ACCADEMIA "GIOVANNI GRASSO": i l 25 SETTEMBRE CALA IL SIPARIO PER I PROVINI D'AMM ISSIONE

14/set/2011 18.18.22 accademia "Giovanni Grasso" di Catania Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
ACCADEMIA “GIOVANNI GRASSO”: il 25 SETTEMBRE CALA IL SIPARIO PER I PROVINI D’AMMISSIONE

Ultimi giorni di provini per l’ammissione al secondo anno dell’Accademia d’Arte Drammatica “Giovanni Grasso” di Catania.
I nuovi aspiranti allievi che intendono far domanda di ammissione, saranno selezionati per il triennio accademico entro il prossimo 25 Settembre. Per prenotare il proprio colloquio d'ammissione è necessario contattare uno dei seguenti numeri: 095.7046229 - 3920544476 - 3463129322. Per maggiori informazioni è comunque possibile consultare il sito dell’accademia: www.accademiagiovannigrasso.it.
Neonata alle pendici dell’Etna, l’Accademia d’Arte Drammatica “Giovanni Grasso” è diretta da Nicola Costa, (nella foto) regista, attore e drammaturgo nonché vincitore del Premio Letterario Europeo di Poesia e Drammaturgia nel 2002 a Piediluco (Terni), vincitore del Premio Nazionale “I Fiumi” a Venezia nel 2003 e vincitore del Premio “Aci e Galatea per il teatro” nel 2007 ad Acireale (Catania).
L’Accademia “Giovanni Grasso” intende stabilizzarsi nel territorio catanese e vuole investire sui giovani talenti al fine di garantire stabilità nell’ambito artistico teatrale.
Da quest'anno tutte le attività proposte dal direttore artistico Nicola Costa e dal team di insegnanti professionisti e attivi nel panorama teatrale nazionale, saranno sponsorizzate dal Presidente del Parlamento Europeo per la Legalità Nicolò Mannino, in forza di un protocollo d’intesa progettato per “invadere” le scuole dove insiste il triste fenomeno della dispersione scolastica, le carceri e le comunità isolane, attraverso un progetto che punta sul binomio teatro e legalità.
“Credo fortemente che operare in simbiosi con un passato teatralmente illustre ma nella consapevolezza di un presente difficile e di un futuro ancor più incerto, sia l'equivalente di maturare una coscienza di cui l'arte non può e non deve fare a meno- dichiara il Direttore Artistico, Nicola Costa - la nostra è una terra che ha dato natali prestigiosi di cui, politicamente, si fa a meno di ricordare. Questo scempio deve finire. E sopratutto deve finire l'esodo forzato a cui i giovani artisti sono costretti, nella speranza di costruire i propri sogni e traguardi”.
La caparbietà di chi non si arrende mai di fronte alle avversità è una dote da invidiare al direttore artistico Nicola Costa, che ha fortemente voluto disegnare una realtà formativa stabile e moderna in Sicilia con l’obiettivo di formare nuovi talenti, proponendo concretamente la costruzioni di basi solide per la loro crescita artistica e professionale ed offrendo mezzi e stimoli alla creatività.
Le lezioni del nuovo anno accademico riprenderanno nei locali del Teatro Chaplin di Catania il prossimo 3 Ottobre e si protrarranno sino al prossimo luglio.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl