Dall'opera di Trilussa lo spettacolo "C'è un'ape che se posa"

02/mag/2011 06.12.57 Viartisti - Teatro Perempruner Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’opera di Trilussa e la tradizione della satira e del verso romaneschi vanno in scena venerdì 6 maggio alle ore 21 al Teatro Perempruner di Grugliasco (TO) per la stagione Viartisti. Lo spettacolo “C’è un’ape che se posa...” ideato ed interpretato da Gloria Liberati ripercorre l’opera di Trilussa facendo scoprire l’arte del canzonare fatti e personaggi della cronaca e della storia con ironia raffinata, acuta, talvolta spietata ma gentile ed elegante. Un viaggio attraverso l’opera dialettale di un poeta del grande pubblico, colto autodidatta, sagace osservatore attento ai tempi, maestro della “romanissima arte di dissacrare il grande e l’enfatico” che rimane tuttavia sconosciuto a molti a sessant’anni dalla sua scomparsa. Un’opera che si fa amare per la vena finemente umoristica e satirica, dove uomini e animali danno voce alla ripetitività dei vizi umani, ma che sa anche insegnare che “tutto sommato la felicità / è una piccola cosa”. Lo spettacolo ha debuttato nel febbraio scorso nella splendida cornice della Chiesa di Santa Pelagia a Torino, accompagnato dalla presentazione di Laura Salvetti Firpo e dalle riflessioni di Bruno Gambarotta. Ingressi a 10 € e 7 €, Teatro Perempruner - P.zza Matteotti 39, Grugliasco (TO). Informazioni e prenotazioni ai numeri telefonici 011787780 - 0117808717, consultando il sito www.viartisti.it o scrivendo a viartisti@fastwebnet.it.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl