AL FIENILE FLUO' LA COMICITA’ CHE FA RIFLETTERE ONE MAN SHORT.

AL FIENILE FLUÒ LA COMICITÀ CHE FA RIFLETTERE ONE MAN SHORT.

Persone Leo Bassi, Antonio Fava, Andrea Caimmi, Raffaele Petrucci, Andrea Bartola
Luoghi Italia, Bologna, Torino, Marche, Spagna, Isola di Man, Valona, Falconara, Polverigi, Grottammare
Organizzazioni Acchiappasogni, Gli Inflessibili, Eric De Bont(international
Argomenti teatro, spettacolo

29/giu/2011 11.45.48 Crexida Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Giovedì 30 giugno h. 22:00 spettacolo teatrale/musicale di e con Andrea Bartola, arrangiamenti e fonica di Raffaele Petrucci e regia di Andrea Caimmi.

 

“Mi chiamo Andrea Bartola ho 45 anni e sono alto un metro e sessantadue sul livello del mare. Se il mare è mosso... scompaio”.

One man short è sostanzialmente uno spettacolo di teatro canzone o un concerto teatrale se preferite. Attraverso monologhi e canzoni originali cantate dal vivo, viene descritta in chiave autobiografica, la storia di un quarantenne che, mentre si racconta, analizza quest’epoca in cui tutto può cambiare repentinamente, in cui “velocità” non sempre fa rima con “felicità” . Infatti l’improvvisa quanto traumatica separazione dalla moglie, conduce il protagonista ad essere risucchiato dal baratro “tritatutto” della società e presto si ritrova senza casa a vivere come un clochard. E’ proprio grazie a questa dolorosa esperienza che sarà, tuttavia, in grado di ritrovare una visione poetica della vita.

 

Andrea Bartola nasce artisticamente nel 1986 come chitarrista in un gruppo  punk rock.In seguito si avvicina al cabaret e giunge finalista al concorso cabaret amore mio di Grottammare. Dopo essersi laureato in sociologia con una tesi sul “ridere a teatro e la commedia dell’arte” e aver frequentato la scuola internazionale dell’attore comico diretta da Antonio Fava si trasferisce in Spagna dove collabora in veste di attore e regista a diversi allestimenti di commedia dell’arte e teatro di strada. Nel frattempo  apprende tecniche di clown teatrale con i maestri  Eric De Bont(international clown school)  Jango Edwards Leo Bassi e Johnni Melville con il quale collabora anche durante il festival di  teatro di Araya (paesi baschi). Tornato in Italia e’ presente come  attore in tutti gli spettacoli del teatro stabile delle Marche. E' ’stato attore regista  del gruppo teatral-cabarettistico  Gli Inflessibili giunti finalisti al festival nazionale di cabaret di Torino con lo spettacolo “Il silenzio dei tubi innocenti”. Ha curato la regia e scritto i testi dello spettacolo clown “Ondecomiche” e “Durerà’” presentato al festival di Polverigi nell’estate 2005. Con l’associazione Acchiappasogni di Falconara ha inaugurato una scuola biennale sul clown di teatro. Recentemente ha tenuto un seminario di teatro con i pazienti dell’ospedale psichiatrico di Valona (albania) e ha messo in scena con loro uno spettacolo dal titolo “Robe da matti”.

 

Ingresso a pagamento con tessera associativa Endas.

 

Per info e prenotazioni:

338/5668169 - 051/589636

fienilefluo@crexida.it - www.crexida.it

Fienile Fluo’, Via di Paderno, 9 Bologna

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl