 biglietti scontati per ogni  spettacolo)
 
BIGLIETTO SCONTATO DEL 30% (€ 13,00)
Per  gli abbonati di altri teatri Ert (www.emiliaromagnateatro.com): -30% sul  biglietto intero
 
BIGLIETTO SCONTATO DEL 50% (€  9,00)
possessori di carta giovani. Sconto valido solo il giorno stesso  degli spettacoli.
 
possessori card regionale degli insegnati.  Sconto valido solo il giorno stesso degli spettacoli.
 
Ai  lavoratori in mobilità, in cassa integrazione, interruzione del lavoro o  disoccupati iscritti a CGIL-CISL-UIL, il Teatro Gonzaga “Ilva Ligabue” riserva  30 abbonamenti e 30 biglietti scontati del 50% per ogni spettacolo. Gli aventi  diritto potranno rivolgersi alle sedi sindacali di zona per ottenere un coupon  che darà diritto all’applicazione dello sconto al momento dell’acquisto presso  la biglietteria del teatro. L’acquisto degli abbonamenti potrà essere  effettuato a partire dal 1 ottobre.
Occorre esibire l’apposito coupon  rilasciato dalle associazioni di categoria.


I  biglietti vanno  ritirati al massimo un giorno prima dello spettacolo, se  però abita lontano anche la sera dello spettacolo (si ricordi di venire  abbastanza in anticipo e di chiamarmi nel caso per impegni imprevisti non  riusciate ad utilizzare tutti i biglietti prenotati)

I biglietti  possono essere ritirati e pagati in tutte le biglietterie gestite da Ert:
-       Teatro Storchi e Teatro delle Passioni,  Modena: tel. 059.2136021 –promozione@emiliaromagnateatro.com - www.  emiliaromagnateatro.com;
-      Teatro Comunale  “A. Testoni”, Casalecchio di Reno (BO): tel. 051.573040 - 051.6112637 –  051. 6133294 – info@teatrocasalecchio.it -  www.teatrocasalecchio.it;
-      Teatro Dada,  Castelfranco Emilia (MO): tel. 059.927138 - teatro_dada@infinito.it –  www.emiliaromagnateatro.com;
-      Teatro  Asioli, Correggio (RE): tel. 0522.637813 – info@teatroasioli.it – www.teatroasioli.it;
-       Teatro Nuovo, Mirandola (MO): 0535.26500  - t_nuovo_mirandola@libero.it –  www.emiliaromagnateatro.com;
-      Teatro  Barattoni, Ostellato (FE): tel. 0533.681847 - teatro.barattoni@libero.it –  www.emiliaromagnateatro.com;
-      Teatro  MacMazzieri, Pavullo nel Frignano (MO): tel. 0536.304034 - infomacmazzieri@libero.it  –www.emiliaromagnateatro.com;
-      Teatro  Fabbri, Vignola (MO): tel. 059.766492 – teatrofabbri.vignola@libero.it –  www.emiliaromagnateatro.com.



ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione
www.emiliaromagnateatro.com

Teatro Gonzaga Ilva Ligabue
Piazza Garibaldi, 2
42011 Bagnolo in Piano - RE

teatroligabue@email.it
www.myspace.com/teatroligabue
334/9316533

Informativa sul trattamento dei dati personali
(Art. 13 DLgs 30 giugno 2003, n. 196  "Codice in materia di protezione dei dati personali")
Il presente messaggio viene inviato esclusivamente per  promuovere iniziative ricreativo-culturali. Gli indirizzi e-mail presenti  nel nostro archivio provengono da contatti personali o da elenchi e servizi di  pubblico dominio o pubblicati. In ottemperanza D.Lgs 196/2003 per  la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati  personali, in ogni momento è possibile modificare o cancellare i dati presenti  nel nostro archivio. Nel caso le nostre comunicazioni non fossero di vostro interesse, sarà possibile evitare qualsiasi ulteriore disturbo, inviando una e-mail all'indirizzo: teatrodellarocca@email.it  specificando l'indirizzo o gli indirizzi e-mail da rimuovere  e come oggetto del messaggio "Cancellazione Nominativo".
"Per favore, considerate l'ambiente prima di stampare questa e-mail”
 



------ Fine del messaggio inoltrato

------ Fine del messaggio inoltrato

------ Fine del messaggio inoltrato
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl