GOYA: FRANCIONE APPRODA PER LA PRIMA VOLTA NEL SUO PAESE NATIO: TORRE DEL GRECO

23/mar/2011 17.27.43 Andrej Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

ETHNOS CLUB

Via Nazionale, 962 bis

Torre del Greco 

Napoli 

(Uscita Torre Annunziata Nord)

Sabato 2 aprile 2011, ore 21.00

Domenica 3 aprile 2011, ore 21.00

 

La Fondazione Léonide Massine

presenta

 

La Compagnia dell’Essenza

 

in

 

GOYA

LA QUINTA DEL SORDO

 

ANTEPRIMA NAZIONALE

 

Produzione: Fondazione Léonide Massine

Direzione Artistica: Lorena Coppola

Testi: Gennaro Francione

Adattamento, coreografie e regia: Paolo Perelli

Interpreti: Lorena Coppola (la Madre), Enza D’Auria (Mariana), Paola Di Tello (Caetana), Paolo Perelli (Goya), Daniela Sannino (Josefa)

Musiche: Yann Tiersen, Giacomo Zumpano

Video realizzazioni: Amedeo Veneruso

 

 

Il 2 e il 3 aprile 2011, presso l’ ETHNOS CLUB di Torre del Greco, Napoli, la FONDAZIONE LEONIDE MASSINE presenterà GOYA – LA QUINTA DEL SORDO, anteprima nazionale realizzata in collaborazione con la Compagnia dell’Essenza, testi di Gennaro Francione, adattamento, coreografie e regia di Paolo Perelli, direzione artistica di Lorena Coppola. Interpreti Lorena Coppola, Paolo Perelli, Daniela Sannino, Enza D’Auria, Paola Di Tello, video realizzazioni Amedeo Veneruso.

Gennaro Francione, drammaturgo torrese,  per la prima volta dopo 17 anni di teatro riesce a rappresentare una sua opera nella città natia, un’opera che consentirà al pubblico di fare un viaggio introspettivo nella figura di Goya.

Francisco José de Goya y Lucientes è un pittore considerato inquietante di cui viene descritta in questa messinscena di teatro totale (parola, danza, musica e videoproiezioni), la crisi artistica ed esistenziale che dal reale lo portò alle forme dell'irrazionale e al mostruoso pre-romantico. Attraverso le donne della sua vita, il nostro Goya intesse un intimo dialogo con se stesso e con “i suoi mostri di dentro”. Follia, innamoramenti, malattie e un pizzico di storia. Esploriamo così da dentro la sua anima e il destino ineluttabile di questo grande artista maledetto. Dove i suoi “bastardi pittorici” diventano per noi bellissimi mostri che palpitano d'amore.

Ci troviamo nei primi anni del 1800, in pieno clima di restaurazione monarchica. La situazione a corte diviene precaria tanto che Goya deve discolparsi di fronte al tribunale dell'Inquisizione per alcune sue pitture religiose. Decide pertanto di ritirarsi nella sua casa di campagna, oltre il Manzanarre, che il popolo battezzò la "Quinta del sordo" e di cui decorò le pareti con quelle che vennero chiamate le “Pitture Nere”, immagini ossessive degli incubi che abitavano la sua mente angosciata. Ed è qui che noi lo troviamo. Sordo, quasi cieco, ma sempre VIVO. La sua anima sente molto più delle sue orecchie. Voci irridenti gli confondono la mente. La presenza del feticcio della madre lo riporta a quei valori “bambini” a cui lui ha sempre teso. Ma la vita è ben altra cosa. Gli uomini sono ben altra cosa. E dunque anche la sua arte è ALTRA cosa. Fra domande che non trovano risposte e risposte che non meritano domande, fra tele, colori, e suoni dell'anima, in scena appaiono e prendono vita i suoi quadri animati dai corpi sinuosi di femmine provocanti. Su di tutti la MADRE che, ora mamma ora demone, lo condurrà in un viaggio fra incubi, streghe, incertezze e fantastici dolci suoni colorati di gioia. 

 

Info & Prenotazioni:

Ethnos Club – Tel. (+39) 081 8823978 – Cell. (+39) 334 9186382

Altre informazioni

 

http://labazzarra.com/site/?page_id=1694

 

http://www.facebook.com/event.php?eid=108172665932061

 

 

Gruppo Goya

http://www.facebook.com/home.php#!/home.php?sk=group_108840045854851&ap=1

 

 

@@@@@@@@

                               INCONTRO-PRESENTAZIONE DELLO SPETTACOLO

 

Lunedì 28 Marzo 2011 presso la Galleria d’Arte Mediterranea di Torre del Greco alle ore 20.00 verrà presentato  “GOYA - LA QUINTA DEL SORDO” di Gennaro Francione.  Lo spettacolo, che rientra nella rassegna teatrale “Sguardi Contemporanei”, organizzata dalla Bazzarra, sarà in scena in il 2 e 3 aprile presso l’Ethnos Club di Torre del Greco.

In linea con la volontà di creare un’ulteriore azione di promozione culturale, Gigi Di Luca, direttore artistico de La Bazzarra, in collaborazione con Gennaro Francione, drammaturgo torrese, propone un incontro - presentazione dello spettacolo su Goya. L’idea è quella di offrire alla città di Torre del Greco un’occasione di confronto e di sensibilizzazione culturale e “GOYA - LA QUINTA DEL SORDO” ben si presta a questo proposito, perché emblema della capacità che ha il teatro di rappresentarsi e di rappresentare gli altri codici artistici. Sul palcoscenico si realizza, infatti, un intreccio fra le diverse arti, dove teatro, musica e pittura, sulle note di Yann Tiersen e Giacomo Zumpano, conducono lo spettatore in un viaggio introspettivo sulla figura dell’artista spagnolo.

 

Alla serata di presentazione interverranno:

Gigi Di Luca direttore artistico de La Bazzarra

Gennaro Francione  autore  del testo

Lorena Coppola direttore artistico Fondazione Lèonide Massine

Gigi Madonna direttore della Galleria d’Arte Mediterranea

 

Modera : Francesca Mari giornalista del Mattino

 

ADRAMELEK THEATER:        http://www.antiarte.it/adramelekteatro

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl