The Sleazy Footworks Ep

27/mar/2012 16.02.55 UTS - Upter Teatro Studio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il collettivo LA PAROLA PERSA presenta in pompa magna il disco che
> chiude e suggella la propria trilogia di EP “iconici”. Dopo The Junk
> Food EP (una ruvida e giocosa abbuffata negli stilemi rock e suoi
> imbastardimenti) e The Low Cost EP (un’odissea nomade, improntata alla
> ricerca etnica nei quattro angoli del globo), è la volta di un
> prodotto ambizioso e complesso, d’intrattenimento, sì, ma dagli
> inquietanti e riflessivi risvolti: il 31 Marzo va in scena al Teatro
> UTS THE SLEAZY FOOTWORKS EP.
>
> L’opera ha infatti l’ardire di indagare in modo dissacrante ma
> musicalmente rigoroso sui molti volti della musica da ballo, senza
> limitazioni di genere o tradizione geografica, spaziando dal funk anni
> ’70 alla mai compresa Eurodance anni ’90, toccando il surf, le
> dancehall e il temutissimo latinoamerica, ritagliando omaggi
> all’ironia di Zappa come al misticismo indiano. Il tutto con l’ausilio
> ormai indispensabile della presenza visiva incarnata dall’Uomo X, a
> dare fisicità e geometrie sul palcoscenico.
>
> Questa impresa nasce dalla riflessione sulle origini del ballo, sulle
> dinamiche della percezione e della fruizione collettiva del suono e
> del ritmo. Insomma perché cazzo ci ostiniamo tutti a andare a ballare
> se la musica, di solito, ci fa rate? E quella musica fa veramente
> rate? O dovremmo renderci più umili consapevoli dei meccanismi che la
> generano e la ispirano? O ancora non curarcene troppo e ordinare un
> altro Rum&Cola?
>
> La Parola Persa non sa assicurare se tutti questi quesiti troveranno
> risposta nella Grande Notte del 31 Marzo. Quello che è certo è che nel
> cercare le risposte si suderà e ci si divertirà abbestia, nell’unico
> spettacolo capace di unire Musica, Teatro e LaDiscoteca su un unico
> palco.
 (Siccome poi ci dite “Eh, ma che vordì il titolo?” SLEAZY significa
“sudicio, trasandato, ambiguo” mentre FOOTWORKS indica il movimento dei piedi, in particolare quando si balla. A voi la somma e
 l’interpretazione!)

locandina TSF ep - LPP 2 PICCOLA.JPG

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl