Teatro Testaccio "E POI GLI DIRO'..." dal 15 nov al 31 dic

16/nov/2005 12.26.38 Gianluca Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
?

Comune di Roma

Assessorato Politiche Culturali

Dipartimento Cultura - Ufficio Spettacolo

e

La Compagnia

Bona la Prima

 

presentano

Al Teatro Testaccio

Dal 15 novembre al 31 dicembre

 

Natalie Caldonazzo

 Marco Falaguasta

 

In

 

e poi gli dirò…

 

commedia in due atti

scritta e diretta da

Marco Falaguasta

 

con

Piero Scornavacchi, Marco Fiorini, Francesca Ceci,

 Danilo De Santis, Valerio Isidori, Chiara Buratti

 

Scene Alessia Petrangeli

Costumi Irene Corda

Luci Davide Micarelli

 

E POI GLI DIRO’… Tutto si svolge nel vagone di un treno o più specificatamente nello scompartimento, un piccolo mondo che dura lo spazio di un viaggio. In questo piccolo universo si incontrano persone diverse, mai viste prima e che forse non si vedranno mai più! E proprio quest’ultima possibilità rende tutto molto insolito, poiché ognuno ha la possibilità di  essere diverso da quello che è nella vita di tutti i giorni, assumendo magari un’altra identità o un altro carattere… e quando il treno arriva a destinazione, si torna alla vita reale, dopo un viaggio effettuato con l’ immaginazione! I personaggi della storia sono curiosi, originali, forse anche paradossali, ma hanno tutti un comune denominatore: ognuno di loro sta partendo per andare incontro a un evento decisivo, importante della propria vita… Grazia è decisa a lasciare il suo storico fidanzato, Antonio è diventato papà  e si prepara a conoscere il suo piccolo, chi ha un colloquio importante di lavoro, chi sta per andare a testimoniare a un processo…

I passeggeri mettono a nudo le reciproche ansie, speranze e paure……

“E’ una di quelle commedie che ho scritto di getto - commenta Marco Falaguasta - dopo aver scoperto, durante un viaggio in treno, che mi stavo cucendo addosso un personaggio diverso da me! Come se avessi di fronte una mia foto da ritoccare al computer, smussavo gli aspetti del mio carattere che magari mi piacevano di meno e allora raccontavo di essere paziente, ordinato, sempre entusiasta della vita, tranquillo… tutte bugie, tanto nessuno poteva smentirmi, nessuno mi conosceva fuori dal treno!

E più parlavo e più mi accorgevo che la mia fantasia non incontrava limiti, potevo inventare di essere chi volevo e così facevano gli altri passeggeri, ne veniva fuori un dialogo pieno zeppo di bugie, ma interessante e avvincente! Ognuno di noi è portatore di una storia di vita originale e unica, vera o inventata che sia, ma è affascinante ascoltare, perché la storia di ognuno di noi è un episodio della grande storia dell’ umanità.”

 

In scena al Teatro Testaccio (via Romolo Gessi 8, tel.06/5755482)

dal 15 novembre al 31 dicembre.

Orario spettacoli: dal martedì al sabato ore 21.15 festivi ore 18.15 lunedì riposo. Biglietto: martedì, mercoledì, giovedì € 10,00 - venerdì, sabato, domenica € 13,00.

 

 

Ufficio Stampa

Valeria Buffoni

Tel. 06/7883848-347/4871566

valebuf@yahoo.it

Gianluca Verlezza

tel. 06/47824171-338/7575258

gianluca.verlezza@fastwebnet.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl